Il capo dell’intelligenza artificiale di Facebook suggerisce di lavorare su una nuova classe di semiconduttori

Facebook prevede di sviluppare il proprio design di semiconduttori

L’anno scorso, Facebook aveva rivelato i suoi piani per iniziare a progettare e costruire i propri chip per alimentare i suoi sistemi di intelligenza artificiale (intelligenza artificiale) e dispositivi hardware. Fondamentalmente, il gigante dei social media sta cercando di sviluppare i suoi semiconduttori per ridurre la sua dipendenza da produttori di chip come Intel e Qualcomm.

In un’intervista a Il Financial Times Lunedì, il capo scienziato dell’intelligenza artificiale di Facebook ha affermato che la società sta sviluppando una nuova classe di semiconduttori che avrà uno stile di lavoro diverso rispetto alla maggior parte dei progetti attuali.

L’idea è di sviluppare semiconduttori in grado di addestrare meglio gli algoritmi di deep learning. I chip saranno anche in grado di fornire l’elaborazione più veloce di cui Facebook ha bisogno per realizzare nuove invenzioni di intelligenza artificiale, compresi gli assistenti digitali di buon senso.

“In termini di nuovi usi, una cosa a cui Facebook sarebbe interessato è offrire assistenti digitali intelligenti, qualcosa che abbia un livello di buon senso”, ha detto LeCun al Financial Times. “Hanno una conoscenza pregressa e puoi conversare con loro su qualsiasi argomento.”

Secondo quanto riferito, LeCun vuole che l’assistente digitale di Facebook sia più simile all’uomo e capisca “cosa accadrà quando il mondo risponderà [its] interazioni con lui».

Per aiutare i moderatori umani a decidere quali contenuti dovrebbero essere tenuti su Facebook e quali dovrebbero essere rimossi, il gigante dei social media ha in programma di sviluppare chip AI in modo che possano monitorare i contenuti in tempo reale. Apparentemente, LeCun vuole anche ridurre il consumo energetico dei chip e farli elaborare le informazioni molto più velocemente.

Facebook non è la prima azienda che cerca di progettare i propri chip per il campo dell’intelligenza artificiale. I giganti della tecnologia come Google di Alphabet Inc. hanno sviluppato i propri chip per aiutare a potenziare i loro sistemi di intelligenza artificiale, le classifiche di ricerca e altre funzionalità, mentre Apple Inc. ha anche rilasciato i propri chip per migliorare la potenza e l’efficienza dei tuoi dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *