Come configurare la porta RPC dinamica tramite Firewall utilizzando What is Registry …

Molte applicazioni server e di amministrazione remota utilizzano l’assegnazione dinamica della porta delle chiamate di procedura remota. Sebbene sia dinamico, è essenziale che seguano una regola di intervallo, poiché i client o le macchine client possono garantire che il firewall non blocchi queste porte o intervalli. In questa guida, condividerò come configurare la porta dinamica RPC tramite Firewall tramite le voci di registro.

Configurare RPC della porta dinamica tramite Firewall tramite il Registro di sistema

Configurare le porte RPC utilizzando il registro

Quando si seleziona un intervallo per la porta RPC dinamica, assicurarsi che Windows e i principali prodotti Microsoft non utilizzino queste porte. Poiché modificheremo il registro, assicurati di creare un punto di ripristino del sistema, esegui il backup del registro. Quindi è possibile ripristinare il registro se si verifica un problema.

Digita regedit al prompt Esegui e premi Invio. Si aprirà l’editor del registro. Ora vai a:

HKEY_LOCAL_MACHINE Software Microsoft Rpc

Fare clic con il tasto destro su RPC e creare una nuova CHIAVE (cartella) “Internet, “Seguito dai tipi di dati specificati:

  • Nome: porte | Tipo: valore di più stringhe (REG_MULTI_SZ)
  • Nome: PortsInternetAvailable | Tipo: stringa (REG_SZ)
  • Nome: UseInternetPorts | Tipo: stringa (REG_SZ)

Chiudi REGEDIT.

Cosa significano queste chiavi di registro RPC?

  1. Porti: È possibile scegliere di definire una singola porta o un intervallo di porte, ad esempio 200 o 200-300
  2. Porte Internet disponibili: Devi aggiungere Y o N qui. Se Y, le porte disponibili nella chiave Porte sono tutte le porte disponibili su Internet su quel computer. Se è N, tutte le porte che non sono disponibili su Internet.
  3. UseInternetPorts: Come sopra, Y significa che ai processi che utilizzano l’impostazione predefinita verranno assegnate porte dal set di porte disponibili su Internet, come definito sopra. Mentre N significa che sono porte solo intranet.

Ricorda sempre che quando hai un server con molto traffico, la disponibilità delle porte può essere difficile. Quando si imposta un intervallo, considerare ancora questo. Il servizio Endpoint Mapper registra queste porte. Se non sono registrati, potresti ricevere un errore di configurazione: 87 (0x57) ERROR_INVALID_PARAMETER.

Pubblica questo, assicurati che tutto funzioni correttamente. Quindi aggiungi queste porte alle impostazioni del firewall del client, in modo che non vengano bloccate.

È facile configurare la porta RPC dinamica e assicurarsi che queste porte siano libere da restrizioni del firewall. In questo modo, le macchine client non avranno problemi a connettersi al server e alle applicazioni.

Continua a leggere: Come risolvere gli errori di chiamata di procedura remota.

configurare la porta RPC dinamica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *