Cosa sono i collegamenti simbolici? Come si creano collegamenti simbolici in Windows 10?

Collegamento simbolico – chiamato anche link simbolico o soft link – potrebbe essere uno dei concetti più nascosti per gli utenti di computer. Tuttavia, ciò non toglie nulla alla sua importanza e ai vantaggi che offre. Che ne dici di accedere a cartelle e file da cartelle diverse senza conservare copie duplicate? Sì, questo è il potere di Collegamento simbolico.

Cos’è un collegamento simbolico o un collegamento simbolico?

I collegamenti simbolici sono file di collegamento che fanno riferimento a un file fisico o una cartella che si trova altrove. I collegamenti simbolici si comportano come file o cartelle virtuali, che possono essere utilizzati per collegarsi a singoli file o cartelle, facendoli apparire come se fossero memorizzati nella cartella con i collegamenti simbolici, sebbene i collegamenti simbolici puntino solo alla loro posizione effettiva.

Non confondere il collegamento simbolico con solo scorciatoie

È importante capire che i collegamenti simbolici sono più che scorciatoie che, come utente Windows, già conosci. Un file di collegamento punta semplicemente al file desiderato, mentre Symlink farà sembrare che il file collegato sia effettivamente lì. Dopo aver fatto clic sul collegamento simbolico, verrai indirizzato alla posizione effettiva del file.

Struttura di un collegamento simbolico

Un collegamento simbolico è costituito da una stringa di testo che il sistema operativo interpreta automaticamente e segue come percorso di un altro file o directory. Questo altro file o directory viene chiamato “bersaglio“.

Il collegamento simbolico esiste indipendentemente dalla sua destinazione. Se un collegamento simbolico viene rimosso, la sua destinazione non viene modificata. Se un collegamento simbolico punta a una destinazione e qualche tempo dopo tale destinazione viene spostata, rinominata o rimossa, il collegamento simbolico non viene aggiornato o rimosso automaticamente, ma esiste ancora e punta ancora alla destinazione precedente. Tuttavia, tali collegamenti simbolici che puntano a bersagli in movimento o inesistenti sono talvolta chiamati rotti, orfani, morti o sospesi.

Vantaggi dei collegamenti simbolici

  1. I collegamenti simbolici occupano pochissimo spazio e sono molto veloci da creare. Risparmi molto spazio sul disco rigido con Symlinks
  2. A differenza degli hard link, i link simbolici possono collegarsi a file tramite file system. Ricorda, se elimini il file originale, l’hard link lo mantiene in vita, un link simbolico no
  3. I collegamenti simbolici mantengono la struttura della cartella in cui si trovano i collegamenti simbolici. Ad esempio, supponiamo che ci sia un file TXT Il file è contenuto in “Utilità” cartella trovata in /D/Myfolder/Utility/windowsclub.txt . Ora se un collegamento simbolico per il file Utilità La cartella è stata creata nella cartella Dropbox e cercata windowsclub.txt all’interno della cartella Dropbox, il percorso del file verrebbe letto /D/Myfolder/Utility/windowsclub.txt invece di tornare al percorso del file originale / effettivo.
  4. Utilizzando Symlinks puoi archiviare i tuoi file multimediali di musica / video su un altro disco rigido, ma farli apparire nelle cartelle standard di musica / video, per essere rilevati dai tuoi programmi multimediali.
  5. Gli sviluppatori spesso sostituiscono le copie duplicate di file / cartelle condivise con collegamenti simbolici che fanno riferimento a file / cartelle fisiche. La sostituzione di copie ridondanti dei file può far risparmiare una grande quantità di spazio fisico su disco e ridurre significativamente il tempo necessario per copiare / eseguire il backup / distribuire / clonare i progetti.
leggere  Informazioni tecniche: Microsoft Surface, Firefox Austrails e Windows 8

Importanza dei collegamenti simbolici nel mondo dello sviluppo di oggi

Come Yosef Durr, Senior Program Director di Microsoft, menziona nel blog di Windows,

Molti strumenti di sviluppo popolari come git e gestori di pacchetti come npm riconoscono e persistono collegamenti simbolici durante la creazione di repository o pacchetti, rispettivamente. Quando questi repository o pacchetti vengono ripristinati altrove, vengono ripristinati anche i collegamenti simbolici, assicurando che lo spazio su disco (e il tempo dell’utente) non venga sprecato. Git, ad esempio, insieme a siti come GitHub, è diventato il principale strumento di gestione del codice sorgente utilizzato dalla maggior parte degli sviluppatori oggi.

collegamenti simbolici

Anche l’uso dei gestori di pacchetti nello sviluppo moderno è esploso negli ultimi anni. Ad esempio, Node Package Manager (npm) ha fornito ~ 400 milioni di installazioni nella settimana del 1 ° luglio 2015, ma ha fornito oltre 1,2 miliardi di installazioni solo un anno dopo: un aumento di 3 volte in un solo! Anus! Alla fine di giugno 2016, npm ha servito più di 1,7 miliardi di bundle di nodi in soli sette giorni.

Collegamenti simbolici in Windows 10

Sebbene i collegamenti simbolici abbiano diversi vantaggi, sono stati utilizzati principalmente da sistemi operativi compatibili con UNIX come Linux, FreeBSD, OSX, ecc., Dove i collegamenti simbolici possono essere creati senza restrizioni. Per gli utenti Windows, sebbene Symlinks fosse disponibile a partire da Windows Vista, era difficile e noioso da creare.

Perché Requisiti di sicurezza di Windows Vistas, gli utenti avevano bisogno dei diritti di amministratore locale e, cosa più importante, dovevano funzionare mlink in una console a riga di comando con privilegi elevati come amministratore per creare / modificare collegamenti simbolici. Quest’ultima restrizione ha comportato che i collegamenti simbolici fossero usati raramente dalla maggior parte degli sviluppatori Windows e molti moderni strumenti di sviluppo multipiattaforma che funzionavano in modo meno efficiente e affidabile su Windows.

leggere  Errore di Outlook: la sessione di accesso specificata non esiste Come configurare ...

Tuttavia, ora con Aggiornamento dei creatori di Windows 10, una volta che un utente con diritti di amministratore abilita la modalità sviluppatore, chiunque sul PC può eseguire il comando mklink senza aprire una console della riga di comando.

Come si creano collegamenti simbolici?

È possibile creare collegamenti simbolici utilizzando il file comando mklink onda API CreateSymbolicLink.

Utilizzando il comando mklink

Durante l’uso comando mklink, utilizza la seguente sintassi:

“mklink /prefix link_path file/folder_path”

Nota: mklink può creare vari tipi di collegamenti. Di seguito sono riportati i tipi

  • / D Crea un collegamento simbolico alla directory. L’impostazione predefinita è un collegamento simbolico al file.
  • / H Crea un collegamento fisico invece di un collegamento simbolico.
  • / J crea una giunzione di directory.

Ad esempio, ho creato una giunzione di directory dalla mia cartella Musica al mio desktop. Fare riferimento alla seguente schermata:

Collegamenti simbolici in Windows 10

Quindi, quando faccio clic sul collegamento simbolico, sembra che i miei file musicali siano archiviati in C: Users Desktop Music sebbene originariamente sia presente in C: Users Musica.

creare collegamenti simbolici in Windows 10

Ricorda, se il tuo percorso ha spazi, devi racchiuderlo tra virgolette.

Utilizzando CreateSymbolicLink

Per abilitare il nuovo comportamento quando si utilizza l’API CreateSymbolicLink, è disponibile un file dwFlags opzione, dovrai impostare il valore come:

SYMBOLIC_LINK_FLAG_ALLOW_UNPRIVILEGED_CREATE

0x2

Quindi, scegliendo il valore sopra, hai specificato il flag per consentire la creazione di collegamenti simbolici quando il processo non è elevato.

Per saperne di più su come creare Symlink utilizzando CreateSymbolicLink API, visita windows.com.

Leggere: Crea collegamenti fisici, collegamenti simbolici, giunzioni, punti di montaggio del volume.

Conclusione

I collegamenti simbolici sono probabilmente più utili delle semplici scorciatoie, tuttavia sono un po ‘difficili da creare. Un utente medio di PC può ancora trovarlo un po ‘spaventoso da creare. Inoltre, anche oggi molti utenti faticano a comprendere bene il concetto di scorciatoie e potrebbero quindi avere difficoltà a differenziare i collegamenti simbolici e comprenderne l’uso.

leggere  In che modo Chrome Remote Desktop aiuta gli utenti su Windows 10

Detto questo, è quasi una garanzia che troverai facile cambiare qualsiasi impostazione possibile in modo che un programma punti alla directory corretta e non crei effettivamente un collegamento simbolico, ma sapere come impostare e utilizzare un buon collegamento simbolico può fa una lunga strada.

Collegamenti simbolici in Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *