Come abilitare Bluetooth Swift Pair in Windows 10

In Windows 10, Swift Pair è una funzionalità che ti consente di connettere rapidamente le periferiche Bluetooth al tuo computer.

Swift Pair è disponibile dalla versione 1803 (aggiornamento di aprile 2018) ed è stato aggiornato con l’aggiornamento di maggio 2020. Fondamentalmente, è una funzionalità che riduce i passaggi necessari per accoppiare un dispositivo. Se abilitato, puoi semplicemente impostare la periferica Bluetooth più vicino al tuo computer in modo che Windows 10 la rilevi e visualizzi una notifica per completare l’associazione.

Tuttavia, se la funzione non è ancora abilitata, è necessario attivarla dall’app Impostazioni prima di poterla utilizzare.

In questa guida, imparerai i passaggi per abilitare Swift Pair per configurare i dispositivi Bluetooth in Windows 10 senza nemmeno dover aprire l’app Impostazioni.

Abilita l’accoppiamento rapido Bluetooth in Windows 10

Per abilitare Swift Pair sul tuo computer, segui questi passaggi:

  1. Aperto impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su dispositivi.

  3. Clicca su Bluetooth e altri dispositivi.

  4. Controlla il Mostra le notifiche per connettersi utilizzando Swift Pair opzione.

    Abilita Swift Pair in Windows 10
    Abilita Swift Pair in Windows 10

Una volta completati i passaggi, puoi connettere rapidamente i dispositivi Bluetooth compatibili dalla notifica di tipo avviso popup.

Connetti Bluetooth Swift Pair in Windows 10

Per accoppiare un dispositivo Bluetooth con Swift Pair, segui questi passaggi:

  1. Abilita la modalità di accoppiamento sul dispositivo Bluetooth.

  2. Avvicina il dispositivo a Windows 10 per attivare le impostazioni.

  3. Seleziona il Collegare pulsante di notifica per abbinarlo.

    Connessione Swift Pair (origine immagine Microsoft)
    Connessione Swift Pair (origine immagine Microsoft)

Dopo aver completato i passaggi, puoi iniziare a utilizzare il dispositivo Bluetooth. Quindi, quando la periferica non è in modalità di associazione o si chiude, Windows 10 la rimuoverà dal Centro operativo.

Aggiornato il 19 agosto 2020: Questa guida è stata originariamente pubblicata nel settembre 2019 ed è stata aggiornata per garantire che le informazioni rimangano accurate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *