Non dovresti forzare l’installazione di nuovi aggiornamenti delle funzionalità di Windows 10, eccolo …

Windows 10 è ora aggiornato con nuove funzionalità almeno una volta all’anno, ma non dovresti avere fretta di forzare l’installazione. A partire da Windows 10, Microsoft offre il suo sistema operativo come servizio (Windows as a Service (WaaS)). Ciò significa che invece di aspettare circa tre anni per una nuova versione, riceviamo aggiornamenti incrementali più piccoli ogni 6-12 mesi.

In teoria, questo è un ottimo approccio, poiché gli utenti possono ottenere nuove funzionalità più velocemente che mai. Il problema è che durante lo sviluppo di un nuovo aggiornamento, Microsoft ha bisogno di ristrutturare e apportare altre modifiche al sistema operativo per integrare nuove funzioni e miglioramenti, che spesso si traducono in comportamenti imprevedibili, anche nella versione finale.

In effetti, intendo errori e cose che non funzionano correttamente, in quanto è un compito molto complesso progettare un sistema operativo che funzioni perfettamente in migliaia di configurazioni hardware.

Problemi di distribuzione degli aggiornamenti di Windows 10

Prendi l’Aggiornamento dell’anniversario di Windows 10 come esempio. Durante la versione iniziale, molti utenti hanno segnalato un gran numero di problemi con l’aggiornamento. Alcuni dei quali includevano errori di installazione, problemi di blocco di Windows 10, problemi con software e componenti di Windows, webcam non funzionanti e molti altri.

Microsoft è a conoscenza di potenziali intoppi, che è uno dei motivi per cui gli aggiornamenti importanti vengono implementati lentamente sui dispositivi. In genere, la società rilascia una nuova versione di Windows sulla sua linea Surface, seguita dai dispositivi originariamente forniti con Windows 10 e quindi dal resto.

Aspetta, non forzarlo

Inoltre, ad ogni distribuzione, Microsoft controlla anche se la nuova versione funzionerà con la sua configurazione hardware. Se la nuova versione non è ottimizzata per il tuo dispositivo, l’aggiornamento non verrà scaricato fino a quando non verranno apportate modifiche e miglioramenti. Questo è uno dei motivi principali per cui alcuni dispositivi impiegano troppo tempo per ottenere un grande aggiornamento.

Ciò pone un altro problema, poiché molti utenti che non vedono le nuove versioni scaricate immediatamente vogliono forzare manualmente l’installazione. E questo non va bene, dal momento che molti utenti Non sono consapevoli che le possibilità sono il nuovo aggiornamento non è pronto per la configurazione del sistema, e poi iniziamo a vedere i reclami.

Se non ottieni la nuova versione di Windows 10, come l’Aggiornamento dell’anniversario, molto probabilmente il sistema operativo non è completamente compatibile con il tuo dispositivo.

Sebbene tu possa scaricare e installare manualmente nuove versioni di Windows 10 sul tuo computer, se non sei pronto per affrontare potenziali problemi, non dovresti forzare l’installazione, alla fine otterrai la nuova versione a tempo debito.

Cose da considerare prima di installare un nuovo aggiornamento

Ecco alcune cose da fare prima di installare una nuova versione principale di Windows 10:

  • Sii paziente e aspetta che sia il tuo turno.
  • Cerca nei forum Microsoft e su Internet per vedere se altre persone hanno problemi, specialmente con la loro configurazione hardware.
  • Controlla il sito Web di supporto del produttore del computer per verificare se il tuo dispositivo è noto per essere compatibile con la nuova versione.
  • Attendi l’aggiornamento successivo. Dopo l’uscita di una nuova versione di Windows 10, Microsoft rilascia sempre un aggiornamento di follow-up entro pochi giorni per correggere i bug. Tuttavia, a volte sono necessari 2 o 3 aggiornamenti cumulativi per risolvere la maggior parte dei problemi.

A mio parere, anche se l’aggiornamento è disponibile per il download sul tuo dispositivo non appena viene rilasciato, dovresti comunque rimandare gli aggiornamenti di Windows 10 per almeno un paio di mesi finché non sei sicuro che il sistema operativo sia solido come una pietra.

sì, più tardi 3-4 mesi il tuo dispositivo non ha ancora ricevuto il nuovo aggiornamento delle funzionalità, quindi dovresti pensare all’installazione forzata.

Qualunque sia la tua scelta, ricordati sempre di fare un backup completo prima di apportare modifiche importanti al tuo sistema.

Se davvero non puoi aspettare e sei un utente esperto di tecnologia pronto per l’imprevedibile, puoi forzare un nuovo aggiornamento di Windows 10 in diversi modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *