I provider di credenziali personalizzate non vengono caricati in Windows 10 Come disinstallare …

Se i tuoi provider di credenziali personalizzate non vengono caricati quando accedi per la prima volta a Windows 10, questo post sarà in grado di guidarti. I fornitori di credenziali sono il meccanismo principale per l’autenticazione dell’utente; attualmente, sono l’unico metodo con cui gli utenti possono dimostrare la propria identità, necessaria per l’accesso e altri scenari di autenticazione del sistema.

Il framework del provider di credenziali di Windows consente agli sviluppatori di creare provider di credenziali personalizzati. Quando Winlogon desidera raccogliere le credenziali, l’interfaccia utente di accesso interroga ogni provider di credenziali per il numero di credenziali che desidera enumerare. Dopo tutto, i provider hanno elencato i loro riquadri, l’interfaccia utente di accesso li mostra all’utente. L’utente interagisce quindi con un riquadro per fornire le credenziali necessarie. L’interfaccia utente di accesso invia queste credenziali per l’autenticazione.

I provider di credenziali personalizzate non vengono caricati in Windows 10

Supponiamo che tu abbia un computer Windows 10 che non fa parte di un dominio e che i provider di credenziali personalizzati siano installati sul computer. Accedi al computer per la prima volta dopo l’avvio. In questo scenario, i provider di credenziali personalizzate non vengono chiamati.

Secondo Microsoft, questo problema è di progettazione. Un aggiornamento di Windows 10 migliora l’opzione Usa le mie informazioni di accesso per completare automaticamente la configurazione del mio dispositivo dopo un aggiornamento dell’opzione di accesso. Questa funzione viene utilizzata per il primo accesso. Pertanto, i provider di credenziali personalizzate non sono efficaci.

Per ovviare a questo problema, sarà necessario disabilitare l’accesso automatico del sistema dell’ultimo utente impostando il file DisableAutomaticRestartSignOn Chiave di registro.

leggere  Novità di Windows 10 build 10532: menu contestuale aggiornato, commenti ...

Ecco come farlo. Prima di procedere con l’ottimizzazione del registro, eseguire il backup del registro o creare un punto di ripristino del sistema nel caso in cui l’operazione del registro vada a buon fine.

Avvia l’Editor del Registro di sistema.

Vai alla seguente chiave di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINESoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesSystem

Nel riquadro di destra, fare doppio clic sulla voce DisableAutomaticRestartSignOn per modificarne le proprietà.

I provider di credenziali personalizzate non vengono caricati in Windows 10

Quindi imposta il file Dati di valore per uno.

Clic va bene.

Riavvia il PC affinché le modifiche abbiano effetto.

E questo è!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *