Come formattare il disco rigido utilizzando le impostazioni in Windows 10

In Windows 10, si consiglia di formattare un disco rigido per cancellare i dati correnti e assicurarsi di configurare un file system compatibile che il sistema operativo possa comprendere per leggere e scrivere dati. Inoltre, l’utilizzo della funzione “Formato” può aiutarti a eliminare tutti i tuoi dati personali quando prevedi di sbarazzarti dell’unità, in modo che qualcun altro non possa accedere facilmente ai tuoi file.

In passato, era necessario utilizzare lo strumento di gestione del disco, il prompt dei comandi o PowerShell per formattare il disco rigido, ma dalla build 20197, Windows 10 ha una nuova esperienza integrata nelle impostazioni di archiviazione per gestire più facilmente unità e partizioni. .

In questa guida imparerai i passaggi per formattare un disco rigido (interno o esterno) utilizzando le impostazioni “Gestisci dischi e volumi” disponibili in Windows 10.

Formatta il disco rigido in Windows 10

Per formattare un disco rigido con le impostazioni Gestisci dischi e volumi, segui questi passaggi:

Importante: Il processo di formattazione cancellerà tutto sull’unità. Di conseguenza, si consiglia di eseguire il backup dei dati importanti prima di procedere.
  1. Aperto impostazioni su Windows 10.

  2. Clicca su Sistema.

  3. Clicca su Conservazione.

  4. Nella sezione “Altre configurazioni di archiviazione”, fai clic su Gestisci dischi e volumi opzione.

    Gestisci dischi e volumi
    Gestisci dischi e volumi

  5. Seleziona il disco rigido con la partizione che desideri formattare.

  6. Clicca in alto a destra freccia per vedere le partizioni disponibili (se applicabile).

  7. Seleziona la partizione.

  8. Clicca sul Proprietà pulsante.

    Pulsante delle proprietà della partizione
    Pulsante delle proprietà della partizione

  9. Nella sezione “Formato”, fai clic su Formato pulsante.

    Pulsante di formattazione del disco rigido
    Pulsante di formattazione del disco rigido

  10. Nel campo “Etichetta”, specifica il nome che desideri venga visualizzato sul disco rigido in Esplora file.

  11. Utilizza il menu a discesa “File System” e seleziona il file NTFS opzione.

    Impostazioni del formato del disco rigido
    Impostazioni del formato del disco rigido
    Consiglio rapido: Se stai formattando un’unità flash che utilizzerai su diversi sistemi operativi, potresti prendere in considerazione l’utilizzo del file system exFAT.
  12. Usa la selezione predefinita per Dimensioni unità di allocazione.

  13. (Facoltativo) Elimina il file Eseguire una formattazione rapida opzione per eseguire una formattazione completa. Tuttavia, a seconda delle dimensioni del disco rigido, il completamento potrebbe richiedere molto tempo. In genere, potresti voler utilizzare questa opzione se stai rimuovendo il dispositivo di archiviazione.

  14. (Facoltativo) Controlla il file Abilita la compressione di file e cartelle se vuoi risparmiare spazio durante la memorizzazione dei file. L’utilizzo di questa opzione potrebbe influire leggermente sulle prestazioni dell’unità, poiché durante l’utilizzo dell’archiviazione verrà eseguito un processo di compressione e decompressione.

  15. Clicca sul Formato pulsante.

Una volta completati i passaggi, la partizione del disco rigido verrà formattata. Non vedrai alcun elemento visivo che mostri l’avanzamento del formato, ma il pulsante “Formato” sarà disattivato fino al completamento del processo.

Formatta il disco rigido senza partizione in Windows 10

Se il dispositivo di archiviazione non dispone di una partizione, sarà necessario creare una nuova partizione e quindi formattare l’unità.

Per creare e formattare un disco rigido esterno o interno, segui questi passaggi:

  1. Aperto impostazioni.

  2. Clicca su Sistema.

  3. Clicca su Conservazione.

  4. Nella sezione “Altre configurazioni di archiviazione”, fai clic su Gestisci dischi e volumi opzione.

    Gestisci dischi e volumi
    Gestisci dischi e volumi

  5. Seleziona il disco rigido che desideri formattare.

  6. Clicca in alto a destra freccia per visualizzare lo spazio di archiviazione disponibile (se applicabile).

  7. Seleziona il Non assegnato spazio.

  8. Clicca sul Crea volume pulsante.

    Opzione di creazione della partizione di Windows 10
    Opzione di creazione della partizione di Windows 10

  9. Nel campo “Etichetta”, specifica il nome che desideri venga visualizzato per il disco rigido.

  10. Utilizzare il Lettera di unità menu a discesa per assegnare una lettera all’unità.

  11. Utilizza il menu a discesa “File System” e seleziona il file NTFS opzione.

    Crea e formatta la configurazione del disco rigido
    Crea e formatta la configurazione del disco rigido

  12. (Facoltativo) Nel campo “Dimensione”, specifica la dimensione della partizione in megabyte. Se si prevede di disporre di una partizione per memorizzare i dati, non è necessario modificare questa opzione.

  13. Clicca sul Avanzate opzione.

  14. (Facoltativo) Nel campo “Percorso della cartella da montare”, specificare il percorso della cartella in cui si desidera montare l’unità. (Questa è un’opzione rara per gli utenti regolari.)

  15. Usa la selezione predefinita per Dimensioni unità di allocazione.

  16. (Facoltativo) Elimina il file Eseguire una formattazione rapida opzione per eseguire una formattazione completa, ma a seconda delle dimensioni del disco rigido, il completamento potrebbe richiedere molto tempo.

  17. (Facoltativo) Controlla il file Abilita la compressione di file e cartelle se vuoi risparmiare spazio durante la memorizzazione dei file. L’utilizzo di questa opzione potrebbe influire leggermente sulle prestazioni dell’unità, poiché durante l’utilizzo dell’archiviazione verrà eseguito un processo di compressione e decompressione.

  18. Clicca sul Formato pulsante.

Dopo aver completato i passaggi, la nuova partizione verrà creata e formattata con il file system specificato. Una volta completato il processo, puoi iniziare a memorizzare i file utilizzando Esplora file.

Il completamento del processo potrebbe richiedere del tempo. Non vedrai alcuna immagine di avanzamento, ma riceverai una notifica al termine della formattazione e l’unità apparirà in Esplora file.

Se non vedi l’impostazione Gestisci dischi e volumi, è probabile che non stia eseguendo la versione di Windows 10 che include questa funzionalità. Al momento della scrittura, la funzione è disponibile con build 20197 e versioni successive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *