Come eliminare il backup locale archiviato in Azure

In Windows 10, se hai utilizzato Microsoft Azure per eseguire il backup dei file nel cloud, potrebbe arrivare il giorno in cui non avrai più bisogno dei dati perché ti sei trasferito su un nuovo computer e hai creato un nuovo backup, oppure perché hai appena smontato il dispositivo.

Qualunque sia la ragione, Azure rende relativamente facile eliminare i backup che non sono più necessari per ridurre i costi e mantenere le cose organizzate.

In questa guida verranno illustrati i passaggi per eliminare un backup di Azure quando non sono più necessari i dati o se si prevede di interrompere la protezione di un dispositivo o di un server. In un argomento correlato, esamineremo anche i passaggi per eliminare un insieme di credenziali di Servizi di ripristino quando non è più necessario, operazione possibile solo dopo l’eliminazione di un punto di ripristino.

Come eliminare un backup creato in Azure

Per eliminare correttamente un backup creato con l’agente di backup di Microsoft Azure su Windows 10 o un dispositivo Windows Server, segui questi passaggi:

Avvertimento: Il processo per eliminare un backup nel cloud non è reversibile. Una volta eliminati i dati, il backup sparirà per sempre.
  1. Apri il Portale di Azure nel tuo browser web.

  2. Clicca su Tutti i servizi nel pannello di sinistra.

  3. Cercare Vault dei servizi di ripristino e fai clic sul risultato in alto.

    Ricerca nel servizio portale di Azure
    Ricerca nel servizio portale di Azure

  4. Fare clic sul deposito che contiene il backup.

  5. Clicca sul Infrastruttura di backup opzione, nella sezione “Gestisci”, nel riquadro di sinistra.

    Opzione dell'infrastruttura di backup di Azure
    Opzione dell’infrastruttura di backup di Azure

  6. Clicca sul Server protetti, nella sezione “Administration Server”, nel riquadro di sinistra.

  7. Seleziona il Agente di backup di Azure opzione.

    Opzione server protetti di Azure
    Opzione server protetti di Azure

  8. Fare clic sul dispositivo di cui si sta attualmente eseguendo il backup.

    Seleziona il dispositivo di cui eseguire il backup
    Seleziona il dispositivo di cui eseguire il backup

  9. Clicca sul Rimuovere pulsante.

  10. Immettere il nome del dispositivo per abilitare l’opzione “Elimina”.

    Elimina backup di Azure
    Elimina backup di Azure

  11. Clicca sul Rimuovere pulsante.

Una volta completati i passaggi, i dati di backup verranno rimossi da Azure e non sarà più possibile accedere al backup dal client o dal portale di backup di Microsoft Azure sul server o dispositivo Windows 10.

È possibile verificare che i file di backup siano stati rimossi dal file Elementi di backup pagina situata nella pagina “Recovery Services Vault”. Clicca sul Aggiornare e se vedi ancora il dispositivo, potresti dover ripetere i passaggi precedenti.

Come eliminare un insieme di credenziali dei servizi di ripristino in Azure

Dopo aver eliminato il backup, se non si prevede di creare backup aggiuntivi nel contenitore, è possibile eliminare anche l’insieme di credenziali di Servizi di ripristino di Azure.

  1. Apri il Portale di Azure nel tuo browser web.

  2. Clicca su Tutti i servizi nel pannello di sinistra.

  3. Cercare Vault dei servizi di ripristino e fai clic sul risultato in alto.

    Ricerca nel servizio portale di Azure
    Ricerca nel servizio portale di Azure

  4. Fare clic sul deposito che contiene il backup.

  5. Clicca sul Panoramica opzione del pannello sinistro.

  6. Clicca sul Rimuovere pulsante.

    Elimina l'insieme di credenziali dei servizi di ripristino in Azure
    Elimina l’insieme di credenziali dei servizi di ripristino in Azure

  7. Clicca sul pulsante.

    Conferma della rimozione dell'insieme di credenziali dei servizi di ripristino
    Conferma della rimozione dell’insieme di credenziali dei servizi di ripristino

Dopo aver completato i passaggi, l’insieme di credenziali dei servizi di ripristino eliminato non sarà più disponibile in Azure.

Se non si prevede di creare backup aggiuntivi, è possibile disinstallare il client di backup di Microsoft Azure da impostazioni > Applicazioni > App e funzionalità.

Microsoft Azure Services, richiede una sottoscrizione, ma se non vuoi impegnarti, c’è un opzione pay per use e ti verranno addebitate solo le risorse che utilizzi senza costi di cancellazione o costi iniziali.

Inoltre, se sei un Microsoft MVPRicorda, ottieni crediti gratuiti per usare i servizi di Azure, incluso il backup e il ripristino di dispositivi e dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *