Il tasto Windows si comporta come se fosse bloccato dopo il passaggio da Desktop remoto …

Nel post di oggi, esploreremo la causa e quindi forniremo la soluzione al problema per cui il computer locale si comporta come se il tasto con il logo di Windows fosse premuto dopo il passaggio da un Sessione RDP (Remote Desktop Protocol) su Windows 10.

Il tasto Windows si comporta come se fosse bloccato dopo il passaggio dalla sessione di Desktop remoto

Tasto Windows bloccato dopo il passaggio dalla sessione di Desktop remoto

Dopo aver avviato una sessione RDP (Remote Desktop Protocol) su un computer remoto, il computer Windows 10 locale si comporta come se tenesse sempre premuto il tasto logo Windows. Ad esempio, quando si preme R, si apre la casella di comando Esegui. Quando si preme E, viene avviato Esplora file.

Si verificherà questo problema se si utilizza una configurazione particolare per la connessione Desktop remoto e si seguono i passaggi seguenti:

1. Prima di connettersi al computer remoto, aprire la scheda Risorse locali di Connessione remota al desktop finestra di dialogo e impostare Applica combinazioni di tasti Windows su Su computer remoto o Solo quando si utilizza lo schermo intero.

2. Per avviare la sessione Desktop remoto, selezionare Collegare.

3. Si seleziona Solo quando si utilizza lo schermo interoquindi espandere la finestra della sessione Desktop remoto a schermo intero.

4. Oppure seleziona Sul computer remoto, quindi continuare con la seguente sequenza di tasti:

  • Tieni premuto il pulsante L chiave inglese.
  • Tieni premuto il tasto con il logo di Windows.
  • Rilasciare il L chiave inglese.
  • Rilascia il tasto con il logo di Windows.

5. Infine, disconnettere ora la sessione di Desktop remoto o passare dalla finestra della sessione di Desktop remoto a una finestra sul computer locale.

leggere  Che cos'è l'indicizzazione della ricerca e in che modo influisce sulla ricerca in Windows?

Per risolvere questo problema, premere e rilasciare nuovamente il tasto con il logo di Windows dopo essere tornati al computer locale.

Spero che questo aiuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *