Quali sono le opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG su Windows 10? Cos’è MSConfig …

MSConfig o Utilità di configurazione del sistema è uno strumento integrato in Windows che ti permette di gestire gli elementi di avvio, le opzioni di avvio, i servizi e l’avvio in modalità provvisoria, eccetera. Sotto la sezione di avvio, c’è un file Opzioni avanzate pulsante. Questa sezione consente di accedere alle opzioni di configurazione come il numero di processori, la quantità di memoria, il debug e le impostazioni di debug globali. Tieni presente che queste opzioni sono l’ultima risorsa per la diagnosi dei tuoi sistemi per utenti esperti. In questo post, andremo nei dettagli su queste opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG su Windows 10.

Opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG

Opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG

C’è una cosa che devi capire chiaramente. La sezione Avvio avanzato dell’utilità di configurazione del sistema o MSCONFIG è progettata per scopi di risoluzione dei problemi. Tuttavia, la confusione si verifica quando l’utente finale incontra questa opzione. Si consiglia vivamente di mantenere queste impostazioni sui valori predefiniti e di non modificarle.

Numero di processori

Apri Task Manager e passa alla scheda Prestazioni. Prendi nota del numero di CPU e core di memoria.

Ora, digita MSCONFIG al prompt Esegui e premi il tasto Invio. Passa alla sezione Avvio e fai clic sul pulsante Opzioni avanzate

Seleziona la casella per il numero di processori e seleziona un valore inferiore al massimo disponibile dal menu a discesa. La cifra massima che vedrai sarà la stessa di quella che hai visto in Task Manager.

Riavviare e quindi controllare quanti processori e la quantità di memoria sono disponibili per il sistema operativo.

Sono sicuro che sperimenterai prestazioni più lente rispetto a quando il computer si avvia con le impostazioni predefinite. Anche se non sono sicuro del motivo per cui queste impostazioni sono presenti, immagino che aiuti gli sviluppatori a capire come funziona la loro applicazione con impostazioni hardware basse senza modificare le impostazioni hardware effettive. Lo stesso può essere applicato a Windows.

Ora diamo uno sguardo alle altre sezioni:

Blocco PCI

PCI è un bus hardware per l’aggiunta di componenti a un computer. Il BIOS o il sistema operativo può determinare il requisito delle risorse e assegnarlo automaticamente, quindi non c’è conflitto. In passato era utile poiché Windows si prendeva cura di questo.

Da quello che ho visto sui forum, è meglio lasciarlo deselezionato, a meno che tu non abbia problemi con l’hardware collegato. Windows può occuparsene, ma non l’abbiamo risolto tranne che quando contrassegnato si traduce in un BSOD.

Se hai controllato PCI Lock e stai ottenendo un BSOD, assicurati di avviare in modalità provvisoria e quindi disabilita il blocco PCI usando msconfig. Potrebbe essere necessario un dispositivo USB avviabile per accedere alle impostazioni di avvio avanzate.

Debug

È un’opzione per sviluppatori in cui per eseguire il debug del kernel, gli strumenti di debug sono collegati al sistema operativo. Ancora una volta, questa è un’opzione non destinata ai consumatori e dovrebbe essere lasciata così com’è. Quando si seleziona Debug, è possibile configurare il resto delle opzioni, inclusi la porta di debug, il canale, il nome della destinazione USB e la velocità di trasmissione. Usando questo, dovrai disabilitare o sospendere BitLocker e Secure Boot sul computer.

C’è molto che si può fare con esso bcdedit strumento in Windows 10, che offre anche / dbgsettings come una delle opzioni. Puoi usarlo per disabilitare la firma del driver, abilitare o disabilitare l’esecuzione dei dati, ecc.

Vedrai anche altre impostazioni per Memoria massima, Impostazioni di debug globalieccetera.

Ecco una cosa chiara. Queste non sono opzioni per i consumatori e non è possibile utilizzarle per velocizzare i computer. Queste opzioni avanzate sono strumenti di debug e esistono da quando ricordo. Esistono molti di questi strumenti in Windows e, a meno che non si sia interessati al debug dell’hardware, non utilizzarli.

Spero che il post sia stato facile da capire e che tu sia riuscito a capire perché tu come consumatore non dovresti usare le opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG su Windows 10.

Opzioni di avvio avanzate in MSCONFIG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *