Correzione: impossibile installare l’errore di Windows 10 (0x8007002C – 0x400D)

[ad_1]

La versione finale di Windows 10 è stata lanciata circa due settimane fa. Da allora, oltre 25 milioni di utenti di PC hanno aggiornato i propri PC a Windows 10 utilizzando l’offerta di aggiornamento gratuito da Windows 7 e Windows 8.1.

Per la maggior parte degli utenti, l’offerta di aggiornamento gratuito a Windows 10 è stata piuttosto semplice. La maggior parte degli utenti ha eseguito correttamente l’aggiornamento da Windows 7 / 8.1 a Windows 10 senza alcun problema, ma una piccola percentuale di utenti di PC ha problemi.


Non è stato possibile installare Windows 10

L’altro giorno ho provato ad aggiornare il mio laptop Lenovo Thinkpad T410s con Windows 8.1 a Windows 10 utilizzando Windows 10 Media Creation Tool. L’aggiornamento è andato liscio fino all’ultimo passaggio e poi ha iniziato a ripristinare la versione precedente di Windows, Windows 8.1.

Codice di errore: 0x8007002C – 0x400D

Dopo aver ripristinato Windows 10 e avviato Windows 10, la seguente finestra di dialogo è stata aperta con “Non è stato possibile installare Windows 10 (0x8007002C – 0x400D). L’installazione non è riuscita nella fase Second_Boot con un errore durante il processo di migrazione dei dati“Errore.

Se ricevi anche: “Non siamo stati in grado di installare Windows 10 (0x8007002C – 0x400D). L’installazione non è riuscita nella fase Second_Boot con un errore durante il processo di migrazione dei dati. Ecco la soluzione alternativa per eseguire correttamente l’aggiornamento a Windows 10 senza l’errore.

Correzione 1

Dopo alcuni tentativi, ho scoperto che l’errore sopra riportato si verifica quando hai cartelle protette sull’unità di sistema. Cioè, in parole povere, se hai installato un armadietto delle cartelle e alcune cartelle sono protette da password con un archivio di file o cartelle, devi sbloccare tutte le cartelle e disinstallare il software per completare l’aggiornamento senza errori.

In breve, rimuovere la protezione di tutte le cartelle bloccate, disinstallare la cartella o il software di archiviazione dei file e avviare l’aggiornamento.

leggere  Errore di caricamento del sito: impossibile accedere a questo sito Il computer si blocca o ...

Correzione 2

L’errore potrebbe anche essere dovuto alla mancanza di spazio libero sufficiente per completare l’aggiornamento. L’errore “L’installazione non è riuscita nella fase Second_Boot con un errore durante il processo Migrate-Data” indica che l’aggiornamento non è riuscito durante la migrazione dei dati e potrebbe essere dovuto allo spazio su disco insufficiente sull’unità di sistema.

Per correggere l’errore e completare l’aggiornamento, sarà necessario liberare più spazio o espandere l’unità di sistema. È possibile liberare rapidamente spazio disinstallando alcuni programmi, eliminando file / cartelle dal Cestino, disattivando l’ibernazione e disattivando la funzione Punto di ripristino.

Correzione 3

Quando esegui l’aggiornamento a Windows 10 utilizzando lo strumento di creazione multimediale ufficiale, seleziona Conserva solo app per completare l’aggiornamento. Ovviamente, dovresti eseguire il backup dei dati in un luogo sicuro prima di utilizzare questa soluzione alternativa, poiché l’aggiornamento con l’opzione Conserva solo app eliminerà i tuoi documenti, immagini e altri file.

Facci sapere se queste soluzioni alternative non risolvono l’errore. Ti aiuteremo a correggere l’errore.

Correzione 4

Se l’errore si verifica durante il tentativo di aggiornamento utilizzando Windows Creation Tool, prova il metodo Windows Update (utilizzando l’app Ottieni Windows 10) per eseguire l’aggiornamento.

[ad_2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *