Cos’è Kodi ed è legale? Tutto quello che devi sapere sull’app di streaming TV

Ecco cosa devi sapere su Kodi, cos’è Kodi ed è legale Kodi?

Kodi (precedentemente XBMC) è un centro di intrattenimento software gratuito, open source e multipiattaforma e un lettore multimediale sviluppato dalla XBMC Foundation for Digital Media per HTPC (Home Theater PC) e il pubblico televisivo, che è completamente gratuito. Ti consente di riprodurre video, musica, podcast e altri file multimediali digitali da Internet, dalla memoria locale o da una rete domestica.

Cos’è Kodi e le sue caratteristiche?

Per quelli di voi che non lo sanno, Kodi è stato originariamente creato per Microsoft Xbox come XBMP – Xbox Media Player – nel 2002. Si è rapidamente evoluto fino a diventare Xbox Media Center (XBMC) nel 2004 ed è stato successivamente ribattezzato Kodi nel 2014 da Fondazione XMBC. Kodi ha una propria community che viene costantemente aggiornata da innumerevoli programmatori in tutto il mondo. Fin dal suo inizio, Kodi è stato plasmato da oltre 500 sviluppatori di software e oltre 200 traduttori.

Kodi funziona come un media center centralizzato che ti consente di accedere a tutti i tuoi audio digitali, film, programmi TV, raccolte musicali e librerie di foto da un’unica comoda posizione. È possibile accedere ai contenuti sempre e ovunque. Puoi eseguirlo su televisori, set-top box e dispositivi di streaming.

Kodi include diverse sezioni come formati audio, video e immagini, playlist, visualizzazioni audio, presentazioni, preferiti, previsioni del tempo e componenti aggiuntivi di terze parti. Kodi ti consente di aggiungere componenti aggiuntivi al software per aggiungere funzionalità.

Per chi non lo sapesse, un plug-in è un componente software che può essere aggiunto a Kodi per aggiungere funzionalità specifiche come guide di programmi TV, YouTube, Hulu, Netflix, Veoh, supporto per trailer di film online e Pandora Radio. e podcast trasmissione. o altre funzionalità del software. Per Kodi, un plug-in è più comunemente utilizzato per consentire agli utenti di trasmettere in streaming contenuti multimediali online attraverso il software.

Kodi funziona anche come launcher di giochi su qualsiasi sistema operativo. Tuttavia, Kodi non fornisce né include alcun supporto o contenuto originale. Ciò significa che devi fornire i tuoi contenuti da una posizione di archiviazione locale o remota, DVD, Blu-Ray o qualsiasi altro provider multimediale di tua proprietà. Inoltre non viene fornito con un sintonizzatore TV digitale interno per la funzionalità TV in diretta. Supporta guide elettroniche ai programmi e app per smartphone che consentono agli utenti di trasformare il proprio smartphone in un telecomando TV.

Cosa può fare Kodi?

Kodi trasforma qualsiasi computer, smartphone o tablet in un set-top box digitale o in uno streamer, consentendoti di trasmettere file in streaming da Internet, da una rete domestica e dall’archiviazione locale. Il modo più popolare in cui le persone usano Kodi è lo streaming della TV da Internet, inclusa la TV in diretta, gli sport in diretta, i programmi TV e i film. Kodi ti consente di scaricare una varietà di app o componenti aggiuntivi creati dalla community *** e di guardare quello che vuoi.

*** I componenti aggiuntivi sono pacchetti che aggiungono caratteristiche e funzioni che normalmente non sono incluse con Kodi. I componenti aggiuntivi sono sviluppati da persone del Team Kodi e da terze parti.

Kodi può riprodurre un gran numero di formati audio, inclusi AAC, MP3 e OGG. Inoltre viene fornito con playlist intelligenti e la possibilità di taggare tracce diverse. Kodi ti consente anche di trasmettere immagini in streaming e importare immagini in una libreria e avviare una presentazione, tra le altre funzionalità. La piattaforma può anche essere personalizzata e personalizzata in un’ampia varietà di modi.

Cosa è compatibile con Kodi?

Kodi, uno dei servizi di streaming domestico più popolari, è disponibile su computer Windows, Mac OS X, Linux, Android, BSD e persino Raspberry Pi, il che significa che puoi scaricare Kodi sui tuoi personal computer o laptop e sulla maggior parte dei dispositivi mobili e anche tablet. Tuttavia, il processo per iOS è un po’ complicato in quanto Kodi non è disponibile sull’App Store di Apple. Gli utenti di iPhone dovranno assicurarsi che il loro telefono sia jailbroken prima del download. Kodi supporta anche centinaia di telecomandi diversi. Per coloro che desiderano utilizzare Kodi sulla propria TV ma non possiedono una smart TV, possono comunque ottenerla scaricandola su un lettore multimediale economico, come Amazon Fire TV Stick, che esegue Android.

Leggi anche- 4 modi migliori per sbloccare Kodi nel 2018

Kodi è legale?

La risposta è sì, purché lo usi per riprodurre file protetti da copyright. Mentre il software Kodi stesso non è illegale, la sua piattaforma di sviluppo open source è quella che crea plug-in e plug-in di terze parti che possono essere utilizzati per attività illegali, come l’accesso a trasmissioni sportive in diretta protette da copyright o la visualizzazione di copie piratate di film di Hollywood o l’ultima lattina. t-miss serie TV senza pagare. Mentre alcuni plugin sono completamente legali (come YouTube, Hulu e Spotify), altri sono decisamente illegali.

Ultimamente, Kodi ha ricevuto critiche dai regolatori dei media e dai fornitori di contenuti legali a causa delle persone che vendono Scatole Kodi aggiunta di plugin di terze parti illegali. Per quelli di voi che non lo sanno, un set-top box Kodi è essenzialmente un set-top box o un dispositivo HDMI con il software installato, che consente alle persone di trasmettere in streaming spettacoli e guardarli su qualsiasi piattaforma, inclusi computer, smartphone, tablet o decoder. Tuttavia, alcune scatole vengono ottimizzate utilizzando plug-in di terze parti per accedere a canali di contenuti a pagamento, consentendo illegalmente alle persone di guardare gli spettacoli gratuitamente.

Sebbene sia legale acquistare scatole Kodi e guardare contenuti gratuiti, diventa illegale quando si utilizza una scatola per lo streaming gratuito di canali di abbonamento. È anche illegale acquistare o vendere queste scatole modificate. Anche il team di Kodi sul proprio sito Web ha affermato che la visualizzazione di contenuti illegali che altrimenti verrebbero pagati non è approvata o approvata da loro. La Fondazione XBMC ha adottato misure per dissociare il progetto Kodi da questi prodotti illegali, inclusa la minaccia di intraprendere azioni legali contro coloro che utilizzano i suoi marchi per promuoverli.

Come possiamo vedere, mentre Kodi non fa ancora nulla di male, il software è ancora molto controverso. Con la piattaforma che diventa popolare ogni giorno che passa, è improbabile che la controversia che la circonda svanisca presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *