11 modi per velocizzare Google Chrome

Questi 11 modi ti aiuteranno a velocizzare Chrome

Google Chrome è uno dei browser Web più popolari e ottimizzati al mondo. Tuttavia, nonostante tutti gli aggiornamenti delle funzionalità e le correzioni di bug, a volte Chrome può essere lento. Il motivo potrebbe essere dovuto ad alcune delle sue funzionalità, estensioni o applicazioni.

Tuttavia, la buona notizia è che è ancora possibile migliorare notevolmente la velocità e la sensibilità complessive del tuo browser semplicemente utilizzando vari suggerimenti, trucchi e trucchi.

In questo articolo, ti presentiamo 11 modi per aiutarti a velocizzare il tuo Chrome. Seguendo questi, non solo migliorerai il caricamento della pagina Chrome, ma anche la velocità di navigazione. Per consentire al browser di caricare le pagine Web più velocemente, questi suggerimenti e trucchi disabilitano varie funzioni non necessarie e non necessarie di Chrome, incluse estensioni, plug-in e app Web non necessarie.

1. Disabilita le estensioni evitabili

Sebbene le estensioni siano considerate strumenti utili che estendono le funzionalità del browser Chrome, alcune potrebbero essere meno utili di quanto si possa pensare. Le estensioni vengono eseguite principalmente in background e analizzano o filtrano le pagine Web prima che vengano visualizzate sullo schermo, ma caricano anche il proprio pacchetto di dati da Internet.

Per una migliore velocità di navigazione e tempi di risposta, disabilita e/o rimuovi le estensioni che non ti servono realmente.

Per disabilitare le estensioni:

1. Digita “chrome: // extensions” nella barra degli indirizzi di Chrome. Altrimenti, puoi andare su Opzioni di Chrome> Altri strumenti> Estensioni.

2. Deseleziona Abilitato per le estensioni che desideri disabilitare o fai clic sull’icona Cestino per rimuovere l’estensione.

2. Disabilita i plugin non necessari

Come le estensioni, i componenti aggiuntivi offrono funzionalità estese al browser. Chrome è dotato di alcuni plug-in integrati forniti da Google (come Chrome PDF Viewer, Native Client, ecc.) e potrebbe includere plug-in di altri software installati sul computer. Come le estensioni, i componenti aggiuntivi possono rallentare il browser e bloccare la memoria e le risorse di rete.

Per disabilitare i plugin:

1. Digita “chrome: // plugins” nella barra degli indirizzi di Chrome.

2. Fare clic su Disattiva per disattivare il plug-in non più necessario.

3. Elimina le applicazioni web in eccesso

Oltre ad essere un browser web, Google Chrome è anche una piattaforma applicativa per applicazioni web. Puoi eseguire applicazioni web installate localmente scritte con HTML5, CSS e JavaScript. Sebbene le applicazioni Web non carichino le risorse come fanno i siti Web, se non ne hai bisogno, eliminale.

leggere  Come cambiare il tuo indirizzo MAC su un PC Windows 10

Per rimuovere applicazioni Web non necessarie:

1. Digita “chrome: //applications” nella barra degli indirizzi di Chrome o fai clic su Applicazioni nella barra dei Preferiti.

2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione che si desidera rimuovere, selezionare Rimuovi da Chrome… e fare clic sul pulsante Rimuovi per confermare la rimozione.

4. Abilita il precaricamento delle risorse

Google Chrome è dotato di molte funzionalità intelligenti come la previsione della rete, il preloader delle risorse, il controllo ortografico, ecc. Il preloader o il preloader delle risorse offre suggerimenti intellettuali sulle pagine o sui collegamenti che l’utente probabilmente aprirà successivamente, caricando tali pagine/link in background prima di aprirli.

Per abilitare la funzione di pre-ricerca nel browser Chrome:

1. Vai su Opzioni Chrome > Impostazioni > Mostra impostazioni avanzate…

2. Seleziona l’opzione “Precarica risorse per caricare le pagine più velocemente”.

Abilita trucchi segreti

Ci sono diverse funzionalità segrete e sperimentali che Google Chrome ha sotto il suo cofano. Questi sono esperimenti del team di sviluppatori di Chrome: alcuni potrebbero non essere progettati per i principianti, alcuni potrebbero non funzionare per alcuni dispositivi e alcuni potrebbero non essere adatti al tuo computer.

Fortunatamente, tuttavia, ci sono alcuni esperimenti abbastanza utili per migliorare i motori di caricamento e rendering delle pagine del browser.

Ancora una volta, alcuni di essi potrebbero non funzionare per alcuni dispositivi e, se ti trovi in ​​una situazione come questa, annulla semplicemente il trucco per tornare alla normalità.

5. Funzionalità della tela sperimentale

Le funzionalità canvas sperimentali consentono a Chrome di utilizzare canvas opachi per aumentare i tempi di caricamento e migliorare le prestazioni.

Per abilitare le funzioni canvas sperimentali:

1. Vai su “chrome: // flags / # enable-experimental-canvas-features.

2. Fare clic su Abilita e quindi sul pulsante Riavvia ora.

6. Chiusura rapida della scheda/finestra

L’opzione Chiusura rapida schede/finestre aumenta il tempo di risposta del browser quando un utente tenta di chiudere schede o finestre. L’abilitazione di questa funzione esegue il gestore onUnload.js per una scheda in modo autonomo dall’interfaccia grafica e accelera il processo di spegnimento.

leggere  Facebook semplifica il collegamento di Facebook, Instagram e Messenger

Per abilitare la funzione di chiusura rapida di schede/finestre:

1. Digita “chrome: // flags / # enable-fast-unload” nella barra degli indirizzi.

2. Fare clic su Abilita e quindi sul pulsante Riavvia ora.

7. Previsione dello spostamento

La funzione di previsione dello scorrimento indica al browser Chrome di prevedere la posizione futura del dito durante lo scorrimento, consentendo al motore di eseguire il rendering del frame prima che la pagina scorra nuovamente.

Per abilitare la previsione dell’offset:

1. Digita “chrome: // flags / # enable-scroll-prediction” nella barra degli indirizzi.

2. Fare clic su Attiva e poi su Riavvia ora.

8. Numero massimo di tessere

Le tessere massime si riferiscono alle tessere nella zona di interesse. L’aumento del numero massimo di riquadri consente a Chrome di visualizzare più riquadri in base ai tuoi interessi o alla cronologia di navigazione, consentendoti di aprire rapidamente un nuovo sito Web dall’area di interesse.

Per aumentare il numero massimo di tessere:

1. Vai su “chrome: // flags / # max-tiles-for-interest-area” nel tuo browser.

2. Selezionare 512 dal menu a discesa. Fare clic su Riavvia ora.

9. Thread raster

I thread raster sono responsabili del rendering delle immagini in Chrome. L’aumento del numero di thread raster migliora il tempo di rendering dell’immagine e quindi influisce sul tempo di caricamento della pagina.

Per aumentare il numero di thread raster:

1. Apri “chrome: // flags / # num-raster-threads” in Chrome.

2. Scegli 4 dal menu a discesa e fai clic su Riavvia ora.

10. Risposte in Suggerisci

La funzione “Risposte suggerite” consente a Chrome di visualizzare le risposte a determinati tipi di query (principalmente domande) direttamente nell’elenco dei suggerimenti nella casella multifunzione. Non dovrai più aspettare che la pagina si carichi per vedere le risposte alle tue domande, una volta abilitata questa funzione.

Per abilitare le risposte in Suggerisci:

1. Digita “chrome: // flags / # responses-in-suggered” nella barra degli indirizzi.

2. Scegli Abilitato dal menu a discesa. Fare clic sul pulsante Riavvia ora.

11. Cache semplice per HTTP

Simple Cache è il nuovo dispositivo di memorizzazione nella cache di Google Chrome. A seconda del file system per l’allocazione dello spazio, funziona meglio del vecchio sistema di memorizzazione nella cache.

Per abilitare la cache semplice:

leggere  Hacker, 'Mr. Il gruppo Smith "minaccia di far trapelare l'episodio finale della stagione 7 di Game of Thrones"

1. Vai su “chrome: // flags / # enable-simple-cache-backend” nel tuo browser.

2. Selezionare Abilitato dal menu a discesa. Fare clic sul pulsante Riavvia ora.

Scopri più utili bandiere cromate qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *