Microsoft interromperà Windows Media Center in Windows 10

Microsoft disconnette Windows Media Center per Windows 10. Sebbene la società abbia interrotto l’aggiornamento della funzionalità nel 2009, Windows Media Center continua a essere distribuito agli utenti di Windows 8 tramite un pacchetto di aggiornamento. Tuttavia, il produttore del software ha confermato che Windows 10 non disporrà di una versione aggiornata di Windows Media Center o dell’attuale versione non modificata della funzionalità, il che significa che quei PC che eseguono l’aggiornamento da Windows 7 o Windows 8.1 a Windows 10 perderanno la funzione per sempre. .

La mossa non dovrebbe sorprendere, sono passati più di cinque anni da quando l’azienda ha interrotto lo sviluppo. Microsoft ha introdotto per la prima volta la funzionalità nel 2001, è stata progettata per eseguire un’esperienza di set-top box incentrata su video, musica e TV in diretta, ma non ha mai catturato l’attenzione di un numero sufficiente di utenti.

L’azienda si concentra ancora sulle funzioni TV e di intrattenimento, ma su un dispositivo diverso. Xbox One è la risposta dell’azienda a giochi, film, musica e TV in diretta.



Se sei un fan di Windows Media Center, quest’estate dovrai prendere una decisione difficile: restare con Windows 8.1 o eseguire l’aggiornamento a Windows 10 gratuitamente e perdere la funzionalità.

fonte ZDNet