Novità della perdita di Windows 8.1 build 9385

Abbiamo visto diverse perdite di Windows 8.1 nelle ultime settimane, dalla build 9364 alla 9379. Ora c’è una nuova perdita, Windows 8.1 build 9385, ed è già apparsa su vari siti di condivisione di file.

Come nelle versioni precedenti, 9385 include diverse modifiche e miglioramenti. Per i principianti, è disponibile una nuova opzione di app per la schermata di blocco che consentirà agli utenti di Windows 8.1 di visualizzare gli allarmi sulla schermata di blocco.

Opzione allarme Opzione build Windows 8.1 9385

In Windows 8.1, Internet Explorer 11 riceve un nuovo e rinnovato Developer Tool (F12) con un design in stile Metro, molto simile all’interfaccia utente di Office 2013. Questa è una caratteristica benvenuta di cui beneficeranno gli sviluppatori web per il debug e la correzione problemi con il sito web.

Windows 8.1 build 9385: strumenti di sviluppo Intellisense IE12

Nota: lo strumento offre anche intellisense per testare CSS direttamente nella console. Tuttavia, non è possibile modificare il codice HTML effettivo per la pagina caricata come è possibile in altri browser web; si spera che verrà aggiunto in una fuga successiva.

Emulazione: strumenti di sviluppo F12 IE11

Infine, IE11 sta ottenendo l’opzione “Ispeziona elemento” già in Chrome, Firefox, Safari e Opera che consente a sviluppatori e designer web di indagare rapidamente su un elemento su una pagina web (vale la pena notare che l’opzione appare nell’ultimo Versione Windows 8.1, ma al momento non funziona).

Ispeziona gli strumenti per sviluppatori di Element IE11

Abbiamo anche visto una nuova funzionalità precedentemente chiamata “Modalità Kiosk”. Ora, in Windows 8.1 build 9385, questa funzione sembra avere un nome ufficiale: Accesso assegnato. Fondamentalmente, con l’accesso assegnato, puoi selezionare qualsiasi account Windows standard e configurarlo per accedere a una sola applicazione Windows 8, probabilmente più utile per i PC Windows nei negozi al dettaglio per visualizzare prodotti o demo.

leggere  Il supporto per le chiamate di gruppo Skype gratuite arriva su Windows 8

Accesso assegnato a Windows 8.1

Quest’ultima versione sembra più stabile rispetto alle perdite precedenti, la maggior parte delle pagine delle impostazioni del PC sono già popolate con tutte le opzioni corrispondenti. La ricerca sembra essere in corso, poiché per ogni termine di ricerca viene visualizzato il messaggio “Qualcosa è andato storto”. E l’app Movie Moment, è qualcosa su cui non ho molti dettagli, ma mostra alcune nuove opzioni come Ritaglia, Dillo e Condividi, con una breve descrizione di ciascuna, insieme a un ottimo messaggio per fare un video. pulsante a destra.

Applicazione Movie Moment per Windows 8.1

In sintesi, le opzioni di avvio del desktop e il pulsante Start non sono ancora presenti in questa ultima versione “Blue”. Ci aspettiamo un’anteprima pubblica ufficiale di Windows Blue alla fine di giugno, durante la conferenza degli sviluppatori BUILD. Tuttavia, anche allora, potremmo non vedere queste due opzioni, se non fino alla versione finale di Windows 8.1 che Microsoft prevede di spedire quest’anno.

VEDERE ANCHE: Un’altra perdita di Windows 8.1 (blu), questa volta build 9374

Aggiornare: Windows 8.1 offre anche una nuova funzionalità che gestisce automaticamente il ridimensionamento del desktop. La funzione è attiva per impostazione predefinita (Consenti a Windows di gestire le mie impostazioni di visualizzazione) e sostanzialmente regola le dimensioni dello schermo e DPI per rendere più leggibili il testo e altri elementi sul desktop. Tuttavia, la pagina Display nel pannello di controllo non specifica se questa nuova impostazione funzionerà anche in una configurazione a più display. Inoltre, eseguendo alcuni dei miei test, ho scoperto che la nuova funzionalità di ridimensionamento del desktop non funziona con una sessione remota.

Scalabilità automatica del desktop

In Windows 8.1, Microsoft rilascia PowerShell 4, con un’ampia gamma di nuovi comandi relativi a rete, archiviazione, Windows Defender, gestione dei sistemi e molti altri. Per maggiori dettagli, vedere l’articolo di Rafael Rivera su Finestre interne.

leggere  Windows 10 per le aziende non è gratuito, ma offrirà maggiore flessibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *