Come aggiornare Windows 7 a Windows 10 utilizzando un processo di installazione pulita

Se utilizzi Windows 7, puoi eseguire l’aggiornamento a Windows 10 eseguendo un’installazione pulita e ripristinando i file dal backup. È possibile eseguire questa attività con lo strumento di creazione multimediale o con uno strumento di terze parti, come Rufus.

Sebbene sia anche possibile eseguire l’aggiornamento a Windows 10 da Windows 7 utilizzando un aggiornamento sul posto senza perdere i file, questo è generalmente il metodo consigliato, c’è sempre la possibilità di problemi ed errori, che potrebbero derivare da impostazioni personalizzate, incompatibilità di applicazioni e driver e altri problemi. Un’installazione pulita riduce al minimo le possibilità di problemi rimuovendo tutto il contenuto del disco rigido e installando una nuova copia del sistema operativo.

In questa guida imparerai i passaggi per eseguire l’aggiornamento a Windows 10 da Windows 7 assicurandoti di non avere problemi durante l’installazione. (Microsoft interromperà il supporto di Windows 7 il 14 gennaio 2020 ed ecco cosa devi sapere.)

Requisiti hardware minimi di Windows 10

Questi sono i requisiti hardware minimi per l’aggiornamento a Windows 10:

Requisiti hardware di Windows 10 2004
Processore CPU o sistema su chip (SoC) da 1 GHz o più veloce
RAM 1 GB per 32 bit o 2 GB per 64 bit
Spazio su disco rigido Installazioni esistenti: 16 GB per 32 bit o 20 GB per 64 bit
Installazione pulita o nuovo PC: 32 GB o più
Grafica DirectX 9 o successivo con driver WDDM 1.0
Risoluzione dello schermo 800 × 600
Networking Adattatore Wi-Fi o Ethernet

Oltre a determinare la compatibilità hardware, per aggiornare Windows 7 a Windows 10, avrai bisogno di un codice Product Key di Windows 10 valido, poiché non puoi più utilizzare un codice Product Key di Windows 7 per attivare la nuova installazione. Se ci provi, otterrai un file “Questo codice Product Key non ha funzionato. Controlla e riprova o prova con una password diversa “ Messaggio.

Aggiornato il 19 settembre 2019: Puoi comunque eseguire l’aggiornamento a Windows 10 utilizzando un codice Product Key di Windows 7, ma tieni presente che Microsoft non offre più aggiornamenti gratuiti, quindi la società può impedire l’attivazione dei dispositivi utilizzando questo metodo in qualsiasi momento.

Come creare un backup completo di Windows 7

Sebbene Microsoft abbia migliorato il processo di aggiornamento con Windows 10, c’è sempre la possibilità che l’aggiornamento non riesca e per evitare problemi è necessario assicurarsi di disporre di un backup completo del sistema che è possibile utilizzare per eseguire il rollback in ogni caso. accade.

leggere  Microsoft rivela miglioramenti nell'aggiornamento del sistema di luglio di Xbox One How To ...

Per creare un backup completo in Windows 7, collega un disco rigido esterno con spazio di archiviazione sufficiente e segui questi passaggi:

  1. Aperto Pannello di controllo.

  2. Clicca su Sistema di sicurezza.

  3. Clicca su Backup e ripristino.

    Backup e ripristino in Windows 7
    Backup e ripristino in Windows 7

  4. Clicca sul Crea un’immagine di sistema opzione del pannello sinistro.

    Opzione di creazione dell'immagine di sistema in Windows 7
    Opzione di creazione dell’immagine di sistema in Windows 7

  5. Seleziona il Su un disco rigido opzione.

    Destinazione del backup in Windows 7
    Destinazione del backup in Windows 7

  6. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  7. Clicca sul Avvia il backup pulsante.

    Avvia il backup completo di Windows 7
    Avvia il backup completo di Windows 7

  8. Clicca sul No per confermare che non si desidera creare un disco di ripristino del sistema. (Puoi anche utilizzare il dispositivo di avvio Windows 10 o Windows 7).

  9. Clicca sul Vicino pulsante.

Una volta completati i passaggi, verrà creato un backup completo del dispositivo, che puoi utilizzare nel caso in cui qualcosa vada storto durante l’aggiornamento.

Anche in Oltre a un backup completo, sarà necessario eseguire il backup dei file e delle impostazioni del browser Web (preferiti, password e impostazioni personali) sul cloud, ad esempio utilizzando OneDrive o un’unità esterna che è possibile ripristinare manualmente sul nuova installazione.

Se hai bisogno di ulteriore assistenza, usa questa guida con il processo completo per il backup e il ripristino di Windows 7 e dei file.

Come eseguire l’aggiornamento a Windows 10 da Windows 7

Prima di poter procedere con il processo di aggiornamento, devi prima creare un dispositivo USB avviabile utilizzando Media Creation Tool o Rufus con i file di installazione di Windows 10.

Importante: Per avviare il dispositivo con un dispositivo di avvio, è necessario modificare le impostazioni del BIOS. Questo processo richiede generalmente la pressione di uno dei tasti funzione (F1, F2, F3, F10 o F12), il tasto ESC o Canc. Per istruzioni più precise, consultare il sito Web di supporto del produttore dell’hardware.

Segui questi passaggi per aggiornare Windows 7 a Windows 10 utilizzando un’installazione pulita:

  1. Avvia il tuo PC Windows 7 con il supporto di avvio USB di Windows 10.

  2. Premere un tasto qualsiasi per iniziare.

  3. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  4. Clicca sul Installa ora pulsante.

    Opzione di installazione della configurazione di Windows 10
    Opzione di installazione della configurazione di Windows 10

  5. Conferma il codice Product Key originale di Windows 10.

    Immettere il codice Product Key per Windows 10
    Immettere il codice Product Key per Windows 10

  6. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  7. Seleziona la versione di Windows 10 che attiva il codice Product Key (se applicabile).

  8. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  9. Controlla il accetto i termini della licenza opzione.

    Accordo sui termini di licenza di Windows 10
    Accordo sui termini di licenza di Windows 10

  10. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  11. Seleziona il Personalizzato – Installa solo Windows (avanzato) opzione.

    Opzione di installazione personalizzata per l'installazione di Windows 10
    Opzione di installazione personalizzata per l’installazione di Windows 10

  12. Seleziona ogni partizione sul disco rigido e fai clic su Rimuovere pulsante. (In genere “Drive 0” è l’unità che contiene tutti i file di installazione).

    Opzione partizione di installazione pulita di Windows 10
    Opzione partizione di installazione pulita di Windows 10
    Avvertimento: L’eliminazione di una partizione elimina anche tutti i dati su di essa. Non è necessario eliminare le partizioni da un disco rigido secondario.
  13. Clicca sul ok pulsante.

  14. Seleziona l’unità (Drive 0 Unallocated Space) per avviare il processo di aggiornamento a Windows 10 da Windows 7.

    Installazione di Windows 10 in uno spazio non allocato
    Installazione di Windows 10 in uno spazio non allocato

  15. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  16. Dopo l’installazione, seleziona la tua regione nella prima pagina dell’esperienza Out of the Box (OOBE).

    Windows 10 OOBE, seleziona Regione
    Windows 10 OOBE, seleziona Regione
    Nota rapida: I passaggi seguenti potrebbero essere leggermente diversi a seconda della versione di Windows 10 che stai installando, ma il concetto è simile per tutte le versioni.
  17. Clicca sul pulsante.

  18. Seleziona il layout della tastiera.

    Windows 10 OOBE, seleziona il layout della tastiera
    Windows 10 OOBE, seleziona il layout della tastiera

  19. Clicca sul pulsante.

  20. Se non si sta configurando un secondo layout di tastiera, fare clic su Salta pulsante.

  21. Se il dispositivo utilizza una connessione Ethernet, il dispositivo si connetterà automaticamente alla rete. Se si utilizza una connessione wireless, sarà necessario configurare la connessione manualmente.

  22. Seleziona il Predisposto per uso personale opzione.

    Windows 10 OOBE, impostazioni per uso personale
    Windows 10 OOBE, impostazioni per uso personale

  23. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  24. Inserisci l’e-mail, il telefono o l’ID Skype del tuo account Microsoft.

    Windows 10 OOBE, impostazioni dell'account Microsoft
    Windows 10 OOBE, impostazioni dell’account Microsoft

  25. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  26. Inserisci la password per il tuo account Microsoft.

    Nota rapida: Se hai il file Microsoft Authenticator applicazione sul telefono, è possibile accedere senza inserire una password.
  27. Clicca sul Il prossimo pulsante.

  28. Clicca sul Crea un PIN pulsante.

  29. Crea una nuova password PIN.

    Crea un PIN per Windows 10
    Crea un PIN per Windows 10

  30. Clicca sul ok pulsante.

  31. Clicca sul se desideri utilizzare la timeline su tutti i dispositivi.

    Windows 10 OOBE, abilita la sequenza temporale
    Windows 10 OOBE, abilita la sequenza temporale

  32. Clicca sul Fallo più tardi per saltare il collegamento del telefono al PC. (Puoi sempre farlo dall’app Impostazioni.)

    Ignora le impostazioni del telefono in Windows 10 OOBE
    Ignora le impostazioni del telefono in Windows 10 OOBE

  33. Clicca sul Il prossimo per configurare OneDrive automaticamente. (In alternativa, puoi fare clic su Basta salvare il file su questo PC opzione per saltare questo passaggio.)

    Impostazioni di OneDrive, Windows 10 OOBE
    Impostazioni di OneDrive, Windows 10 OOBE

  34. Clicca sul Accettare per abilitare Cortana sul tuo dispositivo. (Se desideri utilizzare la funzione “Hello Cortana”, controlla anche il file Rispondi quando dico “Ciao Cortana” opzione.)

    Abilita Cortana, Windows 10 OOBE
    Abilita Cortana, Windows 10 OOBE

  35. Seleziona le impostazioni di privacy più adatte alle tue esigenze.

    Impostazioni sulla privacy, Windows 10 OOBE
    Impostazioni sulla privacy, Windows 10 OOBE

  36. Clicca sul Accettare pulsante.

Dopo aver completato i passaggi, l’installazione di Windows 7 verrà cancellata e l’installazione installerà una copia pulita di Windows 10.

L’ultima cosa che resta da fare è ripristinare i file dal backup dei file che hai creato manualmente e assicurarti di controllare gli aggiornamenti impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > aggiornamento Windows.

Sebbene l’installazione della nuova versione di Windows 10 dovrebbe essere un processo semplice, se vedi bug, errori o altri problemi che non puoi risolvere, puoi inviare le tue domande nel Forum Pureinfotech Ottenere aiuto.

Aggiornato il 14 gennaio 2020: Pubblicato originariamente nell’agosto 2019 e rivisto nel gennaio 2020 per garantire che le informazioni rimangano accurate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *