Google vieta ai suoi dipendenti di utilizzare Zoom

Google ha vietato ai suoi dipendenti di utilizzare l’app desktop Zoom, la popolare app per videochiamate, che le persone utilizzano in questi giorni per lavorare da casa durante la pandemia di coronavirus (COVID-19).

Secondo Buzzfeed, Google ha inviato un’e-mail ai suoi dipendenti la scorsa settimana notificando che l’applicazione di videoconferenza non funzionerà più sui loro computer a partire da questa settimana, citando “vulnerabilità di sicurezza” all’interno di Zoom. Tuttavia, i dipendenti possono utilizzare l’app Zoom per rimanere in contatto con la famiglia e gli amici tramite app mobili e browser.

“Da tempo adottiamo una politica volta a non consentire ai dipendenti di utilizzare applicazioni non approvate per lavori al di fuori della nostra rete aziendale. Recentemente, il nostro team di sicurezza ha informato i dipendenti che utilizzano Zoom Desktop Client che non funzionerà più sui computer aziendali perché non soddisfa i nostri standard di sicurezza per le applicazioni utilizzate dai nostri dipendenti “, ha dichiarato a BuzzFeed News José Castañeda, portavoce di Google.

“I dipendenti che hanno utilizzato Zoom per rimanere in contatto con la famiglia e gli amici possono continuare a farlo tramite un browser web o un dispositivo mobile”.

Zoom ha ricevuto un contraccolpo negativo per la privacy e le protezioni di sicurezza sciatte. Anche il CEO dell’azienda, Eric Yuan, ha riconosciuto le preoccupazioni, dicendo: “[We] Riconoscere che non abbiamo soddisfatto le aspettative della comunità in materia di privacy e sicurezza, né le nostre. Per questo, sono profondamente dispiaciuto. “

Di recente, Zoom Annunciato una funzione di blocco di 90 giorni e dedica le tue risorse all’identificazione, alla risoluzione e alla risoluzione dei problemi di sicurezza esistenti all’interno del servizio. Durante questo periodo, nessuna nuova funzionalità verrà implementata fino a quando il set di funzionalità corrente non sarà stato risolto.

leggere  Nintendo fa causa ai negozi che vendono il nuovo hack "Team-Xecuter" per Switch

In precedenza, SpaceX aveva vietato ai suoi dipendenti di utilizzare Zoom. L’8 aprile, il gabinetto di Taiwan ha chiesto a tutte le sue agenzie governative di smettere di usare “prodotti con problemi di sicurezza, come Zoom”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *