Dimentica il 5G, la nuova banda terahertz può trasmettere dati a più di 100 Gbps

I ricercatori sviluppano un nuovo trasmettitore Terahertz che invia dati a 100 Gbps o più ed è 10 volte più veloce della prossima tecnologia 5G.

Mentre gli utenti di smartphone di tutto il mondo attendono il lancio della tecnologia 5G da parte dei rispettivi fornitori di servizi mobili, i ricercatori in Giappone hanno rubato la marcia al 5G sviluppando un nuovo trasmettitore terahertz in grado di trasmettere dati a una velocità incredibile di oltre 100 Gbs e oltre . Mentre la quinta generazione di reti mobili, il 5G, è a soli tre anni dal suo lancio nel 2020, questa nuova tecnologia potrebbe cambiare totalmente il modo in cui trasmettiamo dati in modalità wireless.

I ricercatori in Giappone sono stati in grado di andare oltre la velocità dei dati 5G per raggiungere velocità di trasmissione dati in terahertz (THz) che sono 10 volte più veloci del 5G, che è attualmente in fase di test. L’anticipo porterà a download più veloci e migliorerà la velocità di connessione di rete in volo. Il trasmettitore THz potrebbe anche consentire il trasferimento di tutti i contenuti di un DVD (digital versatile disc) in una frazione di secondo.

Gli scienziati stanno sviluppando un trasmettitore THz che trasmetterà dati a più di 10 Gbps utilizzando frequenze a 300 GHz. La banda a 300 GHz è più alta nello spettro rispetto a quella che probabilmente utilizzerà il 5G.

Come 3G, 4G e 5G che operano su bande di radiofrequenza distintive per ottenere velocità di trasmissione migliorate, la banda THz è una nuova enorme risorsa di frequenza che dovrebbe essere utilizzata per future comunicazioni wireless ad altissima velocità. Il trasmettitore raggiunge una velocità di comunicazione di 105 gigabit al secondo utilizzando la gamma di frequenza da 290 GHz a 315 GHz.

“Terahertz potrebbe anche offrire collegamenti ad altissima velocità ai satelliti, che possono essere solo wireless. Ciò, a sua volta, potrebbe aumentare significativamente la velocità della connessione di rete in volo, ad esempio. Altre possibili applicazioni includono il download veloce dai server di contenuti ai dispositivi mobili e i collegamenti wireless ultraveloci tra le stazioni base “, ha affermato uno dei ricercatori, Minoru Fujishima, professore all’Università di Hiroshima in Giappone.

leggere  Gli Stati Uniti consentono alle aziende di lavorare con Huawei su 5G e altri standard

Attualmente, nella maggior parte del mondo, inclusa l’India, le velocità 4G LTE raggiungono un massimo di 50 Mbps. Nei test di prova eseguiti per velocità dati 5G, hanno facilmente raggiunto più di 3 Gbps a 50 Gbps. Infatti, l’anno scorso, alcune prove in Giappone hanno visto i ricercatori del 5G andare oltre le velocità di trasferimento dati wireless di 100 Gbps.

“Quest’anno abbiamo sviluppato un trasmettitore con una potenza di trasmissione 10 volte superiore a quella della versione precedente. Ciò ha reso possibile la velocità dei dati per canale superiore a 100 Gbit al secondo a 300 GHz “, ha affermato Fujishima.

“Di solito si parla di velocità dei dati wireless in megabit al secondo o gigabit al secondo. Ma ora ci stiamo avvicinando ai terabit al secondo utilizzando un canale di comunicazione semplice e diretto “, ha affermato Fujishima. “La fibra ottica ha realizzato collegamenti cablati ad altissima velocità e i collegamenti wireless sono rimasti molto indietro”, ha affermato. “Terahertz potrebbe anche offrire collegamenti ad altissima velocità ai satelliti, che possono essere solo wireless. Ciò, a sua volta, potrebbe aumentare significativamente la velocità della connessione di rete in volo, ad esempio “, ha aggiunto Fujishima.

“Altre possibili applicazioni includono il download veloce da server di contenuti a dispositivi mobili e collegamenti wireless ultraveloci tra stazioni base”, ha aggiunto. “Un’altra possibilità completamente nuova offerta dalla tecnologia wireless terahertz è l’elevata velocità di comunicazione delle comunicazioni a latenza minima”, ha affermato Fujishima. “Le fibre ottiche sono fatte di vetro e la velocità della luce diminuisce nelle fibre. Ciò rende la fibra ottica inadatta per applicazioni che richiedono risposte in tempo reale”, ha affermato.

leggere  Rilasciato ufficialmente il sistema operativo Chromium per Raspberry Pi 3 ed ecco tutto ciò che devi sapere

La ricerca doveva essere presentata alla International Solid State Circuit Conference (ISSCC) 2017 che si terrà dal 5 al 9 febbraio a San Francisco, in California.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *