Microsoft Message Analyzer: successore di Microsoft Network Monitor Che cos’è …

La maggior parte degli amministratori di rete potrebbe essere a conoscenza del file Microsoft Network Monitor attrezzo. Ora Microsoft ha rilasciato un successore di questo strumento chiamato Microsoft Message Analyzer. Per ora, Microsoft ha rilasciato questo strumento e ha anche un sito Connect.

immagine

AGGIORNAMENTO:

Microsoft Message Analyzer (MMA) verrà ritirato e i relativi pacchetti di download verranno rimossi dai siti microsoft.com il 25 novembre 2019. Al momento, non è disponibile alcun sostituto Microsoft per Microsoft Message Analyzer in fase di sviluppo. Per funzionalità simili, considerare l’utilizzo di uno strumento di analisi del protocollo di rete di terze parti

Microsoft Message Analyzer

Secondo TechNet:

Microsoft Message Analyzer è un nuovo strumento per acquisire, visualizzare e analizzare il traffico dei messaggi del protocollo. È il successore di NetMon 3.x ed è un componente chiave nel Protocol Engineering Framework (PEF) creato da Microsoft per migliorare la progettazione, lo sviluppo, la documentazione, i test e il supporto del protocollo. Con Message Analyzer, puoi acquisire dati in tempo reale o recuperare raccolte di messaggi archiviati da file archiviati come tracce e log. Message Analyzer consente inoltre di visualizzare i dati in una visualizzazione griglia ad albero predefinita e in visualizzazioni grafiche selezionabili che utilizzano griglie, grafici e componenti del visualizzatore della sequenza temporale che forniscono riepiloghi di dati di alto livello e altre statistiche.

Secondo il blog di lancio, le caratteristiche principali di Microsoft Message Analyzer sono:

  • Acquisizione integrata di messaggi ed eventi “live” a vari livelli di sistema ed endpoint
  • Analisi e validazione di sequenze e messaggi di protocollo
  • Analisi automatica dei messaggi di evento descritti dai manifesti ETW
  • Visualizzazione della griglia di riepilogo: il livello superiore è “operazioni” (richieste che corrispondono alle risposte)
  • Raggruppamento “al volo” controllato dall’utente tramite attributi del messaggio
  • Possibilità di cercare record di diverso tipo (.cap, .etl, .txt) e importarli insieme
  • Riassemblaggio automatico e capacità di rendere i carichi utili
  • Possibilità di importare record di testo, analizzandoli in coppie elemento / valore chiave
  • Supporto per “scenari di traccia” (uno o più provider di messaggi, filtri e visualizzazioni)

Immagine dello schermo:

Microsoft Message Analyzer

Direi che è un must per gli amministratori di rete, poiché ci sono molte cose che può fare. C’è un blog TechNet dedicato a Microsoft Message Analyzer.

Fateci sapere i vostri commenti.

Inoltre, dai un’occhiata ad altri strumenti gratuiti di monitoraggio della rete per Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *