L’aggiornamento del software iOS 12.0.1 di Apple causa nuovi problemi agli utenti

L’aggiornamento del software Apple iOS 12.0.1 crea problemi di connettività di rete e di segnale, chiamate cadute

Ci sono più motivi per gli utenti Apple di lamentarsi dopo l’aggiornamento alla nuova versione di iOS 12.0.1. Sebbene il primo aggiornamento iOS 12 di Apple abbia risolto il problema di ricarica di iPhone XS e iPhone XS Max, la nuova versione di iOS 12.0.1 ha portato più problemi agli utenti.

Dopo l’aggiornamento, diversi utenti di iPhone devono affrontare problemi come chiamate cadute di frequente, problemi di connettività di rete e di segnale insieme a problemi relativi alla durata della batteria.

“Dall’aggiornamento, i proprietari di iPhone vecchi e nuovi scoprono che i loro telefoni non effettuano o ricevono chiamate. Problemi legati a connettività Bluetooth, Wi-Fi e batteria stanno riemergendo in una generazione di iOS che Apple ha promosso per una questione di efficienza, stabilità e velocità”, Forbes segnalato di venerdì.

La nuova versione di iOS 12.0.1 è stata rilasciata da Apple come aggiornamento software che risolveva i bug che causavano problemi sui nuovi iPhone per la mancata ricarica quando collegati a un cavo Lightning, la mancata visualizzazione dei sottotitoli nelle app video e la mancata disponibilità del Bluetooth.

Tra le altre correzioni, secondo quanto riferito, Apple ha anche risolto il problema di iOS 12 con iMessage che inviava messaggi personali alle persone sbagliate e a più persone.

“Apple ha detto agli utenti che iMessage messaggiare accidentalmente le persone sbagliate è in realtà una funzionalità per iOS 12 e questo sta accadendo perché Apple ora sta organizzando tutti i contatti per ID Apple, quindi se i familiari o gli amici condividono un ID ora tutti questi messaggi sono condivisi contemporaneamente a tutti coloro che hanno tale identificazione”, aggiunge il rapporto.

Di recente, Apple ha anche rilasciato un aggiornamento minore per WatchOS 5 per risolvere il problema di ricarica e i problemi relativi all’attività riscontrati da alcuni utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *