Come installare Android O su dispositivi Pixel o Nexus

Android O è la prossima versione del sistema operativo mobile di Google che la società lancerà nel 2017. La nuova versione di Android non include modifiche importanti, ma migliorerà la durata della batteria e le notifiche del tuo dispositivo. Ci sarà un’API ufficiale per il completamento automatico, icone reattive e OR introdurrà una nuova modalità picture-in-picture per tablet e telefoni.

Insieme all’annuncio, Google ha anche reso disponibile agli sviluppatori l’anteprima dell’immagine di fabbrica. Anche se dovrai aspettare fino a maggio per ottenere Android O tramite il programma beta, puoi installare l’anteprima anticipata sul tuo dispositivo Pixel o Nexus. Ci vorrà solo un po ‘più di lavoro.

In questa guida imparerai i passaggi per aggiornare manualmente il tuo telefono o tablet per installare Android O e provare tutte le nuove funzionalità.

Dispositivi compatibili con Android O.

Se vuoi provare Android O, avrai bisogno di uno di questi dispositivi supportati:

  • Google Pixel
  • Google Pixel XL
  • Google Pixel C
  • Nexus 5X
  • Nexus 6P
  • Nexus Player

Non tentare di installare questa versione del sistema operativo mobile su dispositivi diversi da quelli elencati.

Inoltre, ricorda che Android O è un prodotto incompiuto e incontrerai bug, riscontrerai bug e le funzioni potrebbero non funzionare come previsto.

Esegui il backup del tuo dispositivo Android

Poiché sbloccherà il bootloader ed eseguirà un’installazione pulita del sistema operativo, è necessario assicurarsi di eseguire il backup dei dati prima di procedere.

Puoi farlo rapidamente andando su Impostazioni> Backup e ripristino e assicurati di aver eseguito il backup del dispositivo e della data dell’app.

Crea un backup delle tue foto e dei tuoi video, puoi usare Google Foto oppure puoi collegare il tuo telefono o tablet al tuo computer e copiare semplicemente nella cartella DCIM. Inoltre, non dimenticare di copiare altri file e cartelle che hai creato.

Scarica ’15 secondi ADB Installer’

“ADB 15 Second Installer” non è di Google, ma è uno strumento che ti aiuta a installare gli strumenti Android ufficiali su Windows senza scaricare l’intero SDK per installare solo alcuni elementi. Puoi scaricare questo strumento dai forum XDA utilizzando il link sottostante.

Quando si avvia l’installazione, digitare Y accetta di installare ADB e Fastboot. Genere Y di nuovo quando viene richiesto di installare ADB e driver di dispositivo a livello di sistema. Infine, riavvia il computer per completare l’installazione.

15 secondi di installazione di Adb
15 secondi di installazione di Adb

I file di installazione si troveranno all’interno del file adb cartella nel file C: guidare.

Scarica Android O

Ora è il momento di scaricare l’immagine che contiene i file per installare Android O. Google sta elencando le immagini sui dispositivi supportati nella Sito di supporto per sviluppatori Android. Nella sezione “Download”, fai clic su Link per scaricare che corrispondono al tuo dispositivo.

Una volta che l’immagine è stata scaricata sul tuo computer, utilizza uno strumento di terze parti come 7zip per estrarne tutto il contenuto C:adb.

File di immagine Android O estratti nella cartella ADB
File di immagine Android O estratti nella cartella ADB

Configura il tuo dispositivo Android

Prima di poter installare Android O su dispositivi Pixel o Nexus, devi abilitare la modalità sviluppatore sul tuo dispositivo procedendo come segue:

  1. Aperto impostazioni.

  2. Seleziona in A proposito del telefono.

  3. Tab in Numero build di 7 volte finché non viene visualizzato il messaggio “diventa uno sviluppatore”.

  4. Nella pagina Impostazioni principale, seleziona Opzioni sviluppatore.

  5. Accendi il Sblocco OEM Y Debug USB interruttori a levetta. Queste opzioni ti permetteranno di sbloccare rapidamente il tuo dispositivo con un solo comando e sarai in grado di inviare file dal tuo computer al tuo dispositivo Android.

    Opzioni di sblocco OEM e debug USB
    Opzioni di sblocco OEM e debug USB

Come eseguire il flashing del dispositivo utilizzando Android O

Per aggiornare il tuo dispositivo con la nuova anteprima di Android O, spegni il telefono o il tablet, collegalo al computer con un cavo dati USB e procedi come segue:

  1. Accendi il tuo dispositivo utilizzando l’avvio rapido premendo e tenendo premuto il pulsante Volume giù e il pulsante di accensione sul tuo Nexus 6P, Nexus 5X, Google Pixel, Google Pixel XL e Google Pixel C.

  2. Sul tuo PC, trova il seguente percorso e individua il file flash-all.bat archivio:

    C:adb
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file flash-all.bat file e seleziona Esegui come amministratore.

  4. All’interno della cartella adb, tieni premuto il tasto Maiusc, fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto e seleziona “Apri la finestra di comando qui”. In alternativa, puoi sempre aprire il prompt dei comandi e accedere a C: adb.

  5. Digita il seguente comando per verificare che il tuo dispositivo abbia la connettività al tuo computer e premi Entra:

    fastboot devices

    Se il comando restituisce il numero di serie del telefono, finora tutto funziona correttamente.

  6. Digita il seguente comando per sbloccare il bootloader e cancellare tutto sul telefono e premi Entra:

    fastboot flashing unlock
  7. Digita il seguente comando per bloccare nuovamente il bootloader dopo aver installato Android O sul tuo dispositivo e premi Entra:

    fastboot flashing lock

Dopo aver completato i passaggi, puoi iniziare a utilizzare Android O sul tuo dispositivo. Va notato che per disinstallare un’anteprima per sviluppatori e tornare ad Android Nougat, sarà necessario eseguire un hard reset del dispositivo, che rimuoverà tutti i dati, le app e le impostazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *