CryptoPay si unirà a ICO Mania?

CryptoPay si unirà a ICO Mania?

A meno che tu non sia un eremita in cima a una montagna in Tibet, hai sentito parlare della massiccia e continua esplosione di ICO (per un elenco di alcuni ICO imminenti e attivi, guarda qui). Una ICO è una “offerta iniziale di monete” in cui i token digitali vengono venduti in quantità limitata a investitori o acquirenti che detengono quindi queste risorse digitali come collegamenti alla sicurezza presso la società madre.

È diventato un ottimo modo per “crowdfunding” una startup e sembra che ogni giorno ci sia un nuovo ICO, con molti altri in lavorazione. Nella prima metà del 2017, infatti, sono state raccolte ingenti somme di denaro con oltre 700 milioni di dollari nel solo giugno.

Valori, Scamme e spaventi

La parte meravigliosa delle ICO è che, per la maggior parte del 2017, non sono state regolamentate in modo efficace. Questo fino a quando l’ufficio del governo degli Stati Uniti responsabile della creazione e dello scambio di titoli (SEC) ha stabilito che l’ICO DAO era, in effetti, un titolo ed era tenuto a depositarlo presso il dipartimento per essere venduto legalmente. nessuna governance rigida ancora, ma negli Stati Uniti la mania dell’ICO si è raffreddata a causa dell’intervento del governo.

Inoltre, ci sono state una serie di truffe preoccupanti nel mondo ICO. Sono emerse aziende che affermano di fare di tutto, dall’eredità al gioco d’azzardo all’informatica globalizzata, e alcune di esse sono state completamente fittizie. I truffatori creano un sito Web attraente, mostrano alcuni grafici dettagliati interessanti, affermano di avere una buona idea e richiedono investimenti. Dopo alcune settimane di generazione di denaro, chiudono il sito Web, chiudono l’attività e scompaiono con i soldi, senza quasi alcun modo per rintracciarli.

Infine, ci sono state una serie di allarmi nel mondo delle ICO. Aziende che possono avere un modello di business praticabile e persino avere un vero capitale intellettuale legato alle idee, ma non sono effettivamente funzionali al momento dell’ICO. L’affermazione, ovviamente, è che dopo il finanziamento dell’ICO, la società creerà il prodotto pubblicizzato e gli investitori saranno ricompensati per il successo.

L’intero sistema dovrebbe suonare un po’ come il selvaggio West, pieno di possibilità per i veri investitori di realizzare molti profitti, ma anche pieno di potenziali mine finanziarie, dove gli investitori perderanno sicuramente le loro magliette.

CryptoPay e l’esplosione delle ICO

Il miglior tipo di ICO è un’azienda che ha già un modello di business attivo e fiorente, con clienti reali, track record reali e dichiarazioni di profitti e perdite reali. I vantaggi dovrebbero essere evidenti. Gli investitori non scommettono molto su un’idea non dimostrata e la possibilità che l’ICO sia una truffa è nulla.

Una società che potrebbe avviare un ICO è CryptoPay. La società è già un grande attore nel mondo delle criptovalute come gateway di pagamento abilitato alla blockchain che fornisce portafogli Bitcoin, carte di debito e soluzioni innovative di elaborazione aziendale. Hanno costruito una sostanziale base di clienti con il loro sistema di portafoglio Bitcoin offrendo conti flessibili all’interno del portafoglio in modo che gli utenti possano proteggere i propri Bitcoin da valute legali come USD, EUR e GBP. Offrono anche tecnologia multi-sig attraverso BitGo, il leader del settore nell’area.

Inoltre, hanno creato uno scambio Bitcoin e una carta di debito Bitcoin per aiutare i clienti a gestire i propri Bitcoin e anche a creare liquidità nel mercato Bitcoin. I clienti possono utilizzare le carte di debito fisicamente ovunque sia accettata VISA, e possono anche usarle digitalmente attraverso le relazioni che CryptoPay ha stabilito.

Allora perché un ICO?

Con un track record stellare e una base di clienti fedeli, perché l’azienda sta prendendo in considerazione un ICO ora? La società sta considerando un ICO come un possibile modo per incorporare nuovi partner nel suo modello di business. CryptoPay emetterebbe un numero limitato di token a partner che sono attori seri nella sfera delle criptovalute e che possono apportare valore reale all’azienda. I partner dovrebbero fornire un supporto sostanziale al progetto, compresi gli aspetti legali, di progettazione e di marketing, nonché agli investitori e ai minatori. Inoltre, la società limiterebbe le partnership a coloro che sono invitati dai partner esistenti, rendendo l’ICO estremamente esclusivo, con token distribuiti in eventi su larga scala come Hypathon. Essendo un’offerta per un pubblico limitato, una ICO CryptoPay avrebbe molto senso sia per l’azienda che per gli investitori.

Quando si tratta di ICO, il potenziale CryptoPay ICO ha tutti gli ingredienti per essere il sogno di un investitore. Ottimi fondamenti, modello di business e clientela esistenti e un sistema di distribuzione fluido. L’unica domanda di cui preoccuparsi è come ottenere un invito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *