Hack fappening: qualcuno ha fatto trapelare foto nude di Emma Watson, Mischa Barton, Amanda Seyfried e altri …

Redux fappening: foto e video privati ​​di Emma Watson e di altre celebrità trapelano online

In quella che sembra una replica del famoso sbiadito o Celebgate 2014Hacker sconosciuti hanno fatto trapelare immagini e video di nudo della star di Harry Potter Emma Watson e di altre celebrità come Mischa Barton, Amanda Seyfried. Le foto e i video privati ​​ed espliciti sono stati apparentemente rubati dagli account iCloud o dagli album privati ​​di Emma Watson, Amanda Seyfried e altre celebrità femminili. Gli hacker hanno quindi proceduto a pubblicare le immagini e i video NSFW sul popolare sito Web di creazione di immagini, 4chan, e anche su Reddit.

Al momento, la fonte delle perdite non è stata confermata, ma molti affermano che le immagini trapelate provengono dalla saga di Fappening 2014. In effetti, le immagini potrebbero provenire da un collezionista. Al Fappening/celebgate hanno partecipato anche gruppi privati ​​di raccoglitori di phisher/hacker.

Le fughe di foto di nudo pubblicate di recente fanno paragoni con un’acrobazia del 2014, sgarbatamente chiamata “The Fappening” che ha esposto foto e video di nudo di varie celebrità. L’hacker, in quel caso Ryan Collins, ha ottenuto le immagini dagli account iCloud attraverso uno schema di phishing ed è stato condannato lo scorso autunno a 18 mesi di carcere.

L’attuale gamma di immagini spazia da istantanee benigne, da accessori di abbigliamento a materiale sessualmente esplicito. Molti dei post affermavano che anche le foto di altre donne potrebbero essere trapelate.

Il pubblicista di Emma Watson ha detto che l’attrice stava considerando di intraprendere un’azione legale contro i leaker. “Le foto di una prova di abbigliamento che Emma ha avuto con uno stilista un paio di anni fa sono state rubate”, ha spiegato il pubblicista di Watson in un’e-mail inviata a Time. “Non sono fotografie di nudo. Gli avvocati hanno ricevuto istruzioni e non commenteremo oltre”.

Non è noto se gli hacker divulgheranno altri tratti della foto di celebrità nude. Ricorda nel 2014, l’hacker di iCloud ha fatto trapelare le immagini in blocchi ogni venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *