Perché probabilmente non dovresti installare l’anteprima tecnica di Windows 10 (editoriale)

A gennaio, Microsoft ha rilasciato il secondo importante aggiornamento per l’anteprima tecnica di Windows 10. L’ultima anteprima, build 9926, è una versione più stabile e ci offre una visione migliore di ciò che il fornitore di software renderà disponibile entro la fine dell’anno. autunno.

Tuttavia, Windows 10 è ancora lontano dall’essere completo e mentre chiunque può scaricarlo e testarlo e aiutare Microsoft inviando feedback, non è una versione che dovresti installare sul tuo computer principale o utilizzare come sistema operativo principale.

VEDERE ANCHE: Windows 10 build 9926: problemi noti da sapere prima dell’installazione


Utilizzo Windows 10 sin dalla prima versione, ma l’ho testato su una macchina virtuale. Quindi, con il rilascio di Windows 10 build 9926, ho pensato di dare al nuovo sistema operativo un vero test drive sul mio Dell XPS 15 9530.

Sapendo esattamente in cosa stavo entrando, per precauzione, ho prima creato un backup completo del mio PC Windows 8.1. Ho quindi effettuato l’accesso al programma Windows Insider per scaricare e installare Readiness Tool per aggiornare il mio sistema.

Infine, ho proceduto con l’installazione di Windows 10 build 9926, dopo alcuni riavvii e passando per il setup iniziale, sono arrivato alla nuova versione, che comprende il nuovo menu Start che sostituisce la schermata Start di Windows 8.1, la possibilità di eseguire app moderne accanto alle app desktop e Cortana ora appare sulla barra delle applicazioni e funziona (limitato), sebbene sia disponibile solo negli Stati Uniti.

VEDERE ANCHE: Windows 10: come abilitare Cortana al di fuori degli Stati Uniti

Inoltre, la build 9926 introduce una nuova modalità tablet, che è una funzionalità che Microsoft chiama anche Continuum e consente ai dispositivi 2 in 1 di ottimizzare il desktop per il tocco e per quei dispositivi senza tastiera e mouse.

Inoltre, ovviamente, ci sono tonnellate di nuove app come Fotocamera, Store (beta), Xbox, OneNote, Calcolatrice, Sveglie e molte altre con cui giocare.


Tuttavia, poco dopo l’installazione le cose hanno iniziato ad andare storte … devo reinstallare manualmente il driver video. Il mio mouse Bluetooth e l’adattatore del ricevitore audio hanno smesso improvvisamente di funzionare. Inoltre, ogni volta che provo ad aprire il menu Start o ad ingrandire una finestra, il sistema operativo si blocca per un secondo, il che diventa molto fastidioso nel tempo. Inoltre, anche il menu Start si bloccava abbastanza frequentemente.

Ho provato ad assicurarmi di aver installato gli ultimi aggiornamenti e reinstallato i driver di dispositivo. Tuttavia, questo non ha funzionato. Ad esempio, dopo aver reinstallato il driver Bluetooth, hai effettivamente cancellato l’adattatore da Gestione dispositivi e non c’era modo di recuperarlo. Alla fine le cose non hanno funzionato, ha iniziato a influenzare il mio lavoro ed era ora di prendere una decisione.

Dopo un po ‘, incapace di far funzionare Windows 10 senza problemi, ho preso la difficile decisione di ripristinare il sistema operativo a Windows 8.1. Una cosa che ho notato è che se installi Windows 10 su Windows 7 o Windows 8.1, questa volta Microsoft include un’opzione di rollback nel menu di avvio di Windows 10.

Invece di ripristinare il mio computer dal backup, ho deciso di utilizzare l’opzione di rollback offerta da Microsoft. Ho riavviato il computer, fai clic su “Ripristino di Windows” nel menu di avvio e dopo pochi clic e circa quindici minuti, sono tornato a una versione funzionante completamente stabile di Windows 8.1, o almeno questo è quello che pensavo.

Opzione di rollback di Windows in Windows 10

Si è scoperto che la funzionalità di rollback nell’anteprima di Windows 10 non funzionava come previsto. In qualche modo i miei dispositivi Bluetooth non funzionavano ancora e molte app moderne sono state interrotte nel processo di rollback.

Alla fine, sono stato contento di avere un backup completo di Windows 8.1. Infine, ho appena collegato il mio disco rigido esterno al computer, apro Impostazioni del PCe di Aggiornamento e ripristinoe cliccando su Riavvia ora dal Recupero pagina, per accedere alla Avvio avanzato opzioni.

Poi ho appena cliccato Risolvere problemi, Opzioni avanzateY Recupero di immagine del sistema per ripristinare Windows 8.1 dal disco rigido esterno.

Opzioni avanzate in Windows 10

Il ripristino dell’immagine del sistema ha richiesto un po ‘di tempo, ma dopo un’ora sono tornato attivo e funzionante.

Alla fine della giornata, l’ultima anteprima di Windows 10 è la versione più stabile del sistema operativo. Le cose stanno funzionando meglio e alla fine sarà pronto per la prima serata, ma oggi non dovresti fare affidamento sul sistema operativo incompleto. Tuttavia, se decidi di provarlo, dovresti installare Windows 10 Preview su un computer di riserva o una macchina virtuale. Se vuoi provare Windows 10 aggiornando il tuo sistema operativo attuale, dovresti creare un backup completo del tuo sistema attuale prima di prendere qualsiasi altra decisione, anche se hai un’opzione di rollback, non te ne pentirai.