Come eseguire il dual boot di Windows 10 Insider Preview utilizzando VHDX

Se vuoi provare Windows 10 Insider Preview, ma non vuoi creare una macchina virtuale e non vuoi modificare l’installazione corrente, puoi creare un disco rigido virtuale (VHD) per il dual boot. il tuo sistema insieme a un’altra versione del sistema operativo.

Che tu ci creda o no, l’utilizzo di un disco rigido virtuale per l’avvio doppio di Windows 10 Insider Preview è più flessibile rispetto all’esecuzione di una macchina virtuale, perché tecnicamente una volta terminata la configurazione del sistema operativo non è coinvolta la virtualizzazione e Windows 10 trarrà pieno vantaggio dal hardware. . Inoltre, è un’opzione migliore rispetto all’installazione del sistema operativo in aggiunta all’installazione corrente poiché si tratta di una versione pre-rilascio e presenta bug e funzionalità non completamente implementate.

Ora, in questa guida, imparerai come utilizzare Deployment Image Management and Service (DISM) per applicare l’immagine di anteprima di Insider a un disco rigido virtuale in modo da poter eseguire il dual-boot alle versioni precedenti del sistema operativo. , inclusi Windows 7. e Windows 8.

Importante: Questo metodo è compatibile solo con Windows 7 e versioni successive e con i driver rigidi che non utilizzano BitLocker. Inoltre, se segui queste istruzioni su Surface Pro 3, è meglio scarica il pacchetto del driver prima di continuare.

Come eseguire il dual boot di Windows 10 utilizzando VHDX

  1. Scarica il file ISO di Windows Insider Preview ed estrai tutti i file in una cartella.

  2. Aperto Gestione del disco, clicca su Azione, poi Crea VHD. Usa il VHDX formato di file e impostare la dimensione del disco rigido virtuale.

  3. Trova una posizione in cui memorizzare il nuovo VHDX (preferibilmente scegli la posizione “C: “), scegli un nome descrittivo, fai clic su Salva e così ok.


  4. Quando il disco rigido virtuale è stato creato … Da Gestione disco, inizializza il nuovo disco. Fare clic con il tasto destro sulla nuova unità, selezionare Inizializza il disco Y GPTe fare clic ok.

  5. Fare clic con il tasto destro sullo spazio su disco non allocato e selezionare Nuovo volume singolo, clicca su Il prossimo, Il prossimo, prendere nota della nuova lettera di unità, fare clic su Il prossimo, lasciare le impostazioni predefinite, fare clic su Il prossimo, poi finire.

  6. Apri il prompt dei comandi come amministratore e sposta il file Fonti directory in cui hai estratto il file ISO di Windows Insider Preview. Ecco un esempio.

    E:Windows10InsiderPreviewSources
  7. Eseguire il comando DISM (Deployment Image Servicing and Management) per applicare l’immagine install.wim al nuovo disco rigido virtuale. Digita il seguente comando e premi Entra:

    dism /apply-image /imagefile:install.wim /index:1 /ApplyDir:E:

    Dove “ME” è la lettera di unità assegnata al nuovo disco rigido virtuale.

  8. Dopo che DISM ha completato l’applicazione dell’immagine al nuovo disco rigido virtuale. Il prossimo passo è fare in modo che il bootloader riconosca la nuova unità. Per fare ciò, al prompt dei comandi, digita il seguente comando e premi Entra:

    bcdboot E:Windows

Infine riavvia il PC e dal bootloader scegli Windows Insider Preview e il sistema operativo si avvierà come se fosse un nuovo computer che si avvia per la prima volta. Quindi dovrai completare il processo di installazione come faresti su un nuovo PC.

Una volta che sei sul desktop, assicurati di portare Windows online per ottenere gli ultimi aggiornamenti e i driver necessari. Se utilizzi un Surface Pro 3, potresti non essere in grado di andare online perché i driver wireless non sono stati installati durante il processo di installazione. Qui dovrai connetterti e scarica il pacchetto driver per Surface Pro 3.