Questa scheda SIM abilitata per Tor manterrà le tue comunicazioni anonime

Questa scheda SIM indirizza i tuoi dati mobili attraverso Tor

Sebbene la tecnologia in generale abbia reso la vita più facile, ha reso le cose molto meno private. Di conseguenza, è necessario prestare molta attenzione durante la navigazione online poiché è molto difficile mantenere la privacy. Il tuo ISP o provider VPN potrebbe persino tenere traccia di tutto ciò che fai online.

Quindi, come proteggiamo la nostra privacy online? Brass Horns Communications, un fornitore di servizi Internet senza scopo di lucro con sede nel Regno Unito che si concentra sui servizi di privacy e anti-sorveglianza, ha una risposta a questo. La società sta attualmente testando una scheda SIM che indirizzerà automaticamente i tuoi dati attraverso Tor, garantendo così la privacy online ed eludendo la sorveglianza.

Per chi non lo sapesse, Tor (originariamente noto come The Onion Router) è un software gratuito che consente la comunicazione anonima. Tor dirige il traffico Internet attraverso una rete di computer gratuita gestita da volontari in tutto il mondo per nascondere la posizione e l’utilizzo di un utente a chiunque esegua la sorveglianza della rete o l’analisi del traffico. Sebbene Tor protegga la privacy di un utente, non nasconde il fatto che qualcuno sta usando Tor. Il metodo più comune attraverso il quale le persone accedono a Tor è il Tor Browser Bundle sul desktop o con l’app Orbot su Android.

Il fondatore di Brass Horn Gareth Llewelyn ha detto Scheda madre che la sua azienda “sta mettendo il dito medio sul filtraggio mobile, sulla sorveglianza di massa”.

Secondo il sito di servizio Onion3G di Brass Horn, afferma che “Il design di Onion3G è una rete chiusa tra il tuo dispositivo 3G / MiFi / Modem e i bridge Brass Horn Comms Tor, questo può rendere meno efficace la raccolta dei registri della connessione Internet (e per estensione altre forme di sorveglianza di massa) . “

Afferma inoltre di essere un provider di telefonia mobile più sicuro perché rilascia solo “indirizzi IP privati ​​a endpoint remoti che, se “trapelati”, non identificheranno te o Brass Horn Communications come ISP”.

La scheda SIM Brass Horn Onion3G ha solo connettività 3G. Per utilizzare questa scheda SIM dedicata a Tor, è necessario installare l’applicazione Orbot sul dispositivo. Inoltre, sono supportate solo le applicazioni che dispongono di una funzione proxy, come Twitter. Inoltre, è disponibile solo per gli utenti Android.

La carta Tor-SIM costerà £ 2,00 al mese per un account prepagato. Inoltre, verranno addebitati £ 0,025 per Megabyte (MB) trasferito sulla rete. Il prepagato può essere ricaricato in qualsiasi momento con una carta di credito come Visa, Mastercard o criptovalute come Bitcoin, ZCash o Monero.

Il servizio è attualmente offerto solo nel Regno Unito ed è probabile che sia disponibile al pubblico nel 2019. Chi è interessato a partecipare alla fase beta può trovare maggiori informazioni. qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *