Pornhub: gli indiani sono ora il terzo più grande visitatore del sito di intrattenimento per adulti

Gli indiani ora rappresentano il terzo maggior numero di visitatori di Pornhub grazie al calo dei tassi di dati dei pacchetti da Jio di Mukesh Ambani.

Quando si pensa all’India, l’immagine che generalmente viene in mente è quella di una società profondamente conservatrice che ha molti tabù sul sesso.

Bene, sembra che con il calo dei prezzi di Internet mobile, anche gli indiani stiano abbandonando la loro prospettiva conservatrice e visitando a frotte il sito di intrattenimento per adulti più famoso al mondo.

Sì, Gli indiani sono ora il terzo maggior numero di visitatori di Pornhub davanti a molti paesi europei. E tutto questo grazie a Mukesh Ambani e alla sua rete mobile Jio, che offre pacchetti di dati Internet agli indiani alle tariffe più basse del mondo. (Jio offre agli indiani dati 4G ad alta velocità da 1 GB al giorno a soli 0,08 centesimi).

Ciò ha permesso ai più poveri tra i poveri di unirsi al treno dati a pacchetto in India e Pornhub sembra essere uno dei principali beneficiari. Jio ha in molti modi avviato una rivoluzione digitale in India perché fornisce 1 GB di dati all’India a una velocità non così negativa di 8-13 Mbps sulle loro reti, rendendo facile l’esecuzione di video senza buffering. .

La visualizzazione di contenuti per adulti è aumentata del 75% da quando i tassi di dati sono crollati nella seconda metà del 2016 dopo che Mukesh Ambani ha lanciato Jio, secondo il rapporto del tracker del pubblico video Vidooly.

Il prezzo aggressivo del nuovo concorrente Reliance Jio ha costretto gli operatori storici Bharti Airtel, Vodafone e Idea Cellular a ridurre drasticamente la velocità dei dati, anche se gli abitanti dei villaggi delle città di livello 2 e 3 si sono uniti al pool di spettatori di Pornhub.

Prima dell’ingresso di Jio nel novembre 2016, 1 GB di pacchetto dati Internet 4G costava circa $ 3,75 al mese (0,12 centesimi al giorno). Tuttavia, i prezzi aggressivi di Jio hanno costretto altri operatori a ridurre le tariffe dei loro pacchetti di dati Internet per competere con Jio.

Un altro problema con gli operatori di telecomunicazioni indiani era che offrivano ottusamente ai propri clienti servizi 2G al prezzo del 4G. Senza concorrenza, gli utenti hanno urlato ma senza successo. Guardare video su una rete del genere era un mal di testa con il buffering costante. Con l’ingresso di Jio, gli altri operatori hanno dovuto rielaborare la loro strategia e Airtel è diventato il miglior provider di velocità dati Internet 4G con velocità di circa 50 Mbps.

Pertanto, l’input di Jio ha reso lo streaming di contenuti per adulti più popolare dei download, hanno mostrato i dati di Vidooly. Questo è un periodo in cui il consumo di dati è aumentato a circa 1,3 miliardi di GB al mese alla fine di marzo, più di nove volte rispetto a giugno dello scorso anno, secondo il Kleiner Perkins Internet Trends Report 2017.

Un altro fatto interessante è che la maggior parte dei nuovi utenti di Pornhub proviene da remoti villaggi indiani. Lo streaming video è diventato più popolare poiché la maggior parte di questo traffico proviene da dispositivi mobili con poca memoria e talvolta anche da telefoni con funzionalità di base. La cosa più interessante è che circa l’80% del contenuto è breve, con le città di livello 2 e 3 che contribuiscono per il 60% dell’intero pubblico.

Mentre le società di telecomunicazioni hanno rifiutato di commentare l’aumento della visione del porno, il vicepresidente di Pornhub deve ridere mentre si reca in banca. La principale fonte di entrate di Pornhub è la pubblicità e più visitatori, meglio è per Corey Price, Pornhub VP. Il rapporto di Vidooly mostra che lo streaming video contribuisce per circa l’80% dei dati utilizzati dagli indiani.

Un alto funzionario di una grande società di telecomunicazioni ha confermato, a condizione di anonimato, che la maggior parte dei suoi utenti di dati sono visitatori di Pornhub. Il funzionario ha affermato che c’è stato sicuramente un aumento del pubblico adulto poiché per questo non sono necessari 8-10 GB di dati.

Con la base di utenti di Internet mobile in India stimata in ulteriore crescita fino a raggiungere i 600 milioni di utenti, il doppio della popolazione degli Stati Uniti, gli indiani saranno presto i principali consumatori di video di Pornhub.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *