La polizia canadese attiva il “filtro per gatti” di Facebook durante la conferenza stampa in livestream

RCMP si scusa dopo una conferenza stampa accidentale in livestream sul doppio omicidio con filtro Facebook Cat attivato

La Royal Canadian Mounted Police of British Columbia (BCRCMP) è rimasta rossa in faccia dopo che qualcuno che gestisce i social media delle forze dell’ordine ha attivato accidentalmente il “filtro per gatti” durante una trasmissione in diretta di una teleconferenza stampa su Facebook su un duplice omicidio.

Il sergente Janelle Shoihet della British Columbia RCMP, che venerdì stava affrontando una questione di duplice omicidio, ha accusato “difficoltà tecniche”.

Stava tenendo un briefing sui doppi omicidi della donna americana Chynna Noelle Deese, 24 anni, e del suo fidanzato australiano Lucas Fowler, 23 anni, i cui corpi sono stati trovati il ​​15 luglio su una remota autostrada della British Columbia.

Nella copertura originale di venerdì, si vede Shoihet affrontare la conferenza stampa con orecchie rosa a punta, naso da gattino e baffi a causa del filtro per gatti.

Un giornalista (Tyler Dawson) ha usato Twitter per avvisare la polizia del filtro per gatti:

Il BC RCMP sta tenendo una conferenza stampa sulle due persone uccise sull’autostrada dell’Alaska e hanno il filtro per le orecchie di gatto. pic.twitter.com/j8GvkvKA4u

– Tyler Dawson (@tylerrdawson) 19 luglio 2019

La risposta dell’RCMP ha un filtro a orecchie di gatto nella sua conferenza stampa in live streaming su due persone uccise sull’autostrada dell’Alaska #RCMP https://t.co/yaOvgT5mf6

– Mercedes Stephenson (@MercedesGlobal) 19 luglio 2019

Molti hanno reagito all’incidente e si sono rivolti a Twitter per criticare con la forza.

Uno è andato sul sito di social network per scrivere: “Onestamente, le famiglie devastate stanno guardando questi pagliacci che fanno il pagliaccio; dipendono da loro per risolvere gli omicidi”.

Un altro ha detto: “A qualcuno all’RCMP mancano alcune cellule cerebrali”.

Un terzo ha postato: “Wow, questo dovrebbe portare conforto alle famiglie. Che scherzo. “

Mentre un quarto ha detto: “Questo è qualcosa che avrebbero dovuto verificare facendo una stampa sull’omicidio”.

Il BCRCMP in seguito si è scusato per l’errore, dicendo in un post su Twitter: “Sì, lo sappiamo e lo affrontiamo perché è una configurazione automatica. Grazie, correggeremo e pubblicheremo un video a breve.

La conferenza stampa è stata nuovamente registrata senza il filtro per gatti e la nuova versione è stata pubblicata su Facebook venerdì.

Controlla la nostra disponibilità sui media su Facebook Live per quanto riguarda il doppio omicidio delle Montagne Rocciose settentrionali. Aggiornamento: continua l’indagine su morte sospetta https://northernrockies.bc.rcmp-grc.gc.ca/ViewPage.action? SiteNodeId = 2130 & languageId = 1 & contentId = 60748

pubblicato da BC RCMP venerdì 19 luglio 2019

Il mese scorso, un incidente simile si è verificato in Pakistan quando un volontario ha attivato accidentalmente il “filtro per gatti” di Facebook durante la trasmissione in diretta di una conferenza stampa del ministro regionale pakistano Shaukat Yousafzai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *