La top model Emily Ratajkowski ha hackerato iCloud, gli hacker trapelano le sue foto private esplicite

Fappening redux – L’account iCloud di Apple di Emily Ratajkowski hackerato da hacker sconosciuti che fanno trapelare i suoi album privati ​​online

Due anni fa, durante il mese di settembre, gli hacker hanno attaccato sistematicamente gli account iCloud delle star di Hollywood e hanno fatto trapelare le loro esplicite immagini e video privati ​​su siti Web di image boarding frammentari. L’intero episodio è stato chiamato Fappening dagli utenti del sito di image boarding, 4Chan, dove queste immagini sono trapelate per la prima volta. I media hanno preferito chiamare l’intero episodio il più politicamente corretto Celebgate.

Mentre l’hacker di Fappening è stato catturato e condannato, l’account iCloud di una vittima della fuga di Fappening è stato nuovamente violato e le sue immagini private ed esplicite sono state divulgate dagli hacker online. La celebrità è la top model Emily Ratajkowski. Nata da genitori americani a Londra e cresciuta principalmente in California, Emily è diventata famosa nel 2013 dopo essere apparsa nel video musicale di “Blurred Lines” di Robin Thicke, che è diventata la canzone numero uno dell’anno in diversi paesi e ha suscitato polemiche sulla sua presunta contenuto sessista.

iCloud di Emily hackerato

Hacker sconosciuti hanno attaccato l’account iCloud di Emily e rubato fino a 200 foto private e intime rubate in un nuovo attacco online che ricorda lo scioccante attacco che Jennifer Lawrence e molte altre celebrità hanno subito durante Fappening nel 2014.

L’apparente hack è venuto alla luce dopo che la prostituta di Wayne Rooney e la concorrente del Grande Fratello Celebrity Helen Wood hanno affermato di aver ricevuto la cache di foto online e il mittente l’ha implorata apparentemente di includerle nella sua colonna del Daily Star. . “La scorsa settimana, stavo riflettendo sulla vita, quando ho ricevuto un DM su Twitter. Non ho idea di chi fosse questo ragazzo, ma ha dato comunque un’occhiata per curiosità”, ha scritto nella sua rubrica.

Si è scoperto che era un collegamento alle immagini di iCloud di Emily Ratajkowski. Questo pagliaccio mi ha inviato una casella di posta e mi ha chiesto di pubblicare il set completo di immagini di nudo nella mia rubrica”, ha continuato.

Emily ha appreso la notizia della pirateria quando è atterrata a Los Angeles, in California. Se era sconvolta e ha sottolineato che qualcuno avrebbe fatto trapelare 200 istantanee private di nudo, la venticinquenne non le ha mostrate mentre si dirigeva verso la sua macchina in attesa al LAX.

Le immagini trapelate dagli hacker mostrano l’attrice in posa in vari stati di svestizione in più servizi fotografici. Tuttavia, il suo agente ha affermato che le immagini trapelate dagli hacker provenivano dal precedente hack di Fappening trapelato nel 2015 piuttosto che da un altro hack.

Di seguito puoi guardare il video del grande successo di Robin Thicke Blurred Lines con Emily:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *