Dov’è la posizione della cache di OneNote? Come svuotare la cache di OneNote? Come…

Come la maggior parte delle applicazioni che aiutano a memorizzare i dati nel sistema, Una nota utilizza anche una cache per memorizzare temporaneamente i dati. Tuttavia, il problema è che nel caso di OneNote, la cartella della cache potrebbe diventare incredibilmente enorme se non gestita. Ci sono state segnalazioni che la cache di OneNote più il backup consumavano 25 GB di spazio di sistema ed è abbastanza ovvio che una tale situazione non è sostenibile.

Se la cache di OneNote può essere danneggiata o ingrandita, potrebbe essere necessario eliminarla manualmente. Questo post mostra la posizione della cache di OneNote e spiega come eliminare e ricostruire la cache di OneNote. Questo può aiutare a risolvere vari problemi e problemi di OneNote.

Qual è la necessità per la cartella della cache?

È simile alla necessità di qualsiasi altra cartella della cache. La cartella cache salva le informazioni in un formato ridotto e velocizza l’esecuzione di alcune istruzioni quando si accede al web.

Sarebbe difficile commentare se ne hai davvero bisogno, ma se occupasse uno spazio molto grande sul mio sistema, prenderei in considerazione la possibilità di rimuoverlo. Inoltre, la cartella della cache potrebbe essere danneggiata dopo un uso prolungato e ciò potrebbe causare il corretto funzionamento di OneNote.

Alcuni problemi noti con una cartella cache di OneNote enorme e / o danneggiata includono quanto segue:

  1. Messaggi di errore e problemi. Difficoltà nell’avvio dell’applicazione e talvolta impossibilità totale ad avviarla
  2. Impossibile recuperare il lavoro in corso.
  3. Ampio spazio occupato dall’impianto.

Quando elimini la cartella della cache danneggiata, OneNote inizia a ricostruirne una nuova.

Come svuotare la cache di OneNote

Prima di iniziare, dovresti sapere che i file della cache locale di OneNote sono presenti per un motivo. Memorizzano le modifiche offline. Se svuoti la cache, tutte le modifiche non sincronizzate saranno perse per sempre. Inoltre, gli utenti devono riaprire questi blocchi appunti e sincronizzarli da zero, afferma @OneNoteC.

Il percorso della cache predefinito può essere trovato in OneNote> File> Opzioni> Salva e backup ed è:

C:Users<user>AppDataLocalMicrosoftOneNote16.0cache

Ma se lo desideri, puoi modificare il percorso facendo clic su Modifica.

Puoi anche modificare le dimensioni della cache e dei backup di OneNote qui.

Per eliminare la cartella della cache di OneNote, chiudere l’applicazione OneNote e aprire il percorso del file seguente:

C:Users<user>AppDataLocalMicrosoftOneNote16.0

Posizione della cache di OneNote

Vedrai una cartella chiamata cache. Fare clic con il tasto destro ed eliminarlo.

Se la cartella Backup è troppo grande e non pensi di averne bisogno, puoi anche eliminarla.

Spero che questo piccolo suggerimento ti aiuti a recuperare spazio su disco o a risolvere i problemi di OneNote.

Continua a leggere: Come eliminare i file della cache di Outlook.

Posizione della cache di OneNote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *