Come utilizzare Quick Assist per l’assistenza remota in Windows 10

In Windows 10, puoi utilizzare molti strumenti per la risoluzione dei problemi e la risoluzione dei problemi e, per quelle volte in cui hai bisogno di ulteriore assistenza, puoi anche utilizzare l’app Quick Assist per ottenere aiuto in remoto da qualcun altro.

Quick Assist è una nuova applicazione che sostituisce la funzionalità precedente di “Assistenza remota di Windows”. Tecnicamente, è un’applicazione desktop remota, ma è progettata per essere più facile da usare e più sicura.

A differenza dell’applicazione Desktop remoto, non è necessario abilitare “Desktop remoto” o “Assistenza remota” tramite Proprietà del sistema o aprire una porta del firewall. Tuttavia, sono necessarie due persone (una a ciascuna estremità) per condividere lo schermo di un computer tramite una connessione remota. È progettato in questo modo perché l’applicazione è progettata per consentire a una persona di aiutare un’altra a risolvere i problemi su un computer remoto.

In questa guida, imparerai i passaggi per iniziare a utilizzare l’app Guida rapida per risolvere un problema in Windows 10 o quando hai bisogno di aiuto per trovare software.

Ottieni assistenza remota utilizzando Assistenza rapida

Per ottenere assistenza remota in Windows 10, la persona che offre assistenza deve avviare il processo e la persona che riceve assistenza deve consentire la connessione. Questi sono questi passaggi:

  1. Sul PC che offre assistenza, aprire Inizio su Windows 10.

  2. Cercare Assistenza rapida e fare clic sul risultato in alto per aprire l’app.

  3. Clicca sul Aiuta un’altra persona pulsante.

    Assistenza rapida, aiuta un'altra persona
    Assistenza rapida, aiuta un’altra persona

  4. Accedi con il tuo account Microsoft.

    Account Microsoft Quick Assist
    Account Microsoft Quick Assist

  5. Invia il codice di sicurezza all’altra persona che stai cercando di aiutare.

    Codice di sicurezza per l'assistenza rapida
    Codice di sicurezza per l’assistenza rapida
    Nota rapida: Puoi inviare il codice come preferisci, anche tramite telefono o SMS. Oppure puoi anche fare clic sul pulsante Invia e-mail per inviare il codice tramite un indirizzo e-mail. (Si prega di notare che il codice deve essere utilizzato entro 10 minuti, altrimenti scadrà.)
  6. Sul PC che riceve la guida, apri il file Assistenza rapida applicazione.

  7. Nella sezione “Richiedi assistenza”, inserisci il codice di sicurezza.

    Codice di conferma dell'assistenza remota
    Codice di conferma dell’assistenza remota

  8. Clicca sul Condividere lo schermo pulsante.

  9. Sul PC che offre la guida, seleziona il file Assumi il pieno controllo opzione.

    Controllo completo dell'assistenza remota
    Controllo completo dell’assistenza remota

  10. Clicca sul Seguire pulsante.

  11. Sul PC che riceve la guida, fare clic su permettere pulsante.

    Assistenza remota con controllo totale
    Assistenza remota con controllo totale

Una volta stabilita la connessione, sarai in grado di vedere lo schermo del computer remoto con accesso al mouse e alla tastiera.

annotazione rapida della guida

Controlli dell’app Quick Assist

L’applicazione Quick Assist in Windows 10 è molto semplice e facile da usare.

Mentre il computer remoto ottiene solo un semplice set di controlli per interrompere la condivisione dello schermo e terminare la connessione, la persona che fornisce l’assistenza (amministratore) ha accesso ad alcune funzionalità interessanti, inclusa la possibilità di selezionare il monitor, annotare , vedere le dimensioni effettive dello schermo, riavviare la sessione remota e persino aprire Task Manager.

Controlli di assistenza rapida
Controlli di assistenza rapida

E ottieni anche il pulsante di ricollegamento, pausa e fine per terminare la connessione.

Nel complesso, Quick Assist è molto facile da configurare e utilizzare. Una delle migliori caratteristiche è che non è necessario configurare in anticipo alcuna impostazione e funziona perfettamente su PC che utilizzano un firewall.

Aggiornato il 9 luglio 2020: Questa guida è stata originariamente pubblicata nell’agosto 2016 ed è stata aggiornata per riflettere le nuove modifiche.

leggere  Divertimento sul desktop: i polli non possono volare con il tema per Windows

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *