Nomi indice TIOBE C: Linguaggio di programmazione dell’anno 2017

‘C’ è il linguaggio di programmazione dell’anno di TIOBE per il 2017

TIOBE (The Importance of Being Earnest), uno degli indici di valutazione più popolari per i linguaggi di programmazione, ha dichiarato C come linguaggio di programmazione per l’anno 2017. Secondo i rapporti del mese scorso, C e Kotlin erano i principali contendenti per il premio TIOBE 2017 .

Per chi non lo sapesse, l’indice della comunità di programmazione TIOBE viene calcolato mensilmente e le valutazioni si basano sul numero di query dei motori di ricerca, che contengono il nome del linguaggio di programmazione come parola chiave nei motori di ricerca. come Google, Bing e Wikipedia.

Ad agosto 2017, C era sceso al suo punteggio più basso (6.477 percento). Da allora, C è rimbalzato ed è tornato all’11,07 percento questo mese.

“Sorpresa, sorpresa, il vecchio linguaggio C sembra essere il linguaggio in più rapida crescita del 2017 nell’indice TIOBE ed è quindi dichiarato il linguaggio di programmazione dell’anno. La lingua C ha vinto 1.69 [percent] nel 2017. Di solito questo non è abbastanza per diventare la lingua dell’anno, quindi C ha vinto davvero perché non c’erano alternative eccezionali. ” l’indice dichiarato.

Secondo il TIOBE Programming Community Index, C è stato il linguaggio di programmazione più popolare dal 2012 al 2015. Tuttavia, C ha iniziato a lottare per competere nel mondo dello sviluppo web e mobile, con conseguente costante declino della popolarità del linguaggio.

“Nonostante tutto ciò, è straordinario vedere che C sta diventando più popolare dopo una forte tendenza al ribasso iniziata alla fine del 2015. C ha avuto una valutazione di oltre 17 [percent] in quel momento e ho perso più di 10 [percent] dopo di che nei prossimi 18 mesi. Una possibile ragione di questo risveglio è che C è molto popolare nel settore manifatturiero e dei macchinari in crescita (incluso il mercato automobilistico), “secondo l’indice.

Nonostante Java sia sceso del 3,05 percento rispetto a gennaio 2017, Java (14.215 percento) rimane ancora in cima alla classifica dei linguaggi di programmazione. Mentre C rimane invariato al secondo posto nella classifica dei linguaggi di programmazione, Python ed Erlang sono rimasti indietro con un aumento dell’indice dell’1,21 e dello 0,98%, rispettivamente.

Altri miglioramenti più interessanti dell’anno nell’indice TIOBE sono stati i linguaggi di programmazione R, che sono balzati dal 16° all’8° posto, Erlang (dal 44° al 23°) e Kotlin (dall’89° al 39°). Tuttavia, linguaggi di programmazione promettenti come Julia, Hack, Kotlin o Rust non sono riusciti a raggiungere i primi 20 o addirittura i primi 30.

“Essere tra i primi 10 o addirittura tra i primi 20 richiede un ampio ecosistema di comunità ed evangelisti, comprese le conferenze”, ha affermato Paul Jansen, amministratore delegato di TIOBE e compilatore dell’indice. “Questo non è qualcosa che può svilupparsi entro un anno”.

I primi 10 nell’indice TIOBE per il mese di gennaio sono Java (14,215 percento), C (11,037 percento), C ++ (5.603 percento), Python (4.678 percento), C # (3.754 percento), JavaScript (3.465 percento). ), Visual Basic .Net (3,261 percento), R (2,549 percento), PHP (2,532 percento) e Perl (2.419 percento).

L’anno scorso, Go Language (Golang) di Google ha ricevuto il premio 2016 TIOBE Programming Language of the Year.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *