Il pirata informatico installa Windows 10 IoT Core su una calcolatrice grafica

Dopo aver installato la versione ARM di Windows 10 su Nintendo Switch, lo sviluppatore Ben è ora riuscito a installare Windows 10 su una calcolatrice (tramite Windows più recente). È lo stesso hacker che ha installato la versione completa di Windows 10 su Windows Phone e OnePlus 6.

Ben, che utilizza il nome utente di Twitter @imbusho, è stato in grado di installare con successo Windows 10 IoT Core sulla calcolatrice grafica Prime di HP e non su una calcolatrice di base o scientifica con più, tempi e divisione che usiamo normalmente.

Ben ha twittato un’immagine dell’edizione Windows 10 IoT (Internet of Things) in esecuzione sulla sua calcolatrice grafica HP Prime dotata di un’interfaccia touch screen e un bel design industriale.

Nessuna versione in background dei troll pic.twitter.com/l0vad4HPEN

– Sunshine Biscuit in scala (@imbushuo) 6 novembre 2019

Migliore pic.twitter.com/inamJSGDZD

– Sunshine Biscuit in scala (@imbushuo) 8 novembre 2019

Per chi non lo sapesse, Windows 10 IoT è una famiglia di sistemi operativi Microsoft progettati per l’utilizzo in dispositivi embedded come lavatrici, serrature automatiche, Rasberry Pi, termostato Glas e molto altro.

Secondo Ben, il primo tentativo di avviare il sistema operativo è fallito con qualche errore pre-OS (cioè, non è ancora uscito da UEFI Boot Services). Di conseguenza, Windows 10 continua a non funzionare correttamente.

Sebbene Windows 10 IoT Core non offra un’esperienza Windows Shell completa, potrebbe potenzialmente eseguire applicazioni universali (UWP) in background. C’è ancora molto lavoro da fare poiché il progetto è incompleto.

Sebbene Ben sia riuscito a installare il sistema operativo progettato per i dispositivi IoT su una calcolatrice con solo 256 MB di RAM, non si sa ancora come sia riuscito a fare lo stesso.

leggere  Twitter vieta i DDoSecrets in stile Wikileaks per la perdita di documenti BlueLeaks

Lo sviluppatore sta attualmente lavorando al progetto. Pertanto, possiamo aspettarci di conoscere maggiori dettagli sul progetto tramite l’account Twitter di Ben @imbusho nei prossimi giorni.

Continua a guardare questo spazio per ulteriori informazioni, poiché questa è una storia in fase di sviluppo!

https://www.techworm.net Un individuo, ottimista, casalingo, appassionato di cibo, fanatico del cricket e, soprattutto, uno che crede nell’essere umano!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *