Aumenta le prestazioni del tuo PC con Windows ReadyBoost

Vorresti migliorare le prestazioni del tuo impianto, facile ed economico? So che lo faresti … Oggi spiegheremo cos’è ReadyBoost, cosa fa e come può essere configurato in Windows Vista e Windows 7.

È possibile configurare ReadyBoost su un’unità flash USB o SD (Sicurezza digitale) Scheda di memoria.

ReadyBoost è una funzionalità di Microsoft Windows utilizzata come memoria cache aggiuntiva per migliorare le prestazioni del sistema. All’interno del file di cache c’è una grande quantità di dati a cui Windows accederà quando necessario, riducendo il tempo di accesso necessario se fosse necessario ottenere questi dati dal disco rigido; perché la velocità di accesso su un’unità flash USB o una scheda di memoria SD è maggiore.

La differenza tra un’unità flash USB o una scheda di memoria SD e un disco rigido del computer è la tecnologia utilizzata. I dischi rigidi hanno parti mobili, mentre un’unità flash USB e una scheda di memoria SD no.

Con Windows Vista, puoi utilizzare solo l’archiviazione esterna (Unità flash USB, archiviazione su scheda SD o altro) mentre con Windows 7 puoi utilizzare tutti i dispositivi di archiviazione esterni che desideri. Se il tuo computer utilizza SSD (disco a stato solido) Per l’installazione di Windows, Ready Boost sarà disabilitato in Windows Vista e Windows 7 perché Windows non otterrà ulteriori vantaggi. Microsoft consiglia inoltre che la cache sia uguale alla quantità di RAM nel sistema e grande fino a tre volte la RAM per sfruttare ReadyBoost. *

Segui questi passaggi per configurare ReadyBoost:

Nota: I passaggi sono gli stessi per Windows Vista e Windows 7.

1- Collega l’unità di memoria USB o la scheda SD al computer e attendi per vedere se la finestra di riproduzione automatica offre l’opzione “Potenzia il mio sistema utilizzando Windows ReadBoost”e cliccaci sopra. Se non vai a avvia “src =” https://i3g4v6w8.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2010/06/pit-windows-7-logo.png “width =” 54 “height =” 39 “> e fare clic “Computer”, trova il dispositivo che hai appena connesso, fai clic destro su di esso e seleziona “Proprietà”.

leggere  Come determinare rapidamente il tipo di protezione della connessione Wi-Fi in Windows ...

2- All’interno della finestra Proprietà, fare clic su “ReadyBoost” ciglia (Vedi immagine 1). Qui troverai tre opzioni (si spiegano da soli), l’ultima opzione“Usa questo dispositivo” Ti consentirà di impostare la dimensione massima per il file di cache che Windows crea per ReadyBoost.Fai la tua scelta e fai clic su “Applicare “, così ok

finire.Nota

: Poiché le unità esterne possono essere rubate, i dati all’interno dell’unità esterna vengono crittografati e viene anche eseguito il backup nel caso in cui l’unità venga rimossa accidentalmente. “Src =” https://i3g4v6w8.stackpathcdn.com/wp- content / uploads / 2010/07 / pit-readyboost-settings-windows.png “width =” 425 “height =” 554 “srcset =” https://i3g4v6w8.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2010/07 /pit-readyboost-settings-windows.png 425w, https://i3g4v6w8.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2010/07/pit-readyboost-settings-windows-383×500.png 383w “size =” (max -width: 425px) 100vw, 425px “>ReadyBoost Settings Window</em></p>
<p>Fare clic sull’immagine per espanderla.  Immagine 1.<em>ReadyBoost creerà un file di cache del disco chiamato –</em> RadyBoost.sfcache-</p>
<div class=

sull’unità esterna che hai configurato per migliorare le prestazioni quando ne hai bisogno. Il mio consiglio, su un laptop, sarà quello di ottenere una scheda SD e utilizzare l’opzione“Dedicare questo dispositivo a ReadyBoost.” T

A modo tuo, non avrai un’unità USB che sporge tutto il tempo; È appena percettibile ed è più facile quando devi trasportare il tuo laptop.

conclusione

.Windows_Software_Technology_ResLinks-343 {display: inline-block; larghezza: 320 px; height: 50px} @media (min-width: 500px) {. Windows_Software_Technology_ResLinks-343 {larghezza: 200 px; altezza: 90 px}}