Facebook svela nuovi passaggi per proteggere il processo elettorale negli Stati Uniti del 2020

Facebook svela nuovi piani per prevenire le interferenze nelle elezioni presidenziali statunitensi del 2020

Facebook ha annunciato lunedì diverse nuove misure per salvaguardare meglio le prossime elezioni presidenziali statunitensi del 2020 e interrompere le campagne di informazione e disinformazione sui social media emerse durante le elezioni statunitensi del 2016.

“Abbiamo la responsabilità di fermare le interferenze elettorali e gli abusi sulla nostra piattaforma. Questo è il motivo per cui abbiamo effettuato investimenti significativi dal 2016 per identificare meglio le nuove minacce, chiudere le vulnerabilità e ridurre la diffusione di disinformazione virale e account falsi “, ha affermato Facebook in un post sul blog.

“Oggi, quasi un anno prima delle elezioni americane del 2020, abbiamo annunciato diverse nuove misure per aiutare a proteggere il processo democratico e fornito un aggiornamento sulle iniziative già in corso.

Le tre principali iniziative implementate da Facebook includono la lotta alle interferenze straniere, l’aumento della trasparenza e la riduzione della disinformazione.

Lotta contro le interferenze straniere

  • Proteggi gli account di candidati, funzionari eletti, i loro team e altri tramite Facebook Protect, un nuovo programma che fornisce maggiori misure di sicurezza come l’autenticazione a due fattori e il monitoraggio degli hacker per gli account che sono a maggior rischio di essere attaccati da “malintenzionati”. .
  • Combatti comportamenti non autentici, inclusa una politica aggiornata.

Maggiore trasparenza

  • Rendi le pagine più trasparenti, inclusa la visualizzazione del proprietario confermato di una pagina.
  • Etichettatura dei media controllata dallo stato su una determinata pagina.
  • Rendere gli annunci politici facili da capire, incluso un nuovo candidato alla presidenza, monitorare le spese in modo che gli elettori siano consapevoli del finanziamento della campagna.
leggere  La vecchia vulnerabilità zero-day critica di Google che interessa le versioni più recenti di Android

Riduci la disinformazione

  • Prevenire la diffusione di informazioni errate, comprese etichette di verifica dei fatti più chiare.
  • Combatti la soppressione e l’interferenza degli elettori, incluso il divieto di annunci a pagamento che suggeriscono che il voto è “inutile” o che consigliano alle persone di non votare affatto.
  • Aiuta le persone a comprendere meglio le informazioni che vedono online, compreso un investimento iniziale di 2 milioni di dollari per supportare progetti di alfabetizzazione mediatica.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha dichiarato durante una teleconferenza che la società ora ha 35.000 dipendenti concentrati sulla sicurezza in modo che la campagna di disinformazione che ha scosso le elezioni del 2016 non si ripeta.

“C’è ancora molta strada da fare prima del giorno delle elezioni e abbiamo la grande responsabilità di proteggere la nostra piattaforma e stare al passo con nuove e sofisticate minacce all’integrità delle elezioni qui e in tutto il mondo. Personalmente, questa è una delle mie principali priorità per l’azienda ”. Zuckerberg ha detto. “Le elezioni sono cambiate in modo significativo e anche Facebook. Siamo fiduciosi di essere meglio preparati per il 2020 per combattere le interferenze e proteggere l’integrità delle nostre elezioni “.

La mossa di Facebook arriva in un momento in cui il gigante dei social media è stato ampiamente criticato per aver diffuso disinformazione in vista delle elezioni americane del 2016, che hanno finito per favorire l’allora candidato Donald Trump.

Negli ultimi anni il gigante dei social media è stato sottoposto a pressioni senza precedenti da parte di regolatori e legislatori. Tuttavia, le nuove misure sono viste come uno sforzo da parte di Facebook per ripulire la sua piattaforma, nonché per convincere i legislatori e il pubblico che sta facendo abbastanza per proteggere gli utenti dalla manipolazione dei dati e dall’abuso.

leggere  Overclocker ha stabilito il record mondiale portando 8 GB di RAM DDR4 a 5.608 MHz

https://www.techworm.net Un individuo, ottimista, casalingo, appassionato di cibo, fanatico del cricket e, soprattutto, uno che crede nell’essere umano!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *