Il fitness tracker di Xiaomi rileva un battito cardiaco da un rotolo di carta igienica

Sapete perché i cinesi stanno mettendo la Mi Band 3 di Xiaomi su un rotolo di carta igienica?

La carta igienica ha un battito cardiaco? Sembra strano e impossibile, vero? Ma il tuo fitness tracker la pensa diversamente.

Apparentemente i proprietari di fitness tracker Xiaomi Mi Band 3 in Cina hanno legato i loro fitness tracker su rotoli di carta igienica per rilevare un battito cardiaco. E con tua sorpresa, questi dispositivi mostrano una frequenza cardiaca quando sono avvolti attorno a un rotolo di carta igienica.

Le segnalazioni di carta igienica per il battito cardiaco sono iniziate sul sito di social network cinese Weibo, dove le persone hanno iniziato rapidamente a pubblicare video e immagini delle loro Mi Band che facevano il fenomeno. L’esperimento non si limitava ai rotoli di carta igienica, ma si estendeva anche ad altri oggetti cilindrici come lattine, bottiglie e appendici di peluche.

Abacus ha testato diversi tipi di fitness tracker in un video, tra cui l’Apple Watch Series 4 e uno smartwatch Android Wear.

Il test ha mostrato che posizionare una Xiaomi Mi Band 3 su un rotolo di carta igienica ha registrato una frequenza cardiaca di 81 BPM, mentre una tazza di caffè aveva 72 BPM e una banana ha mostrato 77 BPM. Lo stesso esperimento è stato effettuato con un Apple Watch Series 4 e un Ticwatch, uno smartwatch Android Wear. Entrambi hanno mostrato una frequenza cardiaca, ma era molto più lenta della Mi Band.

Quindi come accade? Secondo Sito web di Gizmodo, “Per rilevare un battito cardiaco, i tracker emettono una luce verde sul polso dell’utente. Il sangue assorbe la luce verde, quindi quando il sangue scorre più velocemente assorbe più luce verde. Questo processo, noto come fotopletismografia (PPG), è un modo relativamente semplice per rilevare la velocità con cui batte il cuore di un utente”.

Ricercatori esperti di PPG hanno confermato che i sensori PPG possono facilmente interpretare e interpretare erroneamente la “frequenza cardiaca” quando vengono posizionati su un oggetto che può riflettere la luce. Gli oggetti possono riflettere le luci e confondere i sensori di tracciamento facendo pensare che ci sia sangue che scorre attraverso di loro. Poiché le banane e le tazze hanno superfici più riflettenti della carta igienica, produrrebbero costantemente una frequenza cardiaca più veloce rispetto alla carta igienica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *