La Corea del Sud passa da Windows 7 a Linux

Lo scorso maggio, la Corea del Sud aveva annunciato che tutti i suoi computer governativi sarebbero passati da Windows a Linux dopo la fine del ciclo di vita di Windows 7. Il 14 gennaio 2020, il sistema operativo Windows 7 più popolare di Microsoft è stato ufficialmente dichiarato morto.

Con la fine del supporto tecnico per Windows 7, a partire dalla fine dell’anno, il governo sudcoreano trasferirà i computer utilizzati nel governo centrale, nei governi locali e nelle istituzioni pubbliche ai sistemi operativi basati su Linux.

I sistemi operativi pianificati dal governo sono Cloud OS, Harmonica OS e TMAX OS, che sono basati su Linux. Attualmente, il Ministero della Difesa del paese sta già utilizzando Harmonica OS mentre il servizio postale sta testando TMAX OS.

Il Ministero della pubblica amministrazione e della sicurezza prevede che la maggior parte delle sue entità governative passerà completamente ai sistemi operativi basati su Linux entro il 2026. Tuttavia, i casi speciali nei ministeri e nelle agenzie che utilizzano il sistema operativo Windows verranno saltati.

“Con l’introduzione del sistema operativo aperto, elimineremo le dipendenze da alcune società e ridurremo il nostro budget”, ha affermato Choi Chang-hyuk, direttore del Ministero degli affari elettronici.

“E lavoreremo a stretto contatto con i ministeri competenti per aiutare la richiesta del governo di un sistema operativo aperto a diventare un’opportunità per le aziende nazionali pertinenti di partecipare al mercato e investire in tecnologia, contribuendo ad espandere il mercato cloud. Privato e creare un nuovo software ecosistema. “

Nei prossimi mesi, il governo sudcoreano prevede di passare a Desktop as a Service (DaaS) che utilizzerà un ambiente PC virtuale in esecuzione su un cloud privato utilizzando Internet entro la seconda metà del 2020. Entro la fine di quest’anno, The il governo prevede inoltre di rimuovere i plugin ActiveX.

leggere  È sicuro utilizzare un caricabatterie di marca e specifiche diverse per caricare il laptop?

Con l’introduzione di DaaS, il ministero sudcoreano prevede di risparmiare fino al 72% dei costi di acquisto dei PC esistenti e almeno 70 miliardi di won all’anno.

Il ministero prevede inoltre di sviluppare standard di sicurezza e modelli standard per DaaS che possono essere applicati ad enti pubblici come i dipartimenti centrali. In ottobre lancerà anche un’introduzione pilota DaaS e un test di compatibilità.

Fontana: Daum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *