Come eseguire un’installazione minima di Ubuntu

Ubuntu ha un’opzione “installazione minima” per eseguire un’installazione pulita della distribuzione Linux con un insieme minimo di applicazioni. Se hai utilizzato Ubuntu (19.10 o 18.04) come piattaforma di sviluppo web su un nuovo dispositivo o sistema dual-boot insieme a Windows 10, probabilmente avrai notato che l’installazione predefinita include molte app e strumenti preinstallati. , inclusi browser Web, software per ufficio, giochi e lettore multimediale.

L’opzione di installazione minima è disponibile attraverso il processo di configurazione e consente di procedere con un’installazione che include solo gli elementi più necessari, inclusi l’ambiente desktop, gli strumenti del sistema centrale e il browser Web, riducendo il tuo spazio di installazione, elimina l’ingombro e rende il sistema un po ‘più leggero.

In questa guida imparerai i passaggi per eseguire un’installazione minima di Ubuntu 19.10 (o versione successiva) sul tuo dispositivo.

Come pulire l’installazione di Ubuntu usando l’opzione minima

Per eseguire un’installazione minima di Ubuntu, segui questi passaggi:

  1. Avvia il dispositivo con un dispositivo avviabile USB Ubuntu.

    Consiglio rapido: Puoi usare il file passaggi seguenti a creare una USB Ubuntu supporto di avvio. Se il PC non si avvia nella configurazione di Ubuntu, potrebbe essere necessario accedere all’input / output del sistema di base (BIOS) o all’interfaccia UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) per modificare le impostazioni di avvio per l’avvio da USB . Di solito puoi modificare queste impostazioni premendo una delle funzioni (ad esempio, F2, F8, F12), il tasto Canc o ESC, ma assicurati di controllare il sito Web di supporto del produttore del computer per maggiori dettagli.
  2. Scegli la tua LINGUA.

  3. Clicca sul Installa Ubuntu pulsante.

    Opzione di installazione di Ubuntu
    Opzione di installazione di Ubuntu

  4. Scegli il layout della tastiera.

  5. Clicca sul Seguire pulsante.

    Opzione di layout della tastiera di Ubuntu
    Opzione di layout della tastiera di Ubuntu

  6. Nella sezione “Quali app desideri installare per iniziare?”, Seleziona il file Installazione minima opzione.

    Opzione di installazione minima di Ubuntu
    Opzione di installazione minima di Ubuntu

  7. (Facoltativo) Nella sezione “Altre opzioni”, seleziona il Installa software di terze parti per hardware Wi-Fi aggiuntivo, grafica e formati multimediali opzione.

  8. Clicca sul Seguire pulsante.

  9. Seleziona il Cancella il disco e installa Ubuntu opzione.

    Ubuntu cancella il disco e installa l'opzione
    Ubuntu cancella il disco e installa l’opzione

  10. Clicca sul Installa ora pulsante.

  11. Clicca sul Seguire pulsante.

    Conferma la cancellazione dell'unità
    Conferma la cancellazione dell’unità

  12. Seleziona il tuo fuso orario.

    Seleziona il fuso orario di installazione
    Seleziona il fuso orario di installazione

  13. Clicca sul Seguire pulsante.

  14. Conferma le tue informazioni per creare un account.

  15. Clicca sul Seguire pulsante.

    Opzione di creazione dell'account utente di Ubuntu
    Opzione di creazione dell’account utente di Ubuntu

  16. Clicca sul Riavvia ora pulsante.

  17. Rimuovere il dispositivo di avvio USB e premere Entra.

Una volta completati i passaggi, l’installazione continuerà con l’installazione pulita di Ubuntu aggiungendo solo il set minimo di utilità necessario per far funzionare la distribuzione.

Come creare un dispositivo di avvio di Ubuntu

Se non si dispone di un dispositivo USB avviabile, sarà necessario anche scarica il file ISO che contiene l’ultima versione di Ubuntu.

In Windows 10, il modo più semplice per creare un’unità avviabile USB con file Ubuntu che si avvieranno nel BIOS o UEFI è utilizzare lo strumento Rufus.

Per utilizzare Rufus per creare un supporto di installazione di Ubuntu 19.04, segui questi passaggi:

  1. scaricare Rufus.

  2. Fare doppio clic sul file .EXE file per avviare lo strumento.

  3. In “Dispositivo”, utilizza il menu a discesa e seleziona l’unità flash USB che desideri utilizzare.

  4. Clicca sul Per favore seleziona pulsante.

  5. Seleziona il Ubuntu ISO archivio.

  6. Clicca sul Aperto pulsante.

  7. In “Schema di partizione”, utilizza il menu a discesa e seleziona il file MBR opzione.

  8. In “Sistema di destinazione”, utilizza il menu a discesa e seleziona il file BIOS o UEFI opzione.

  9. In “File System”, seleziona il file FAT32 opzione.

    Rufus crea il supporto USB di Ubuntu
    Rufus crea il supporto USB di Ubuntu

  10. Per “Dimensione cluster”, lasciare la selezione predefinita.

  11. Clicca sul Inizio pulsante.

  12. Se viene richiesto di scaricare file aggiuntivi per creare un’unità di avvio con una distribuzione Linux, fare clic su pulsante.

    Scarica il componente Rufus syslinux
    Scarica il componente Rufus syslinux

  13. Seleziona il Scrivi in ​​modalità immagine ISO opzione.

    Rufus scrive la modalità immagine ISO
    Rufus scrive la modalità immagine ISO

  14. Clicca sul ok pulsante.

  15. Clicca sul ok nuovamente il pulsante.

Dopo aver completato i passaggi, puoi procedere con i passaggi seguenti per creare un sistema dual-boot con Ubuntu e Windows 10.

Stiamo concentrando questa guida su Ubuntu 19.10, ma puoi fare riferimento a queste istruzioni se stai installando Ubuntu 18.04 o versioni successive.

leggere  Surface Pro 6, Pro 5, Book 2 Ottieni l'aggiornamento del firmware di luglio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *