I modi in cui l’IA combatterà le battaglie sulla sicurezza informatica del futuro

I rischi per la sicurezza informatica sono in aumento. Mentre le violazioni di alto profilo a Target e Yahoo! catturato la nostra attenzione, ci hanno anche distratto dalla prevalenza dei rischi per la sicurezza informatica nella vita di tutti i giorni. Il numero di violazioni della sicurezza informatica è più che raddoppiato negli ultimi anni. Nel terzo trimestre del 2016, più di 18 sono stati scoperti milioni di nuove forme di malware. Si tratta di quasi un quarto di milione di nuovi tipi di malware ogni giorno.

Sfortunatamente, alcune delle aziende più vulnerabili sono le meno attrezzate per affrontare queste preoccupazioni. Gli esperti del settore stimano che il 45% di tutti gli attacchi informatici sia lanciato contro le piccole imprese. Quasi la metà di tutte le piccole imprese sono stati attaccati, anche se la maggior parte non lo sa. Quasi il 70% delle piccole imprese è costretta al fallimento entro sei mesi da un attacco informatico particolarmente grave.

Nonostante i rischi, le piccole imprese sono sottoposte a crescenti pressioni per ridurre i costi. Non possono sempre permettersi una protezione di prim’ordine.

La buona notizia è che i progressi nell’intelligenza artificiale stanno rendendo più facile per le PMI proteggersi da attacchi informatici sofisticati. I nuovi algoritmi di intelligenza artificiale saranno più efficienti nel rilevare e automatizzare le risposte alle minacce.

Perché l’intelligenza artificiale è la chiave per combattere il crimine informatico?

A settembre, Scott Rosenburg ha discusso di come potrebbe essere l’intelligenza artificiale utilizzato per contrastare gli hacker che prendono di mira le macchine per il voto.

“La cosa bella del nostro approccio è che non devi mettere nulla sul tuo dispositivo. In effetti, modelleremo il suo comportamento, i modelli di vita normali e anormali e sapremo se viene attaccato. Questo è vero per le macchine per il voto, se sono connesse tramite Internet o Wi-Fi, come lo sarebbe per un server aziendale “, scrive Rosenburg.

leggere  Foxconn acquisirà Belkin International per $ 866 milioni in contanti

Per comprendere meglio l’importanza delle soluzioni di sicurezza informatica basate sull’intelligenza artificiale, dobbiamo essere franchi riguardo ai difetti degli strumenti tradizionali. La maggior parte delle principali organizzazioni vittime di violazioni della sicurezza informatica utilizzava firewall tradizionali. Questi firewall si sono dimostrati notoriamente inefficaci contro hacker esperti con risorse sufficienti. Gli hacker hanno trovato buchi per penetrarli o sono riusciti a falsificare le impostazioni utente per farli sembrare utenti interni con privilegi sufficienti.

Anche il firewall più avanzato non può garantire che gli hacker non possano accedere al tuo sistema. Quando i firewall falliscono, è fondamentale contenere i danni che gli hacker causano all’interno.

È qui che l’intelligenza artificiale è più utile. Gli strumenti di sicurezza AI possono identificare comportamenti sospetti degli utenti. Potenti strumenti di test, come Keysight, possono anche controllare il consumo di energia durante il test per vedere se viene espansa una quantità insolita di risorse, il che potrebbe indicare la possibilità che un sistema venga sfruttato. Possono eliminare la minaccia da soli o avvisare gli esperti di sicurezza informatica umana per affrontarla.

Anche l’intelligenza artificiale sta diventando un’importante linea di difesa poiché un numero crescente di organizzazioni sposta i propri dati nel cloud. Il cloud ha presentato notevoli rischi per la sicurezza:

  • Con la migrazione al cloud, le organizzazioni sono esposte ad applicazioni di terze parti che potrebbero essere infettate da malware.
  • Diventa molto più difficile monitorare i dati su server di terze parti.
  • Uno dei maggiori incentivi per spostare le risorse nel cloud è la scalabilità. Man mano che l’organizzazione ridimensiona le risorse, diventa più difficile per loro monitorare tutti i propri dati per i rischi per la sicurezza.
  • Gli esperti di sicurezza informatica umana non possono ragionevolmente monitorare terabyte di dati interni e basati su cloud.
leggere  Aspect Imaging of Israel ha sviluppato alcune delle risonanze magnetiche più piccole al mondo

Gli algoritmi di sicurezza dell’IA saranno presenti, solo una linea di difesa realistica se più organizzazioni memorizzeranno i propri dati nel cloud.

Le soluzioni di sicurezza informatica AI stanno anche limitando l’onere per gli esperti di sicurezza umana. Ciò consente loro di investire più risorse in attività che è meglio lasciare a professionisti qualificati. L’intelligenza artificiale probabilmente non sostituirà mai completamente gli esperti di sicurezza umana, ma renderà più facile per loro svolgere il proprio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *