Come eseguire automaticamente il prompt dei comandi come amministratore

Nei sistemi operativi Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 10, è importante eseguire un comando in un prompt dei comandi con privilegi elevati per eseguire attività avanzate, come: Ad esempio, abilitare l’ibernazione, creare un’unità flash USB di Windows avviabile e riparare i file di sistema di Windows.

Sebbene sia possibile avviare il prompt dei comandi come amministratore digitando CMD nel menu Start o nella schermata Start e quindi premendo contemporaneamente Ctrl + Maiusc + Invio, i principianti e i tossicodipendenti del mouse dovranno sempre passare attraverso il menu Start o la schermata Start per avviare il prompt dei comandi con privilegi amministrativi .

Qualche settimana fa abbiamo coperto un piccolo strumento chiamato Ele per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati direttamente dal prompt dei comandi senza dover chiudere il normale prompt dei comandi che era aperto. Non sarebbe bello se ci fosse un modo per rendere predefinito il prompt dei comandi con privilegi elevati? In questo manuale ti mostreremo come avviare sempre il prompt dei comandi in Windows 7/8/10 come amministratore.

Metodo 1:

Passo 1: Apri Windows Explorer e vai alla seguente directory per trovare il collegamento al prompt dei comandi.

C: Users nome utente AppData Roaming Microsoft Windows Start Menu Programmi Accessori

(C è l’unità di Windows e YourUserName è il nome dell’account utente)

In Windows 8, il collegamento al prompt dei comandi si trova nella directory Programmi Sistema di Windows.

Passo 2: Qui puoi trovare la scorciatoia Prompt dei comandi. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento del prompt dei comandi e fare clic su Proprietà. Vai alla scheda Collegamento, fai clic su Avanzate e abilita Esegui come amministratoreInfine fare clic su OK e quindi su Applica.



Esegui il prompt dei comandi come amministratore.  passo 2

Passaggio 3: Questo è tutto. D’ora in poi, quando avvii il prompt dei comandi, vedrai il prompt dei comandi con privilegi elevati.

Metodo 2

Se il metodo sopra non funziona per te, puoi provare le istruzioni seguenti.

Passo 1: Apri l’unità di Windows e vai alla seguente directory:

C: Users nome utente AppData Roaming Microsoft Windows Start Menu Programmi Accessori


Esegui il prompt dei comandi come amministratore.  Passaggio 5

In Windows 8, il collegamento al prompt dei comandi si trova nella directory Programmi Sistema di Windows.

Passo 2: Elimina il collegamento del prompt dei comandi dalla directory.

Passaggio 3: Apri l’unità di Windows, vai alla cartella Windows System32 e individua il file cmd.exe. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file cmd.exe, fare clic su Invia a, quindi fare clic sulla cartella Desktop (creare collegamento).


Esegui il prompt dei comandi come amministratore.  fase 3

Passaggio 4: Ora fai clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi sul desktop e seleziona Proprietà. Vai alla scheda Collegamento, fai clic su Avanzate, seleziona l’opzione Esegui come amministratore, fai clic sul pulsante OK, quindi fai clic su Applica.


Esegui il prompt dei comandi come amministratore di Windows


Esegui il prompt dei comandi come amministratore

Passaggio 5: Infine, sposta il collegamento appena creato in:

C: Users nome utente AppData Roaming Microsoft Windows Start Menu Programmi Accessori

Questo è tutto! D’ora in poi, ogni volta che il CMD viene avviato tramite la schermata di avvio o il menu di avvio, viene automaticamente avviato un prompt di input aumentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *