Come monitorare i server Linux e Windows utilizzando CloudStats

Come monitorare i server Linux e Windows utilizzando CloudStats

Qualsiasi amministratore di sistema dovrebbe sapere che tutti i computer ei server affidabili funzionano correttamente. La scelta del giusto servizio di monitoraggio del server ti aiuterà a tenere sempre d’occhio l’intera infrastruttura IT.

Una di queste cose utili è CloudStats, che è un potente strumento software-as-a-service per il monitoraggio remoto di reti e server. Con CloudStats otterrai tutte le statistiche dei tuoi server e reti da qualsiasi parte del mondo. Indipendentemente dal sistema operativo in esecuzione sul tuo server, CloudStats è paragonabile a qualsiasi sistema operativo, inclusi Windows, Ubuntu, Debian, CentOS e altri.

Per avviare l’attività di monitoraggio del server, devi creare un account CloudStats e installare un agente di monitoraggio del server sul tuo server. È necessario un solo comando sul tuo server utilizzando lo strumento della riga di comando SSH. Una volta stabilita la connessione tra il tuo server e CloudStats, ottieni una visibilità completa sulle principali statistiche sulle prestazioni del server e della rete come CPU, RAM, rete, utilizzo dello spazio su disco e altro. Può anche monitorare Apache, MySQL, Mail, FTP, DNS e altri servizi.

La maggior parte degli strumenti di monitoraggio del server esistenti è costosa o ha una procedura di installazione complicata. Al contrario, CloudStats è molto più economico di altri prodotti ed è molto facile da installare su qualsiasi server in qualsiasi data center.

Monitoraggio del server

Il servizio di monitoraggio del server CloudStats opera dalla tecnologia cloud di Microsoft Azure. Quindi puoi accedere al tuo account CloudStats da qualsiasi dispositivo. Questo è il modo migliore per monitorare i tuoi server e le tue reti da qualsiasi parte del mondo. Quando il tuo server o processo smette di funzionare, riceverai un avviso via e-mail, Skype o Slack o come notifica push.

I seguenti avvisi sono abilitati per impostazione predefinita e non è necessario fare nulla per riceverli:

  • Avviso server attivo/inattivo
  • Avviso URL di seguito
  • Avviso su/giù indirizzo IP

Puoi anche creare un avviso personalizzato. Per farlo:

  1. Vai a Nuovo avviso pagina.

  2. Seleziona il tipo di avviso, ad esempio “uso della CPU“.

  3. Seleziona il valoreMonitoraggio del server

  4. ue e nel qual caso lo riceveresti – “Più” o “Meno” del valore specificato, ad esempio: “maggiore> di 90”.
  5. Lascia l’ora di inizio e l’ora di fine invariate se desideri una copertura di 24 ore per questo tipo di avviso.
  6. Seleziona l’utente a cui vuoi notificare.
  7. Seleziona il “Target” a cui si applica questo avviso.
  8. Fare clic su Salva “.

Ecco un elenco delle funzionalità di CloudStats:

  • Monitoraggio server Linux e Windows;
  • Monitoraggio della rete
  • Monitoraggio del processo;
  • Supporto per server CentOS, Debian, Ubuntu e Windows.
  • Supporto VPS, Dedicato e Server Cloud.
  • Installazione dell’agente con un clic.
  • Strumento di backup dei dati
  • Verifica dello stato del servizio;
  • Controlli esterni;
  • Monitoraggio URL e PingMap
  • Pannello di controllo intuitivo
  • Avvisi e-mail, Skype e Slack
  • Basato su cloud, senza carico sui tuoi server, senza bisogno di ospitare nulla da solo.
  • Account gratuito disponibile

Allora perché CloudStats?

CloudStats è uno strumento di monitoraggio del server di facile utilizzo che è molto più economico rispetto ad altri prodotti simili. Tuttavia, CloudStats offre molte funzionalità che non sono sempre disponibili nei servizi della concorrenza.

Il servizio CloudStats Server Monitoring è una soluzione completa per monitorare, supportare e gestire l’intera infrastruttura IT, indipendentemente dal numero di server, siti Web e risorse cloud di cui disponi e da dove si trovano. Questo strumento software-as-a-service è adatto sia per uso aziendale che personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *