Come riparare Master Boot Record (MBR) in Windows 10

Il Master Boot Record (MBR), a volte indicato anche come “tabella delle partizioni master” o “settore delle partizioni”, è l’informazione più importante che consente al PC di trovare e identificare la posizione del sistema operativo per consentire l’avvio di Windows 10.

Spesso a causa di virus, riconfigurazione del sistema o quando il dispositivo non si spegne correttamente può causare il danneggiamento del record di avvio principale e talvolta può persino Bootmgr mancante messaggio di errore che impedirà l’avvio del dispositivo.

In caso di problemi, sarà necessario riparare l’MBR per consentire a Windows 10 di caricarsi nuovamente utilizzando un supporto di installazione avviabile e un prompt dei comandi.

In questa guida imparerai i passaggi per riparare il Master Boot Record sul tuo computer.

Ripara il record di avvio principale in Windows 10

Per risolvere i problemi dell’MBR su un computer Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Crea un dispositivo USB avviabile con Windows 10.

  2. Modificare le impostazioni del firmware del dispositivo per avviare dal dispositivo di avvio.

    Consiglio rapido: Il processo per modificare le impostazioni BIOS (Basic Input / Output System) o UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) richiede solitamente la pressione di uno dei tasti funzione (F1, F2, F3, F10 o F12), il tasto ESC o il tasto Canc. . Tuttavia, questo processo è diverso a seconda del produttore e del dispositivo, pertanto, per istruzioni più precise, visitare il sito Web di supporto del produttore del PC.
  3. Avvia il PC con il dispositivo di avvio.

  4. Clicca sul Il prossimo nelle impostazioni di Windows 10.


  5. Clicca sul Ripara il tuo computer nell’angolo inferiore sinistro.

    Ripara il tuo computer - Impostazioni di Windows 10

  6. Clicca sul Risolvere problemi pulsante.

  7. Clicca sul Opzioni avanzate pulsante.

  8. Clicca sul Simbolo del sistema pulsante.

    Opzioni avanzate (avvio avanzato)

  9. Entrerai ora nell’ambiente del prompt dei comandi, che ti consentirà di avviare il file Bootrec.exe Strumento di riparazione del record di avvio principale sul PC Windows 10. Bootrec.exe supporta una serie di opzioni a seconda della situazione.

    Usa il FixMbr opzione quando è necessario riparare i problemi di danneggiamento del record di avvio principale o quando è necessario pulire il codice MBR. Questo comando non sovrascriverà la tabella delle partizioni esistente sul disco rigido.

    Bootrec /fixMbr

    Usa il FixBoot opzione quando il settore di avvio è stato sostituito con altro codice non standard, il settore di avvio è danneggiato o quando è stata installata una versione precedente del sistema operativo insieme a una versione più recente.

    Bootrec /fixBoot

    Usa il ScanOS opzione quando il menu Boot Manager non elenca tutti i sistemi operativi installati sul dispositivo. Questa opzione analizzerà tutte le unità per trovare tutte le installazioni supportate e visualizzare le voci che non si trovano nell’archivio BCD.

    Bootrec /ScanOS

    Usa il RebuildBcd opzione quando non hai altra scelta e devi ricostruire l’archivio BCD (Boot Configuration Data).

    Bootrec /RebuildBcd

    Bootsec.exe che fissa il Master Boot Record (MBR) in Windows 10

  10. Se stai cercando di risolvere un problema “Bootmgr mancante” errore e la ricostruzione dell’archivio BCD non risolve il problema, è possibile utilizzare i seguenti comandi per esportare e cancellare l’archivio BCD e utilizzare il RebuildBcd comando di nuovo per provare ad avviare Windows 10.

    Dal prompt dei comandi utilizzando l’ambiente di ripristino, digitare i seguenti comandi e premere Entra su ogni riga:

    BCDedit /export C:BCD_Backup
    C:
    CD boot
    Attrib BCD -s -h -r
    Ren C:bootbcd bcd.old
    Bootrec /RebuildBcd

    stampa Y per confermare l’aggiunta di Windows 10 all’elenco dei sistemi operativi di avvio sul computer.

    Ripara MBR in Windows 10 utilizzando l'opzione di comando RebuildBCD con Bootrec.exe

  11. Chiudi il prompt dei comandi.

Una volta completati i passaggi, riavvia il computer e ora dovresti essere in grado di caricare nuovamente Windows 10.

Se non sei sicuro del problema con il tuo computer, dovresti provare tutti i comandi in questa guida per vedere se qualcuno di essi risolve il problema e ti consente di riavviare Windows 10.

Sebbene Bootrec.exe dovrebbe essere abbastanza buono per riparare il record di avvio principale, ci sono altri problemi correlati che potrebbero richiedere l’uso di altri strumenti della riga di comando, come Bootsect.exe o BCDboot, ma esulano dallo scopo di questa guida.

Stiamo concentrando questa guida su Windows 10, ma queste istruzioni dovrebbero funzionare anche su Windows 8.1.

Aggiornato il 12 luglio 2020: Pubblicato originariamente a maggio 2016, rivisto a luglio 2020.