Come impedire l’installazione della versione 20H2 in Windows 10

In Windows 10, quando è disponibile un nuovo aggiornamento delle funzionalità, come la versione 20H2, è tecnicamente una nuova versione del sistema operativo che include nuove funzionalità e miglioramenti per migliorare l’esperienza e la sicurezza. L’unico problema è che, poiché queste versioni non sono state ampiamente testate, per i primi giorni gli aggiornamenti potrebbero ancora contenere bug, le funzionalità potrebbero non funzionare correttamente ei driver potrebbero rompersi e causare problemi di compatibilità.

Sebbene le nuove versioni di Windows 10 non vengano più scaricate e installate automaticamente finché non avvii l’aggiornamento manualmente, alla fine lo faranno. Inoltre, sui computer prossimi alla fine del servizio, Windows Update installerà automaticamente l’aggiornamento delle funzionalità per mantenere i dispositivi compatibili.

Se desideri mantenere il tuo dispositivo lontano dalla nuova versione il più a lungo possibile, Windows 10 include diverse impostazioni per impedire gli aggiornamenti automatici utilizzando Criteri di gruppo o impostando una connessione di rete come misura.

In questa guida, imparerai i passaggi per impedire a Windows 10 di installare l’aggiornamento 20H2 sul tuo computer.

Importante: L’utilizzo delle opzioni Impostazioni o Criteri di gruppo non impedirà a Windows Update di scaricare e installare aggiornamenti mensili. Microsoft rilascerà la versione 20H2 il 20 ottobre 2020, ma si consiglia di applicare le impostazioni per ritardare l’aggiornamento prima che sia disponibile la versione successiva.

Blocca Windows 10 20H2 utilizzando i criteri di gruppo

Su Windows 10 Pro o Home, la versione 20H2 non verrà scaricata automaticamente finché non avvii il processo manualmente. Ciò significa che se vuoi impedire a Windows 10 di installare la nuova versione, tutto ciò che devi fare è no per fare clic sul file Scarica e installa ora nella pagina delle impostazioni “Windows Update”. Tuttavia, puoi utilizzare Criteri di gruppo per bloccare gli aggiornamenti delle funzionalità per un massimo di 365 giorni dal giorno in cui è stato originariamente rilasciato.

Windows per l’aggiornamento aziendale

Per utilizzare Criteri di gruppo per rinviare un aggiornamento di funzionalità di Windows 10 specifico, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aperto Inizio su Windows 10.

  2. Cercare gpedit.msce fare clic sul risultato in alto per aprire il file Editor Criteri di gruppo locali.

  3. Esplora il seguente percorso:

    Computer Configuration > Administrative Templates > Windows Components > Windows Update > Windows Update for Business
  4. Fare doppio clic sul file Seleziona quando ricevere le anteprime e gli aggiornamenti delle funzionalità politica.

    Criteri di gruppo Windows Update per criteri aziendali
    Criteri di gruppo Windows Update per criteri aziendali

  5. Seleziona il Abilitato opzione.

  6. Nella sezione “Opzioni”, utilizza il menu a discesa e seleziona il file Canale semestrale opzione.

  7. Seleziona il numero di giorni (fino a 365) per rinviare gli aggiornamenti.

    Blocca Windows 10 versione 20H2 utilizzando Criteri di gruppo
    Blocca Windows 10 versione 20H2 utilizzando Criteri di gruppo

  8. Clicca sul Applicare pulsante.

  9. Clicca sul ok pulsante.

leggere  Come controllare la versione di un driver in Windows 10

Dopo aver completato i passaggi, Windows 10 non scaricherà e installerà la versione 20H2 fino al giorno specificato nel criterio.

Seleziona l’aggiornamento delle funzionalità di destinazione

In alternativa, è anche possibile utilizzare il criterio “Seleziona versione aggiornamento funzionalità di destinazione” per bloccare l’aggiornamento delle funzionalità.

Windows 10 non include più un’opzione per rinviare gli aggiornamenti delle funzionalità nell’app Impostazioni, ma ora è possibile configurare una nuova opzione per configurare la versione di destinazione in modo che rimanga in una versione specifica fino a quando non raggiunge la fine del servizio, oppure puoi specificare la prossima versione che desideri aggiornare.

Se il dispositivo esegue Windows 10 Pro o Enterprise, puoi usare l’Editor criteri di gruppo per configurare la versione di aggiornamento della funzionalità di destinazione alla versione 1803 e successive.

Per configurare una versione di aggiornamento delle funzionalità di destinazione con Criteri di gruppo, attenersi alla seguente procedura:

  1. Aperto Inizio.

  2. Cercare gpedit e fare clic sul risultato in alto per aprire il file Editor criteri di gruppo.

  3. Esplora il seguente percorso:

    Computer Configuration > Administrative Templates > Windows Components > Windows Update > Windows Update for Business
    
  4. Fare doppio clic sul file Seleziona la versione dell’aggiornamento della funzione di destinazione politica.

    Criteri di gruppo di Windows Update per le aziende
    Criteri di gruppo di Windows Update per le aziende

  5. Controlla il Abilitato opzione.

  6. Nella sezione “Opzioni”, conferma la versione di destinazione dell’aggiornamento delle funzionalità che desideri configurare per il dispositivo. Ad esempio, 2004 per l’aggiornamento di maggio 2020 o 20H2 per il prossimo aggiornamento delle funzionalità in arrivo nel 2020.

    Versione aggiornamento funzionalità di destinazione di Windows 10
    Versione aggiornamento funzionalità di destinazione di Windows 10

  7. Clicca sul Applicare pulsante.

  8. Clicca sul ok pulsante.

Una volta completati i passaggi, Windows 10 rimarrà sulla versione corrente fino a quando l’aggiornamento delle funzionalità non raggiungerà la fine del servizio. Se hai specificato il prossimo aggiornamento delle funzionalità, una volta disponibile, verrà installato automaticamente sul tuo dispositivo.

Blocca Windows 10 20H2 nell’edizione Home

In Windows 10 Home non hai accesso a Criteri di gruppo, ma puoi sempre impostare una connessione Wi-Fi o Ethernet come metrica, limitando l’accesso a Internet, inclusa la possibilità di scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti delle funzionalità.

leggere  Le app universali di Windows 10 ottengono i badge di notifica sulla barra delle applicazioni

Imposta Wi-Fi come misurato per ritardare la versione 20H2

Per configurare una connessione Wi-Fi a consumo per bloccare gli aggiornamenti di Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Aperto impostazioni.

  2. Clicca su Network e internet.

  3. Clicca su Wi-Fi.

  4. Seleziona la connessione Wi-Fi per accedere alle sue impostazioni.

    Impostazioni Wi-Fi di Windows 10
    Impostazioni Wi-Fi di Windows 10

  5. Accendi il Imposta come connessione misurata Attiva / disattiva l’interruttore per abilitare e limitare l’utilizzo dei dati in background.

    Imposta la connessione Wi-Fi come metrica in Windows 10
    Imposta la connessione Wi-Fi come metrica in Windows 10

Configurare Ethernet come misura per ritardare la versione 20H2

Per configurare una connessione Ethernet a consumo (cablata) per bloccare la versione 20H2, segui questi passaggi:

  1. Aperto impostazioni.

  2. Clicca su Network e internet.

  3. Clicca su Ethernet.

  4. Seleziona cavo Ethernet Connessione.

    Impostazioni Ethernet di Windows 10
    Impostazioni Ethernet di Windows 10

  5. Accendi il Imposta come connessione misurata Attiva / disattiva l’interruttore per abilitare e limitare l’utilizzo dei dati in background.

    Imposta la connessione Ethernet come misura in Windows 10
    Imposta la connessione Ethernet come misura in Windows 10

Questo metodo bloccherà tutti i tipi di aggiornamenti, il che significa che il tuo dispositivo non sarà protetto finché non disabiliti la connessione a consumo.

Questa guida descrive diversi metodi per impedire l’installazione automatica della prossima versione di Windows 10 20H2, ma dovresti usare questi consigli solo se sai che qualcosa non va con l’aggiornamento o se hai una buona ragione per non aggiornare. Sebbene gli aggiornamenti possano introdurre nuovi problemi, sono importanti per proteggere i dati e l’installazione da malware e hacker.

leggere  Come ottenere MacBook Come spostarsi su un laptop Windows Microsoft Word ha ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *