Microsoft consentirà agli hacker di eseguire l’aggiornamento a Windows 10, ma non il …

Mancanza della classica comunicazione Microsoft. La società ha recentemente annunciato che quelle versioni piratate di Windows che girano su milioni di PC sarebbero state aggiornate gratuitamente a Windows 10. La notizia naturalmente ha fatto pensare a tutti che questa fosse una grande strategia di Microsoft per sfruttarla al massimo. quante più persone possibile su Windows 10 e gli utenti si connettono rapidamente a servizi che un giorno potrebbero pagare.

Sebbene ci sia del vero in questo, il produttore del software ora afferma che le versioni piratate di Windows possono ancora essere aggiornate a Windows 10 gratuitamente, ma non otterranno una licenza autentica nel processo. Pertanto, le copie non originali di Windows rimarranno non originali dopo l’aggiornamento a Windows 10.

Inoltre, Microsoft non supporterà le versioni del sistema operativo che non dispongono di una licenza adeguata. La società conferma inoltre che il piano per consentire aggiornamenti gratuiti per le copie pirata di Windows non è limitato alla Cina, il che significa che si applica a tutti i mercati.

Una dichiarazione dell’azienda dice:

“Ci siamo sempre impegnati a garantire che i clienti abbiano la migliore esperienza possibile con Windows. Con Windows 10, sebbene i PC non originali possano essere aggiornati a Windows 10, l’aggiornamento non cambierà lo stato della licenza originale. Microsoft non pubblica Windows non originale. Non è concesso in licenza o supportato correttamente da Microsoft o da un partner fidato. Se un dispositivo è stato ritenuto non originale o concesso in licenza in modo errato prima dell’aggiornamento, tale dispositivo continuerà a essere considerato non originale o concesso in licenza errata dopo l’aggiornamento. Secondo gli esperti del settore, l’uso di software piratato, incluso Windows non originale, crea un aumento del rischio di malware, frodi (furto di identità, furto di carte di credito, ecc.), Esposizione pubblica delle tue informazioni personali e aumento rischio di scarso rendimento. o presenta malfunzionamenti “.

In realtà, questa spiegazione ha più senso, perché ciò che impedirebbe a qualcuno di costruire un PC personalizzato con una versione non originale del sistema operativo e quindi di eseguire l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente. Questa sarebbe una porta sul retro che milioni di persone utilizzerebbero per ottenere una copia gratuita Finestre.

Microsoft prevede di rilasciare Windows 10 entro la fine dell’estate, che qui negli Stati Uniti terminerà il 21 settembre. Ora l’azienda ha circa sei mesi per completare e distribuire il suo sistema operativo gratuitamente su milioni di PC con copie originali di Windows 7 e Windows. 8.1. Sembra una missione impossibile poiché mancano ancora molte funzionalità, tra cui il framework biometrico Project Spartan, Windows Hello e Microsoft Passport.

leggere  Microsoft rilascerà Office 2016 entro la fine dell'anno

attraverso ZDNet

leggere  Windows Media Player non è in grado di registrare alcuni degli errori di file durante la registrazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *