5 modi per recuperare i dati quando il PC Windows 10 non si avvia

Il tuo PC si rifiuta di avviare Windows 10? Non è possibile avviare Windows 10 a causa di problemi di avvio? Desideri eseguire il backup di documenti, immagini e altri file personali prima di reinstallare o riparare l’installazione di Windows 10? Questa guida ti mostrerà come recuperare i tuoi dati quando il PC Windows 10 non si avvia.


Esistono molti modi per eseguire il backup o il ripristino dei dati da un PC non avviabile. È possibile utilizzare un Live CD di Linux, utilizzare strumenti di terze parti come Redo Backup and Recovery o collegare il disco rigido o SSD a un altro PC per eseguire il backup dei dati.

Se utilizzi un PC Windows 10, puoi facilmente ripristinare o eseguire il backup dei dati da un PC non avviabile.

Segui le istruzioni nei metodi seguenti per ripristinare o eseguire il backup dei dati dal tuo PC Windows 10 non avviabile.

Metodo 1 di 5

Recupera i dati quando il PC Windows 10 non è avviabile

IMPORTANTE: Se si desidera ripristinare o eseguire il backup dei dati su un’unità esterna, collegare un’unità USB esterna prima di accendere il PC.

Passo 1: Dopo due tentativi di avvio non riusciti consecutivi, verrà visualizzato l’ambiente di ripristino (WinRE).

NOTA: Se non si ottiene la schermata WinRE o Riparazione automatica, vedere il metodo 2 o il metodo 3.

Passo 2: In pochi secondi riceverai il Riparazione automatica Schermo. Clicca qui Opzioni estese Pulsante.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (1)

Passaggio 3: Successivamente otterrai Scegliere un’opzione Schermo. clic Risoluzione dei problemi.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (2).

Passaggio 4: Sul Risoluzione dei problemi Schermo, fare clic Opzioni estese procedere allo stesso.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (3).

Passaggio 5: Sul Opzioni estese Schermo, fare clic Prompt dei comandi.

Ora dovresti vedere la finestra del prompt dei comandi sullo schermo.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (4)

Passaggio 6: Nella finestra del prompt dei comandi, inserisci quanto segue Notepad.exe e poi ha incontrato il accedere Pulsante per avviare il programma Blocco note. È possibile utilizzare il programma WordPad invece di Blocco note.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (15).

Passaggio 7: Nella finestra del programma dell’editor fare clic su file Menu e quindi fare clic su aprire Opzione per visualizzare la finestra di dialogo Apri.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (6).

Passaggio 8: Clicca su Questo pc e accedere alla cartella o al file di cui si desidera eseguire il backup su un’unità esterna o un’altra unità sul PC. Se fai clic su Documenti, immagini e altre cartelle nel riquadro di sinistra, potresti non essere in grado di accedervi. Invece, apri questo PC e vai alle cartelle. Per esempio:

C: Users nomeutente Desktop

C: Users nomeutente Documents

È importante notare che le impostazioni predefinite potrebbero non mostrare tutti i file tranne i file di testo. Nella finestra di dialogo Apri, modifica il tipo di file in Tutti i files dal valore predefinito testo per vedere tutti i tipi di file.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (7).

Copia e incolla il file o la cartella in cui desideri eseguire una copia di backup del file. Se desideri eseguire il backup del file su un’unità esterna, Fare clic con il tasto destro Cliccaci sopra Inviare aQuindi fare clic sull’unità esterna nel menu.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (18).


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (8).

La finestra di dialogo Stato copia / trasferimento non viene visualizzata.

Notare che non è possibile selezionare più file / cartelle contemporaneamente. Quindi, se devi eseguire il backup di tonnellate di file, ti consigliamo di eseguire il backup della cartella con i tuoi file invece di eseguire il backup di un file alla volta.

IMPORTANTE: Dopo aver copiato il file / cartella in una nuova posizione, il nuovo file / cartella potrebbe non apparire immediatamente nella posizione di destinazione perché Esplora file non viene aggiornato automaticamente. È necessario spostare una cartella verso l’alto e quindi riaprire la cartella di destinazione per visualizzare il file / cartella.

Passaggio 9: Infine, chiudi l’editor e quindi chiudi la finestra del prompt dei comandi. Chiudendo la finestra del prompt dei comandi tornerai al file Scegliere un’opzione Schermo. clic Spegni il tuo computer.

Metodo 2 di 5

Utilizzare l’unità di ripristino di Windows 10 per ripristinare i dati

Se non riesci ad accedere a Windows Recovery Environment sul tuo PC Windows 10, puoi accedervi dall’unità di ripristino e ripristinare i tuoi dati.

Passo 1: Collega l’unità di ripristino di Windows 10 al PC e accendi il computer. Apportare le modifiche necessarie al BIOS in modo che possa essere avviato dal supporto di avvio.

Passo 2: Quando esegui l’avvio dall’unità di ripristino, otterrai il file Scegli il layout della tastiera Schermata in cui è necessario scegliere il layout della tastiera che si desidera utilizzare ora.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (11).

Passaggio 3: Avanti sul Scegliere un’opzione Schermo, fare clic Risoluzione dei problemi.

Questa azione apre la schermata Opzioni avanzate.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (12).

Passaggio 4: Sul Opzioni estese Schermo, fare clic prompt dei comandi Finestra per aprire lo stesso.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (14).

Passaggio 5: Da qui, segui le istruzioni in Passaggio 6, 7, 8 e 9 del metodo 1 (Scorri verso l’alto per vedere) per trasferire i tuoi dati importanti sull’unità di ripristino collegata, su un’altra unità esterna o su un’altra posizione sul tuo PC.

Metodo 3 di 5

Usa il supporto di installazione di Windows 10 per ripristinare i dati

Oltre all’unità di ripristino, puoi anche utilizzare USB / DVD avviabile di Windows 10 per eseguire il backup dei dati.

Passo 1: Collega il tuo USB o DVD di Windows 10 avviabile al PC, quindi avvia dall’USB / DVD avviabile apportando le modifiche necessarie al BIOS.

Passo 2: Quando viene visualizzata la schermata seguente, scegli la lingua, l’ora e la valuta e il layout della tastiera. clic Il prossimo Pulsante per continuare.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (19).

Passaggio 3: Sul “Installa oraFare clic sullo schermo Ripara il tuo computer Link per aprire WinRE.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (20).

Passaggio 4: Ora ottieni il file Scegliere un’opzione Schermo. clic Risoluzione dei problemi Opzione per visualizzare la schermata Opzioni avanzate.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (16).

Passaggio 5: Sul Opzioni estese Schermo, fare clic prompt dei comandi aprire lo stesso.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non si avvia (17).

Passaggio 6: Segui le istruzioni in Passaggio 6, 7, 8 e 9 del metodo 1 (Scorri verso l’alto per vedere) per eseguire il backup dei dati su un’unità esterna o in un’altra posizione sul tuo PC.

Metodo 4 di 5

Esegui il backup dei dati gratuitamente con Redo Backup & Recovery

Se per qualche motivo non sei in grado di ripristinare o eseguire il backup dei dati seguendo le istruzioni sopra riportate, puoi utilizzare strumenti di backup avviabili di terze parti come Redo Backup and Recovery.

Redo Backup and Recovery è un software avviabile gratuito per il backup e il ripristino dei dati da computer non avviabili.


Recupera i dati quando il PC Windows 10 non riesce ad avviare il passaggio 10

Ti invitiamo a trovare il link per il download e le istruzioni passo passo nella nostra guida dettagliata sull’utilizzo del software Redo Backup and Recovery.

Metodo 5 di 5

Usa Ubuntu per eseguire il backup dei dati da un PC non avviabile

Possiamo anche utilizzare il sistema operativo Ubuntu per eseguire il backup dei dati da un computer non avviabile. Tutto quello che devi fare è preparare la chiavetta USB avviabile di Ubuntu e quindi usarla per eseguire il backup dei dati. Per istruzioni dettagliate, consulta la nostra guida sull’utilizzo di Ubuntu Live USB per eseguire il backup dei dati da un manuale per PC non avviabile Windows 10.


Usa Ubuntu per eseguire il backup dei file da un PC non avviabile

Oltre a questi metodi, puoi anche provare a collegare l’unità interna del tuo PC a un altro PC.

Spero che trovi utile questa guida!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *