Aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 (versione 1809): funzionalità rimosse

Oltre alle nuove funzionalità e ai miglioramenti forniti con l’aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2018 (versione 1809), Microsoft sta anche eseguendo una pulizia domestica rimuovendo e deprecando funzionalità obsolete, non più utili o sostituite. per nuove esperienze.

In genere, le funzionalità rilasciate da Microsoft non sono significative, ma a partire dall’aggiornamento di ottobre 2018, troverai una serie di funzionalità mancanti, tra cui le app Hologram e Phone Companion, Distributed Scan Management (DSM) e mentre Sarai comunque in grado di utilizzare Snipping Tool e Disk Cleanup, queste funzioni non sono più mantenute.

In questa guida descriveremo le funzionalità che non fanno più parte di Windows 10 o sono ancora disponibili, ma non sono attivamente sviluppate e potrebbero essere rimosse nelle versioni future.

Funzionalità rimosse con l’aggiornamento di ottobre 2018

Nella versione 1809, Windows 10 rimuove le seguenti caratteristiche e funzionalità:

  • Scansione aziendale, chiamata anche Gestione della scansione distribuita (DSM): Microsoft sta rimuovendo questa scansione sicura e la gestibilità dello scanner.
  • Impostazione FontSmoothing in unattend.xml: Queste impostazioni consentono di specificare la strategia di smussatura dei caratteri da utilizzare in tutto il sistema. Microsoft ha modificato Windows 10 per utilizzare ClearType per impostazione predefinita, quindi non è più necessario.
  • Applicazione dell’ologramma: Windows 10 ha sostituito l’app Hologram con Mixed Reality Viewer. Se desideri creare Word Art in 3D, puoi comunque farlo in Paint 3D e visualizzare la tua arte in VR o Hololens con Mixed Reality Viewer.
  • Compagno di telefono: Quando esegui l’aggiornamento a Windows 10, versione 1809, l’app Phone Companion verrà rimossa dal PC. Utilizzare la pagina Telefono nell’applicazione Impostazioni per sincronizzare il telefono cellulare con il PC.
  • limpet.exe: Microsoft rilascia lo strumento limpet.exe, utilizzato per accedere al TPM per la connettività Azure, come open source.
  • Console di gestione Trusted Platform Module (TPM): Le informazioni precedentemente disponibili nella console di gestione TPM sono ora disponibili nella pagina Sicurezza dispositivo nel Centro sicurezza di Windows Defender.
  • Aggiornamenti futuri tramite Windows Embedded Developer Update: Microsoft non pubblica più nuovi aggiornamenti sul server WEDU. Puoi invece ottenere nuovi aggiornamenti da Catalogo di Microsoft Update.

Funzionalità deprecate con l’aggiornamento di ottobre 2018

Nella versione 1809, Windows 10 non sviluppa più le seguenti caratteristiche e funzionalità:

  • Pulizia del disco: A partire dall’aggiornamento di ottobre 2018, Windows 10 ritirerà il supporto per lo strumento legacy Pulitura disco a favore del senso di archiviazione, che include tutte le funzionalità equivalenti e altro ancora.
  • API di blocco dinamico del dispositivo aggiuntivo: Le API CDF (Add-On Device Framework) consentono ai dispositivi portatili e ad altri dispositivi di sbloccare un PC. Poiché i partner di terze parti non hanno adottato il metodo CDF, Microsoft non sviluppa più API di blocco dinamico CDF.
  • Servizio OneSync: Il servizio OneSync sincronizza i dati dalle applicazioni Posta, Calendario e Contatti. Microsoft ha aggiunto un motore di sincronizzazione all’applicazione Outlook che fornisce la stessa sincronizzazione.
  • Strumento di cattura: Microsoft non sta più sviluppando lo strumento di cattura come un’applicazione separata, ma sta consolidando la sua funzionalità in Snip & Sketch.

Alcune funzionalità sono state sostituite da altre funzionalità, mentre altre sono ora disponibili da fonti diverse.

Puoi sempre controllare questo Sito di supporto Microsoft per maggiori dettagli sulle funzionalità che vengono rimosse o che si prevede di sostituire con questa versione di Windows 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *