Procedura: acquisire la proprietà di una cartella / file in Windows 7

Assumere la proprietà di un file o di una cartella è molto importante quando si sostituiscono o si modificano cartelle o file di sistema. Sebbene ci siano molti modi per assumere la proprietà dei file, come puoi non assumere la proprietà di un file o di una cartella con un clic?

In questa guida, mi concentrerò sul metodo più semplice che puoi facilmente prendere possesso dei file in Windows 7.

Assumi la proprietà di un file o di una cartella in Windows 7

In questo metodo, uniamo un file di registro con il registro di Windows per ottenere “Assumi proprietà” dal menu di scelta rapida, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul file che vogliamo possedere.

Qui imparerai come aggiungere la voce “Assumi il controllo del proprietario” al menu contestuale

Passo 1: Scarica il file Ownership.zip da Qui.

Passo 2: Estrai il file RAR sul desktop o in qualsiasi cartella per creare un file denominato “Ownership.reg“. Si noti che è necessario attivare l’estensione “.reg” sotto “.reg” sotto “attivare”.Opzioni cartella“Ma non è necessario.

Passaggio 3: Fare clic con il tasto destro Vai al file Ownership.reg e seleziona Fusione Possibilità.

Fusione

Passaggio 4: Fare clic su ““Per il prompt dell’account utente (UAC), quindi fare nuovamente clic su”“Viene visualizzato un popup per l’editor del registro, quindi fai clic su”va bene“Quando ricevi il messaggio di successo.

Conferma dell'editor del registro

Conferma dell'editor del registro 2

Ora dovresti ricevere l’opzione “Assumi proprietà” quando fai clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella.

Assumi la proprietà di un file o di una cartella

Passo 1: Ora vedrai una nuova opzione chiamata Impossessarsi Quando fai clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella.

Passo 2: Fare clic con il tasto destro sulla cartella / file di cui si desidera acquisire la proprietà e selezionarlo Impossessarsi Possibilità di assumere la proprietà del file o della cartella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *