Apple non firma più iOS 12 dopo il rilascio di iOS 12.0.1

Apple smette di firmare iOS 12, evitando il downgrade da iOS 12.0.1 a iOS 12

Apple non firma più la build iniziale di iOS 12 dopo il rilascio di iOS 12.0.1. Questa modifica ora non consentirà più agli utenti di passare da iOS 12.0.1 a iOS 12, rilasciato a settembre.

Rilasciato all’inizio di questo mese, iOS 12.0.1 si è concentrato su correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni. L’aggiornamento includeva una correzione per il problema di ricarica dell’iPhone XS, modifiche al layout della tastiera dell’iPad, problemi Wi-Fi, didascalie ripristinate nelle app video, risolto un problema per cui il Bluetooth poteva non essere disponibile e altro ancora. .

Apple interrompe regolarmente la firma delle versioni precedenti di iOS diverse settimane dopo il rilascio di una versione più recente di iOS. Questo viene fatto non solo per incoraggiare gli utenti a mantenere aggiornati i propri sistemi operativi per motivi di compatibilità, ma anche per garantire che gli utenti siano protetti da nuove minacce dopo l’aggiornamento.

Attualmente, iOS 12.0.1 è l’unica versione di iOS disponibile che il pubblico può installare per l’utilizzo sui propri dispositivi iPhone, iPad e iPod touch.

Tuttavia, il nuovo iOS 12.0.1 è stato trovato difettoso, gli utenti segnalano frequenti interruzioni di chiamate, problemi di connettività di rete e segnale insieme a problemi relativi alla durata della batteria.

La prossima revisione di iOS, iOS 12.1, che è attualmente in versione beta, è stata rilasciata agli sviluppatori e ai beta tester pubblici la scorsa settimana. Questa versione dovrebbe includere il supporto per Group FaceTime, doppia SIM con eSIM e supporto per oltre 70 nuovi caratteri emoji. Il lancio di iOS 12.1 è previsto nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *