Al risolve il cubo di Rubik in meno di un secondo

Questa IA può risolvere il cubo di Rubik più velocemente di qualsiasi essere umano

Ricercatori e matematici dell’Università della California (UCI), Irvine, hanno sviluppato un algoritmo di intelligenza artificiale (AI) in grado di risolvere il cubo di Rubik in poco più di un secondo.

Soprannominato come DeepCubeA, questo algoritmo di apprendimento per rinforzo profondo può risolvere il cubo di Rubik in una frazione di secondo “senza alcuna conoscenza del dominio o formazione in-game da parte degli umani”, secondo un comunicato stampa dell’Università.

DeepCubeA, oggetto dello studio, è stato pubblicato su L’intelligenza della macchina della natura il 15 luglio 2019.

“L’intelligenza artificiale può sconfiggere i migliori giocatori di scacchi umani e giocatori di Go del mondo, ma alcuni degli enigmi più difficili, come il cubo di Rubik, non sono stati risolti dai computer, quindi abbiamo pensato che fossero aperti agli approcci dell’IA”, ha dichiarato Pierre Baldi. , ha dichiarato in una nota uno degli sviluppatori dell’algoritmo e illustre professore di informatica presso l’UCI.

“Questo lavoro presenta un sistema di intelligenza artificiale che può imparare automaticamente a risolvere l’iconico cubo di Rubik e altri problemi caratterizzati da un gran numero di possibilità e un numero molto piccolo di soluzioni, e dove è improbabile che movimenti casuali portino a una soluzione “, Baldi aggiuntivi.

“La soluzione al cubo di Rubik implica un pensiero più simbolico, matematico e astratto, quindi una macchina di deep learning in grado di risolvere un simile enigma si sta avvicinando a diventare un sistema in grado di pensare, ragionare, pianificare e prendere decisioni.

Nello studio, i ricercatori hanno dimostrato che DeepCubeA ha risolto il 100% di tutte le configurazioni di test e ha trovato il percorso più breve per la soluzione circa il 60% delle volte, in cui tutti e sei i lati hanno mostrato un colore solido.

L’algoritmo funziona anche in altri giochi combinatori come il puzzle delle tessere scorrevoli, Lights Out e Sokoban, affermano i ricercatori.

leggere  The Invisible Man, Emma e The Hunt disponibili su siti pirata dopo il rilascio VOD frettoloso

Ciò che rende speciale questa IA è che ha imparato a risolvere il Rubik da sola. I ricercatori erano interessati a capire come e perché l’IA ha fatto le sue mosse e quanto tempo ha impiegato per perfezionare il suo metodo.

Hanno iniziato con una simulazione al computer di un puzzle completo e poi hanno mescolato il cubo. Una volta che il codice era a posto e funzionante, DeepCubeA si è allenato in isolamento per due giorni, risolvendo una serie di combinazioni sempre più difficili.

“Ha imparato da solo”, ha osservato Baldi.

Anche alcune persone, soprattutto adolescenti, che possono risolvere rapidamente il cubo di Rubik, hanno bisogno di circa 50 mosse.

“La nostra intelligenza artificiale richiede circa 20 movimenti, il più delle volte risolvendoli nel numero minimo di passaggi. Proprio lì, puoi vedere che la strategia è diversa, quindi la mia ipotesi migliore è che il ragionamento dell’IA sia completamente diverso da quello di un umano “, ha aggiunto.

Secondo Baldi, l’obiettivo finale di progetti come questo è costruire una nuova generazione di sistemi di deep learning con intelligenza artificiale, più avanzati di quelli utilizzati in applicazioni disponibili in commercio come Siri e Alexa.

Ma questi sistemi non sono davvero intelligenti; Sono fragili e puoi facilmente romperli o ingannarli. Come creiamo un’IA avanzata più intelligente, più robusta e in grado di ragionare, comprendere e pianificare? Questo lavoro è un passo verso questo importante traguardo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *