Pornhub, Xvideos vietati nelle Filippine, il più grande mercato di intrattenimento per adulti di Pornhub

Ai più grandi fan di Pornhub è stato impedito di visitare il sito web nelle Filippine.

Proprio la scorsa settimana, Pornhub Insights aveva rivelato che i filippini trascorrevano più tempo su Pornhub rispetto a qualsiasi altra nazionalità. E oggi c’è stata una brutta notizia per i filippini! Il governo filippino si è ritirato da Pornhub, Xvideos e altri siti simili da sabato scorso.

Ai visitatori filippini di Pornhub e Xvideos viene mostrato un sito Web bloccato con un messaggio che indica che il sito Web è stato bloccato sotto l’autorità del governo filippino in conformità con la Legge della Repubblica 9775 o la Legge contro la pedopornografia.

A partire da sabato, a noti siti porno come pornhub.com e xvideos.com è stato vietato l’accesso a telefoni cellulari o laptop. Gli utenti sono stati reindirizzati a una pagina che li ha informati del divieto.

Come affermato in precedenza, il divieto arriva una settimana dopo che i filippini hanno superato il rapporto di Pornhub Insights sulle tendenze globali dell’intrattenimento per adulti per il terzo anno consecutivo. Secondo il rapporto, i filippini hanno trascorso in media 12 minuti e 45 secondi sul sito Web per adulti, quasi due minuti in più rispetto a un sudafricano, che è arrivato secondo. Le Filippine sono in vetta alle classifiche di Pornhub dal 2014.

Né il governo filippino né l’autorità di vigilanza sulle telecomunicazioni hanno fornito le ragioni dell’improvviso blocco di Pornhub e Xvideos. Secondo fonti. l’azione è stata intrapresa ai sensi di una severa legge contro la pornografia infantile. Tuttavia, se Pornhub dovesse andare in tribunale contro l’ordine, potrebbe avere una possibilità di vincere, poiché il suo sito Web è conforme agli standard universali per i video per adulti.

leggere  iPhone X affetto da un errore di chiamata in arrivo che non consente agli utenti Apple di accettare o rifiutare le chiamate

Ora che Pornhub e Xvideos sono vietati nelle Filippine, resta da vedere come passeranno il tempo i filippini. Ovviamente, potrebbero aggirare il blocco a livello di ISP utilizzando un servizio VPN o visitando migliaia di altri siti Web di video per adulti disponibili su Internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *